Xiaomi vuole risolvere il più grande problema legato all’impronta digitale

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Qualche tempo fa, anche sugli smartphone Xiaomi, trovavamo esclusivamente i sensori per lo sblocco tramite impronta digitale sul retro dello smartphone. Anche i top di gamma li avevano, si ricordi ad esempio il Mi 8. Ma questi sensori sono stati poi sostituiti, anche nei device medio gamma, dai sensori sotto lo schermo. Questi a volte possono far cilecca come sappiamo e infatti la difficoltà nel loro utilizzo sta nella cattura proprio dell’impronta. Bene, Xiaomi vuole eliminare il problema all’origine. Ecco come.

La cattura dell’impronta digitale sugli smartphone Xiaomi funziona male? Questo brevetto si propone di migliorare tutto il processo.

Con un brevetto presentato poco fa e divulgato dai media cinesi (link a fine articolo) riconoscibile tramite numero CN107798309B, sappiamo che Xiaomi vuole risolvere il problema della cattura dell’impronta digitale sugli smartphone. Ma andiamo per ordine. L’utente deve cambiare costantemente la posizione del dito quando registra inizialmente l’impronta digitale, ovvero sono necessarie più voci di impronte digitali per ottenere un modello di impronte che soddisfi i requisiti di identificazione. Esiste uno stratagemma: ruotare il polpastrello mentre si pigia sul display. Bene, con questo nuovo brevetto Xiaomi vuole eliminare ogni tipo di problema.

Come funziona?

Stando alla descrizione del brevetto in questione chiamato “Metodo di immissione delle impronte digitali, dispositivo e supporto di memorizzazione leggibile da computer“, comprendiamo che all’interno del dispositivo saranno presenti più sensori sotto il display e non uno solo. Questi lavorano in sincronia, registrando più voci allo stesso tempo per poi unirle e rendere il riconoscimento più veloce e meno fallace. L’utente, utilizzando questo metodo, dovrà ruotare una sola volta il polpastrello sulla superficie interessata e il gioco è fatto.

Leggi anche: Xiaomi bomba, il sorpasso su Apple è arrivato: è la seconda al mondo

Trattandosi di un brevetto non sappiamo quando Xiaomi lo integrerà nei propri sensori di impronte e sui suoi smartphone. Certo è che questa soluzione non sarà poco costosa in quanto verranno aggiunti dei moduli ottici all’interno del dispositivo.

Via | ITHome, Sina Tech

269,76
disponibile
24 Settembre 2021 15:41
Amazon Amazon.it
Prezzo aggiornato il: 24 Settembre 2021 15:41

Gianluca Cobucci

Appassionato della tecnologia in particolare di smartphones e PC. Faccio il mio lavoro con passione e rispetto il lavoro degli altri.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo