Xiaomi determinata a costruire un’auto elettrica | Comunicato ufficiale

Xiaomi è da sempre con le mani in pasta in numerosissimi progetti. Anni fa si paventava l’ipotesi di una capsula per abitare il Pianeta Rosso. Qualche tempo fa invece abbiamo sentito per la prima volta della possibilità del brand di proporre la sua prima automobile. Questa notizia era nata più che altro dall’interesse del fondatore Lei Jun nei confronti di Tesla. Più di una volta infatti lui si è recato da Elon Musk e ha chiesto consigli e prospettive sul futuro. Bene, dopo aver compreso che anche Apple costruirà la propria auto, sembra che il CEO dell’azienda abbia deciso. A comunicarcelo è un report esclusivo di LatePost.

AGGIORNAMENTO A FINE ARTICOLO – 21/02/2021

Secondo un report cinese Xiaomi sarebbe davvero intenzionata a costruire la sua prima automobile: si tratta di un progetto a lungo termine che prevede come risultato una macchina elettrica

Secondo quanto riferito da LatePost, Xiaomi avrebbe deciso di costruire la propria auto elettrica. Questo passo è da considerare una decisione strategica per il futuro, che vede sempre più aziende concentrate nel settore dell’energia rinnovabile. La forma e il percorso attraverso cui il brand deciderà di muoversi sono ancora ignoti e dunque le notizie, al momento, sono da prendere con le dovute cautele. Ma da dove viene l’interesse di Lei Jun (a capo dell’azienda) nelle macchine elettriche? Nel 2013 lui è andato due volte negli USA da Elon Musk e di fronte ad un’azienda come Tesla, con 20 miliardi di dollari di capitale, ha confermato di essere molto curioso.

xiaomi auto elettrica

Sette anni dopo, a seguito di alti e bassi nel settore degli smartphone, Xiaomi si è affermata come terza azienda più grande al mondo. E’ difficile che nel prossimo anno la sua situazione migliori e dunque è bene sfruttare l’onda del momento, ovvero le macchine elettriche.

“HO pensato di costruire un’auto molte volte, ma ancora non ho deciso”

Lei Jun, CEO di Xiaomi

Lei Jun ha più volte considerato l’idea di costruire un’auto e Xiaomi ha anche buttato giù dei progetti per farlo. La prima possa è stata quella di investire in Weilai nel 2015, un’azienda leader nel settore delle vetture. Tuttavia in quel periodo il CEO non aveva delle previsioni ottimistiche e per questo motivo il progetto è andato scemando. Successivamente il brand ha investito in Xiaopeng Automobile e Shunwei Capital (azienda fondata dallo stesso Lei Jun). In seguito nel 2018 venne lanciato un sondaggio interno all’azienda in cui si chiedeva l’opinione sul lancio di una automobile chiamata MiCar.

In sostanza per circa 4 anni abbiamo visto Xiaomi investire nel settore automobilistico ma mai fare un passo

concreto. Una mossa fin troppo strana per questo brand che da sempre fa del rischio il proprio vanto. Tuttavia non bisogna dimenticare che questo campo è ancora poco battuto e prima che prenda piede dovranno passare degli anni. E’ probabilmente questo il motivo per cui il colosso ancora non si muove.

xiaomi auto elettrica
Questa è la Baojun e300, un progetto in cui Xiaomi ha partecipato

Tornando a bomba, secondo LatePost quest’anno potremmo vedere qualcosa di concreto, almeno al livello di progetti. Ciò significa che non conosceremo concretamente la prima automobile di Xiaomi nel 2021, ma che almeno un indizio sull’esistenza della prima autovettura targata Mi esca fuori.

Leggi anche: Xiaomi e BYD costruiscono la loro prima auto elettrica? Facciamo chiarezza

Bisogna mettere in considerazione anche un altro fattore. Mentre nel 2010 il colosso della telefonia fu uno dei primi apripista del settore smartphone, attualmente non è nella stessa situazione. Il mercato delle auto elettriche è vero che è ancora debole, ma è in crescita e i consumatori si stanno informando sempre di più. Per non fare un passo falso Xiaomi non può che attendere un momento in cui la filiera della costruzione sarà davvero matura; solo lì allora il colosso potrebbe entrare.

Rispetto ai telefoni cellulari e ai prodotti IoT per la casa intelligente, le automobili rappresentano una sfida maggiore in termini di complessità, di requisiti di sicurezza e di investimenti di capitale.

Le dichiarazioni di Xiaomi

Per il momento l’unica dichiarazione di Xiaomi è stata: “Nessun commento per ora, attendere l’annuncio dell’azienda“. Questo è un segno positivo in quanto non è stato negato il rapporto di LatePost, suggerendo che la notizia è vera.

AGGIORNAMENTO 21/02/2021

Dopo le numerose illazioni circa la questione auto elettrica, Xiaomi ha deciso di lasciare una dichiarazione ufficiale tramite comunicato stampa. Leggiamo testualmente:

Xiaomi Group è sempre stato interessato allo sviluppo dell’ecosistema dei veicoli elettrici, valutando costantemente il settore e conducendo ricerche sulle tendenze in aree correlate. Il lavoro di ricerca di Xiaomi Group nel campo dei veicoli elettrici non è ancora giunto alla fase ufficiale del progetto.

Con questo comunicato ufficiale l’azienda risponde a una parte delle nostre domande. Attraverso le sue parole comprendiamo che l’interesse c’è e che qualche cosa sta bollendo in pentola. Non è assolutamente detto, tuttavia, che nel giro di breve tempo vedremo un veicolo Xiaomi.

Compra su Amazon

Xiaomi Mi Electric Scooter Pro 2
529,90€
disponibile
46 new from 529,00€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 4 Marzo 2021 10:55

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Appassionato della tecnologia in particolare di smartphones e PC. Faccio il mio lavoro con passione e rispetto il lavoro degli altri.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo