black shark 4 pro audio dxomark

Black Shark 4 Pro è un nuovo standard per la qualità del suono | DxOMark

21 marzo 2021
Aggiungi un commento
21 marzo 2021
Aggiungi un commento

C’è chi ha dubbi sul fatto che Black Shark 4 Pro possa essere il nuovo smartphone re del gaming. In effetti la battaglia con ROG Phone 5 può essere davvero molto dura. Tuttavia non bisogna sottovalutare l’azienda spalla di Xiaomi che, oggi, raggiunge un primato su DxOMark. Il noto portale che si occupa di valutare le prestazioni fotografiche, video e audio degli smartphone ha testato in anteprima il gaming phone, decretando che si tratta di un device con il migliore comparto audio in assoluto. Andiamo a vedere cosa è stato detto su di lui.

Black Shark 4 Pro si piazza primo in classifica DxOMark Audio: il dispositivo batte anche Xiaomi Mi 10S che è stato detentore del primato per due settimane

Gli specialisti del laboratorio DxOMark hanno pubblicato i risultati di una recensione del sistema audio del nuovo smartphone da gioco Black Shark 4 Pro, che si basa sul SoC Qualcomm Snapdragon 888. Lui ha superato la valutazione, che è stata guidata da Xiaomi Mi 10S per due settimane

. Ha infatti ottenuto 81 punti, di cui 83 per la riproduzione e 71 per la qualità della registrazione. Con un punteggio di 81 stabilisce un nuovo standard per la qualità del suono, in particolare per la riproduzione.

Black Shark 4 Pro è dotato di altoparlanti stereo, supporta DTS, AAC e Cirrus Logic e ha anche un jack per cuffie da 3.5 mm. Secondo DxOMark, in tutti gli scenari di utilizzo, dall’ascolto della musica alla visione di film e giochi, il suono è di qualità in un’ampia gamma di frequenze. Gli artefatti si verificano in alcuni scenari, soprattutto a volumi elevati, ma ciò accade raramente. Per quanto riguarda la registrazione del suono, non può essere definito il miglior smartphone, ma se la cava bene.

Oltre a queste informazioni DxOMark ci conferma anche delle specifiche che tutto sommato sapevamo: batteria da 4500 mAh, ricarica da 120W, display da 6.67″ e refresh rate massimo da 144Hz. Il debutto è previsto, lo ricordiamo, fra 3 giorni.

Appassionato della tecnologia in particolare di smartphones e PC. Faccio il mio lavoro con passione e rispetto il lavoro degli altri.
Aggiungi un commento
Articolo successivo