fbpx

Xiaomi Mi 10 Ultra e Redmi K30 Ultra utilizzano display e sensori prodotti in Cina

Ieri Xiaomi ha lanciato i nuovi Mi 10 Extreme Commemorative Edition e Redmi K30 Extreme Commemorative Edition in Cina, conosciuti nel resto del mondo con il nome di Xiaomi Mi 10 Ultra e Redmi K30 Ultra. I due smartphone sono stati presentati in occasione del decimo anniversario del brand cinese, il primo è un top di gamma senza compromessi, mentre il secondo è un dispositivo dall’incredibile rapporto specifiche / prezzo.

Xiaomi Mi 10 Ultra e Redmi K30 Ultra utilizzano display e sensori prodotti in Cina

Xiaomi Mi 10 Ultra

Parlando di specifiche, lo Xiaomi Mi 10 Ultra utilizza uno schermo intero curvo OLED da 6,67 pollici, che non solo ha un’elevata frequenza di aggiornamento di 120Hz, ma supporta anche una frequenza di campionamento del touch di 240Hz e supporta lo standard 10 bit nativamente per dei colori più vividi e accurati. Il Redmi K30 Utilizza invece uno schermo AMOLED in materiale E3, ha una frequenza di aggiornamento dello schermo fino a 120 Hz e una frequenza di campionamento del touch di 240 Hz.

Bene, dopo il termine della conferenza stampa, l’azienda cinese Goodix Technology ha condiviso un messaggio su Weibo (il Twitter cinese), dicendo: “Abbiamo fatto un tributo al decimo anniversario di Xiaomi: il sensore di impronte digitali ottico ultrasottile sotto lo schermo e soluzione touch control del display. Entrambi creati da Goodix Technology per alimentare i nuovi prodotti di punta di Xiaomi”. Quindi, secondo quanto dichiarato, sia il Mi 10 Ultra che il Redmi K30 Ultra sono equipaggiati con un sensore di impronte digitali ottico prodotto dal marchio cinese Goodix, lo stesso vale per il touch control del pannello AMOLED.

Xiaomi Mi 10 Ultra

Oltre a quanto comunicato da Goodix è arrivata anche la dichiarazione di TCL, il colosso della tecnologia cinese. TCL ha detto su Weibo che: “Il Mi 10 Ultra utilizza l’esclusivo schermo curvo OLED da 6,67 pollici di TCL, con frequenza di aggiornamento di 120 Hz, risoluzione 2K, profondità di colore nativa a 10 bit, certificazione HDR 10+ e luminosità massima di 1120 nits. C’è inoltre un JNCD inferiore a 0,63 e supporta la compensazione del movimento MEMC”

Cosa significa tutto ciò? Beh che i due smartphone equipaggiano la totalità (o quasi) dei componenti prodotti in Cina. Qualcosa di importante nel paese asiatico sopratutto in questo periodo di alta tensione a livello internazionale. Di positivo per gli utenti c’è la probabile diminuzione del prezzo finale di vendita, che quindi rende i dispositivi di Xiaomi e Redmi ancora più economici.

Poco F2 Pro Global 6/128Gb
🇨🇳Spedizione EU Priority Line (No dogana)✈
338€ 499€
BGBFF2PES

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Nerd, appassionato di tecnologia, fotografia, video maker e gamer. E ovviamente adoro i prodotti Xiaomi! Available on Twitter.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0