T'interessano le OFFERTE? Risparmia con i nostri coupon su WHATSAPP o TELEGRAM!

MIUI 12 introduce la “Modalità riparazione”: cos’è e come funziona

Ieri abbiamo visto come la MIUI 12 abbia apportato una modifica importantissima sul sistema dei dispositivi meno performanti. Attraverso la riduzione delle animazioni infatti, i device con processore meno scattanti potranno funzionare non gravati da un peso eccessivo. Oggi, siamo venuti a conoscenza di un’altra importante feature appena sbarcata sulla versione cinese della skin Android di Xiaomi. Si tratta della “Modalità riparazione“. Andiamo a scoprire di che cosa si tratta e come funziona.

La modalità riparazione della MIUI 12 permetterà di aggiungere un account per i tecnici al fine di riparare il device ma proteggendo i dati

Come anticipato, la funzionalità “Modalità riparazione” appena arrivata sulla MIUI 12 in versione cinese, nello specifico con l’aggiornamento China Closed Beta 21.5.22. Di conseguenza non lo vedremo subito. In futuro però non è escluso che Xiaomi lo porterà anche sulle versioni MIUI Global. In fondo si tratta di uno strumento utilissimo. Ma come funziona? In basso abbiamo due screenshot che spiegano le funzionalità della feature. In sostanza la “Modalità riparazione” andrà ad aggiungere un account al nostro device, ma destinato solo ai tecnici.

Ma come funziona la “Modalità riparazione” della MIUI? In sostanza andando ad accettare i termini e le condizioni, lo smartphone si riavvierà in modalità normale. Tuttavia, alla riaccensione, saremo loggati all’interno di un account “speciale” che servirà ai tecnici per riparare il dispositivo. Ma che differenza c’è tra questo account e quello normale? Molto semplice: Xiaomi ha pensato di crearlo perché così i malintenzionati non potranno accedere alle nostre informazioni.

Questa “Modalità riparazione” infatti è una sorta di modalità castrata del sistema che non permette di individuare i dati sensibili che normalmente avremo su un account normale. Tuttavia è molto semplice tornare alle impostazioni originali: basta tornare su Impostazioni e il gioco è fatto. Dovrebbe essere integrata una password affinché la feature sia completa, ma non ci risulta che sia presente.

In offerta su Amazon

Ultimo aggiornamento il 17 Luglio 2024 14:00
Gianluca Cobucci
Gianluca Cobucci

Appassionato di codice, lingue e linguaggi, interfacce uomo-macchina. Tutto ciò che è evoluzione tecnologia è di mio interesse. Cerco di divulgare la mia passione con la massima chiarezza, affidandomi a fonti certe e non "al primo che passa".

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo