Xiaomi ti comanda la casa con gli stickers NFC 2.0: ecco la vera domotica

Nel lontano 2014 Xiaomi ha introdotto un prodottino davvero interessante: degli stickers. Che banalità direte voi e avreste ragione se non fosse che questo prodotto permette di trasformare una semplice abitazione in una casa smart. Sempre di più sentiamo parlare di domotica e con questi stickers NFC di seconda generazione, che fanno seguito al primo modello di sei anni fa, il brand rivoluziona la casa degli xiaomisti. La cosa interessante è che costano davvero nulla e per funzionare hanno bisogno semplicemente dell’applicazione Mijia che ormai conosciamo benissimo.

Dei banali stickers NFC da 3 € trasformano un’abitazione normale in una casa smart. E’ tutto possibile per Xiaomi

Mettiamo per esempio che il nostro bambino si sia addormentato con il tablet in bano oppure che sia andato a dormire lasciando la luce accesa. Attraverso questi stickers NFC di Xiaomi è possibile spegnere (o accendere) qualsiasi dispositivo semplicemente passandoci sopra lo smartphone. Di conseguenza non rischieremo, nei due casi sopra, di svegliare il pargolo che dorme. Esempi stupidi che ci fanno capire la portata dell’utilità di questo dispositivo smart a basso costo.

Gli stickers in questione si presentano identicamente alla precedente generazione, a forma di moneta. Grandi poco più di 2 € sono dotati di un retro adesivo che permette di attaccarli a qualsiasi elettrodometico piccolo o grande. A tal proposito l’azienda afferma che al momento sono supportati 2200 differenti dispositivi tra speaker proprietari, lampade e quant’altro

. Ma queste monetine smart che utilizzano la tecnologia NFC per funzionare non supportano solo dispositivi del brand: oltre 80 piattaforme IoT come Philips e Opple Lighting (azienda leader nel settore dell’illuminazione in Cina) hanno piena compatibilità. Ma come funzionano di grazia questi stickers?

xiaomi stickers nfc domotica

Una parte dei dispositivi proprietari supportati: abbeveratoio automatico per animali, depuratore d’acqua, aspirapolvere etc.

In poche parole basta settare attraverso l’applicazione Mijia Home quelli che sono i comandi desiderati per ogni sticker. Passando poi lo smartphone sullo sticker posizionato sull’elettrodomestico scelto, l’azione verrà compiuta automaticamente. Ad esempio: se mettiamo lo sticker sul condizionatore smart di Xiaomi e “facciamo swipe” con lo smartphone su di esso, questo si accenderà o spegnerà a seconda del comando che gli abbiamo dato. Una sorta di relè wireles con tecnologia NFC. Ovviamente questo prodotto verrà venduto solo in Cina per il momento: il crowdfunding partirà fra qualche giorno al prezzo di 3 € (al cambio 19.9 yuan) per coppia di stickers NFC Xiaomi.

JIMMY JV51 aspirapolvere senza fili da magazzino EU
🇪🇺Spedizione EU Priority Mail 2/5gg GRATUITA (NO dogana) ✈
126€ 179€
BGCZJMMYU5

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Appassionato della tecnologia in particolare di smartphones e PC. Faccio il mio lavoro con passione e rispetto il lavoro degli altri.

Sottoscrivi
Notificami
guest
3 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Davide
Davide
6 mesi fa

Io gli ho presi per capire se potevo fare funzionare il mio vacuum cleaner 1s .
Posso usarli solo per farlo partire e tornare alla base, speravo di poter associare le varie stanze ad ogni tag nfc e invece no.

Gianfranco
Gianfranco
8 mesi fa

Ma che utilità ha? La domotica è un altra cosa.

Davide
Davide
6 mesi fa
Reply to  Gianfranco

In alcuni casi potrebbero essere utili

XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo
Shopping cart