Xiaomi Mi 11i – Recensione completa ma è un “Deja-vu”

https://youtu.be/NydRdyw4nVc

Forse il mio giudizio è un po’ alterato dalle “sensazioni” del Mi 11 Lite 5G, ma questo Xiaomi Mi 11i mi lascia con un certo amaro in bocca. Volete sapere perché?

L’effetto “deja-vu” è spesso un bumerang. Se un qualcosa ti fa ricordare un episodio dei cosiddetti “bei tempi” allora questo qualcosa aumenta di valore, altrimenti si porterà dietro un aura di negatività incredibile e nulla o quasi si può fare per scrollarsi di dosso questo alone nero.

Purtroppo con il Mi11i ci troviamo davanti non solo un effetto “deja-vu”, ma anche molto molto molto recente.

Soltanto 1 mese fa pubblicammo la recensione del POCO F3, smartphone molto carino esteticamente, con ottime prestazioni, con una batteria nella media e un comparto fotografico più che discreto. Niente di eccezionalmente esaltante ma sicuramente un ottimo dispositivo.

Ora veniamo al soggetto di questa review: il Mi11i …. stesso, identico dispositivo ma… con un upgrade di processore e fotocamere…. PERCHE’?

Mi perdonerete, quindi, se molte informazioni di qui in avanti ricorderanno “un briciolo” la recensione del POCO. 🙁

Estetica

Si passa dal bianco satinato del POCO al nero/grigio lucido a specchio di questo Xiaomi Mi 11i.
Back molto bello ma estremamente sensibile alle ditate e impronte varie. La finitura lucida porta inevitabilmente un minimo di effetto saponetta al dispositivo che, però, essendo provvisto di back cover in silicone, risolve a monte la problematica.

PS. Finitura a specchio sul dispositivo e poi back cover trasparente satinato? 😐 … I DON’T UNDERSTAND.

Le dimensioni del dispositivo sono generose: 163.7mm di altezza, 76.4mm di larghezza per soli 7.8 mm di spessore e 196g di peso…una bella mattonella. 🙂

Molto curata anche l’ “isola delle fotocamere” che, però, questa volta ospita una camera da 108mpx e questo si tramuta in uno spessore del modulo camera ben più abbondante rispetto al POCO F3.

Lato inferiore con carrellino doppia nano-sim e speaker principale, lato sinistro completamente liscio, lato superiore con foro microfono soppressione dei rumori e lato destro con il bilancere del volume e il tasto di accensione con lettore di impronte integrato.

La parte anteriore è praticamente tutta display con configurazione “dot-display” ad indicare il forellino centrale per la selfie-cam.

Display

Ci troviamo davanti ad un’ottima unità di display AMOLED a 120hz e HDR10+.
Forse è un impressione, forse dipende solo dalle condizioni atmosferiche, ma la luminosità mi sembra superiore rispetto a quella dell’F3 in quanto la visibilità sotto la luce diretta del sole mi sembra migliorata.
I 120Hz, una volta attivati fanno scorrere le immagini, le transazioni e i menù al massimo della fluidità. Veramente uno spettacolo. Ovviamente questa resa, oltre all’ottima qualità del display è frutto di una potenza sotto scocca niente male.

Prestazioni

Parliamo della prima differenza sostanziale tra POCO F3 e Mi11i, il processore. Mentre il POCO montava lo Snapdragon 870, questo Mi11i monta il nuovissimo Snapdragon 888

piazzando questo dispositivo di diritto nella fascia dei TOP di gamma.

Differenze tra 888 e 870? Chiedetelo ai benchmarks perchè nell’uso quotidiano sfido anche il giocatore più incallito a trovare differenze. Anzi, se voi avete trovato differenze visibili, scrivetemele qui nei commenti.

Batteria

Anche la batteria è la stessa identica del POCO F3 ma…si è comportata in maniera differente.
Mentre con il POCO, inizialmente, ho avuto non pochi problemi per poi andarsi a stabilizzare man mano, con questo Mi11i non ho avuto alcun problema.

Probabilmente questo Snapdragon 888 è stato meglio ottimizzato nella gestione della batteria visto che già da subito sono riuscito a fare 1 giorno e mezzo di utilizzo. Decisamente niente male.

Fotocamere

Veniamo alla seconda e ultima differenza. Questo dispositivo monta un blocco fotocamere niente male!
La principale (unica camera ad essere cambiata) è una 108MP Wide con focale da 1.8.
La seconda è una ultrawide (grandangolo) da 8MP con focale da 2.2 e la terza è una camera macro da 5MP f/2.4.
La qualità fotografica è senza dubbi buona anche se i 108mpx non vengono sfruttati sempre.
Per scattare foto a 108mpx è necessario attivare la modalità PRO e attivare l’opzione “108”.
Altrimenti gli scatti verranno fatti a 48mpx (come il fratellino).

Vi lascio alcuni scatti in modo da apprezzare la qualità delle foto catturate da questo Xiaomi Mi 11i.

I video possono essere girati afino a 8K/30fps o 4K/60fps, decisamente non male come qualità e dettaglio anche se la stabilizzazione in 8K non mi ha soddisfatto per niente.

Xiaomi Mi 11i Conclusioni

Le conclusioni sono le stesse della recensione del POCO, ottimo dispositivo, ottimo design, un peso e delle dimensioni generose ma comunque utilizzabile. Peccato per questa fastidiosissima sensazione di “già visto”.

La mia domanda è: “Ma che senso ha far uscire lo stesso identico dispositivo con un altro brand?” Avrei accettato di più questo Mi11i se me lo avessero presentato come l’F3 PRO. Quindi l’F3 con upgrade di processore e camera…ma così non trovo il senso.

Se qualcuno di voi lo capisce, faccia un fischio e scriva qui nei commenti.

Lo Xiaomi Mi 11i è già disponibile su Amazon Italia a questa pagina.

A presto!

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

8.1 Punteggio totale
Xiaomi Mi11i

La Xiaomi fa un collage di tutte le caratteristiche migliori di tutti i nuovi smartphone della famiglia. Ottimo device ma sensazione di non originalità.

DESIGN E MATERIALI
8
DISPLAY
9
HARDWARE
8.5
AUDIO
9
RICEZIONE
8.5
SOFTWARE
8.5
FOTOCAMERA
8
BATTERIA
7.5
ERGONOMIA
6.5
ESPERIENZA UTENTE
9
PREZZO
6.5
PROS
  • Estetica
  • Display AMOLED a 120hz
  • Potenza
  • Fotocamera
CONS
  • Poca originalità
  • Blocco fotocamere troppo sporgente
Add your review  |  Read reviews and comments

Da sempre appassionato di tecnologia sono stato letteralmente rapito da tutto ciò che è mate in china una volta scoperto il mondo Xiaomi. Da allora ne ho viste di cotte e di crude ma la passione non è mai passata.

Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Anonimo
Anonimo
3 mesi fa

è certo che sono “uguali” pocoF3 e Mi11(i) sono lo stesso telefono 😂 sono entrambi dei Redmi K40
e manca ancora all’appello il K40(solo)Pro
perchecmi11(i) è il RedmiK40ProPLUS
per cui potrebbe ancora arrivare pocoF3Pro)

XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo