Un video ci mostra com’è veramente Xiaomi Play

Sta impazzando da poche ore sul social media cinese Weibo un video che ci mostra com’è veramente Xiaomi Play: un utente chiaramente cinese, in uno dei tanti Mi Store della Terra di Mezzo, ha tra le mani il chiacchieratissimo Xiaomi Play, l’ultimo device sfornato dal big cinese della tecnologia dedicato a utenti di una fascia molto giovane che si concentrano sul gioco online. E’ infatti da questa caratteristica che il dispositivo ne prende il nome.

Un video ci mostra com’è veramente Xiaomi Play

Il leaker cinese 呆小萌_Dream ha evidentemente appena acquistato il device in questione e senza perdere tempo sfoggia la merce su Weibo. Lo smartphone è dotato di quello che io chiamo “gotch“, ovvero il notch a forma di goccia d’acqua nella parte superiore dello schermo che misura 5.84′‘. Non è uno schermo piccolo e a tal proposito, quasi a farlo apposta, Lin Bin (presidente di Xiaomi) posta una fotografia sullo stesso social qualche ora dopo, mostrando una variante dei manifesti che girano per il web da giorni dicendoci:

Attualmente gli smartphones stanno diventando sempre più grandi e operare con una sola mano è molto scomodo. Xiaomi Play utilizza undisplay da 5.84”, che però è equivalente a quello di un telefono cellulare con schermo da 5” qualche anno fa. Non c’è alcun problema nell’uso con una sola mano e le tasche non si sentiranno a disagio. Risoluzione 1080 x 2280 FHD + con PPI fino a 432. Gli amici a cui piacciono i piccoli telefoni saranno contenti.”

xiaomi play

Detto così non sappiamo cosa vuol dire né a quale telefono di “qualche anno faLin Bin faccia riferimento, ma un’idea ce l’abbiamo: sarà forse il Mi5, con quella sua modalità ad una mano che permeteva di diminuire la grandezza utilizzabile dello schermo fino a 3.5”? Chissà, fatto sta che gli amanti dei piccoli schermi saranno accontentati (e personalmente io sono tra questi).

Tornando a ciò che vediamo nel video, confermiamo le caratteristiche vi abbiamo descritto in questo articolo. Quello che rimane in dubbio è il SoC montato sotto la scocca, ma anche in questo caso ci vengono in aiuto i rumors dalla Cina: si vocifera che il chip che sarà utilizzato sarà il nuovo MediaTek Helio P90, processore presentato quest’anno come portatore di AI potenziata e destinato ai dispositivi di fascia medio-alta. Ovviamente si parla soltanto per sentito dire e di certezze non ne abbiamo, ma sicuramente quando Xiaomi ci nasconde qualcosa fino all’ultimo significa che ha una bella sorpresa in serbo.

Fonte 1, Fonte 2, Fonte 3

Gianluca Cobucci

Gianluca Cobucci

Appassionato della tecnologia in particolare di smartphones e PC. Faccio il mio lavoro con passione e rispetto il lavoro degli altri.

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo