Xiaomi Mi MIX 4 messo a nudo: rilasciato il video teardown

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Come sappiamo, un paio di giorno fa è stato ufficialmente rilasciato lo Xiaomi Mi MIX 4. Dopo 3 anni di ricerca e sviluppo, il primo smartphone con fotocamera sotto lo schermo di Xiaomi è stato finalmente immesso in produzione di massa.

Xiaomi Mi MIX 4 messo a nudo: rilasciato il video teardown

Bene, oggi il blogger cinese Geekbar Zhang Lei ha rilasciato un video del teardown della struttura interna del Mi MIX 4, mostrando i vari componenti e i segreti di questo smartphone nella maniera più dettagliata possibile.

Ovviamente partiamo con l’esterno, qui lo Xiaomi Mi MIX4 utilizza un corpo in ceramica leggero Unibody. Mentre per ottenere un buon segnale, c’è una cornice metallica molto sottile tra lo schermo e la ceramica nel quale troviamo l’antenna , proprio perché il guscio posteriore è molto avvolgente, questa è veramente difficile da vedere ad occhio nudo.

In ogni caso, il primo passo per il teardown è spegnere il dispositivo ed estrarre il vassoio della scheda SIM, riscaldarlo con una pistola ad aria calda fino a una temperatura di 90 gradi Celsius e sollevare delicatamente il retro con l’accessorio di smontaggio. Va fatto notare che quando si separa il case posteriore e lo schermo/scheda madre, è necessario fare attenzione al cavo USB-C nella parte inferiore per evitare di staccarlo.

Adesso che siamo all’interno, il blogger fa notare che la scheda madre adotta una struttura a tre stadi. La parte superiore include principalmente il SoC, la fotocamera CMOS, memoria flash, antenna UWB, ecc., Nella parte centrale vediamo invece la bobina di ricarica wireless che funziona anche come antenna NFC, la batteria a doppia cella e nella parte inferiore ci sono invece l’altoparlante integrato, il motore lineare delle vibrazioni, la porta USB e altri moduli vari non meglio specificati.

In termini di materiali per la dissipazione del calore, sulla parte del chip viene applicata una grande quantità di pellicola di dissipazione del calore, una lamina di rame e del grasso termico. Lou Bin ha misurato che durante una partita al gioco “King of Glory” di mezz’ora, l’intero frame in metallo ha una temperatura media di 36 gradi Celsius. Mentre con il gioco “Peace Elite”, dopo mezz’ora di gaming la temperatura media è di 39 gradi Celsius.

Per quanto riguarda la selezione della componentistica interna del dispositivo, lo Xiaomi Mi MIX 4 adotta della memoria RAM LPDDR5 prodotta da Samsung, quindi alta qualità oltre che alte prestazioni. Abbiamo poi la memoria interna proveniente da SK Hynix, la batteria da 4500mAh prodotta da Dongguan New Energy, mentre gli altoparlanti e i vari microfoni sono stati prodotti dalla famosa società AAC Technologies.

Andando alla fotocamera sotto lo schermo, sotto una forte luce si possono vedere due evidenti fori di trasmissione della luce nella parte superiore. Il cerchio è la fotocamera frontale e il quadrato è il sensore di distanza/luce ambientale. Si nota che il primo ha una trasmissione della luce più elevata.

Ricordiamo velocemente che la fotocamera frontale ha una risoluzione di 20MP ed è aiutata da diversi algoritmi per migliorare la qualità delle immagini. Sul retro troviamo invece tre fotocamere in totale con la fotocamera principale da 108MP con sensore Samsung HMX, un CMOS da 1/1,33 pollici e l’ottica OIS Anti-shake per delle immagini sempre a fuoco. C’è poi un ultra grandangolare da 12 megapixel, che equivale a una lunghezza focale di 12 mm e un campo visivo ultra ampio. Infine, troviamo un obiettivo a periscopio da 8 megapixel che supporta lo zoom ottico 5x, supporta la stabilizzazione ottica dell’immagine OIS ed è equivalente a una lunghezza focale di 120 mm.

Inoltre, sebbene il brand abbia pubblicizzato che lo Xiaomi Mi MIX 4 supporta 50 watt di ricarica al secondo, la misurazione effettiva può raggiungere i 100 watt con la base di ricarica wireless con ventola incorporata. Così da ricarica lo smartphone completamente in soltanto 36 minuti. Mentre con la ricarica rapida da 120 W via cavo, il Mi MIX 4 si può ricaricare da zero in appena 20 minuti.

È stato riferito che Xiaomi MIX4 avrà un prezzo di 4.999 yuan e sarà venduto ufficialmente per la prima volta alle 10 del 16 agosto.

Pierpaolo Figuccia

Nerd, appassionato di tecnologia, fotografia, video maker e gamer. E ovviamente adoro i prodotti Xiaomi! Available on Twitter.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo