Il teardown di Mi MIX 2 : tutto ciò che c’è da… scoprire sul nuovo Xiaomi e come smontarlo!

Xiaomi ha rilasciato da poco quello che è il secondo modello del suo smartphone più atteso di sempre: Mi MIX.
Xiaomi Mi MIX 2 ha raccolto in sé una serie di miglioramenti che avevano segnato alcune criticità sul precedente modello e che, però, hanno in parte storcere il naso ai fan di Mi MIX. Sta di fatto, però, che Mi MIX 2 risulta molto più confortevole e, soprattutto, più ergonomico rispetto al modello di prima generazione e il lavoro di ottimizzazione svolto dall’azienda lo si può apprezzare col primo teardown dell’ultimo gioiellino Xiaomi.

Xiaomi RedMi Note 4 Global 4gb RAM 64gb ROM

MIUI Officiale in Italiano - Banda LTE 20 - Caricabatterie per Italia - Spedizione dall'Italia in 24h - Assistenza in Italia

192€ 197€
Codice sconto: XTFALL

teardown-xiaomi-mi-mix-2

I nuovi materiali che hanno permesso la realizzazione di una scocca davvero unibody fanno sì che la sensazione al tatto accompagni l’utente verso quello che è Mi MIX 2 e verso ciò che diventerà.

 

1

Unboxing

Non appena riceverete il device, vi accorgerete della ricerca della qualità che Xiaomi ha messo in campo per questo Mi MIX 2: lo scatolo, assolutamente in linea con le confezioni dei prodotti premium dell’azienda, dimostra l’eleganza del Mi MIX 2, ancor prima di guardarlo direttamente.

E l’inserimento dell’adattatore Type-C / Jack audio 3.5 mm, per altro compreso anche nella confezione di vendita di Mi 6 e di Mi Note 3, dimostra l’interesse che Xiaomi ha verso le richieste dei suoi utenti.

 

2

Estetica

Il materiale ceramico segna il punto di svolta rispetto al primo modello in cui era il vetro a farla da padrone. Unico neo, che molti fan hanno sottolineato, riguarda i bordi estremamente arrotondati, o “bombati” che dir si voglia, che comportano un effetto cornice un po’ troppo accentuato, il quale però si riduce drasticamente nella Special Version che ricordiamo sarà 1 mm più bassa e 1 mm più stretta proprio per via del frame laterale.

 

3

Display e novità

Non mi dilungo ulteriormente su quelle che sono le caratteristiche del Mi MIX 2, in quanto ve ne avevamo già abbondantemente parlato qui.

Vi ricordiamo però il display “ridotto” da 5.99 pollici, ampliato fino a raggiungere il 93% della superficie frontale, e la capsula auricolare introdotta per far fronte ad alcune problematiche relative all’audio presenti su Mi MIX. Per tutte le altre caratteristiche approfondite, vi rimandiamo all’articolo di presentazione.

 

4

Teardown

E veniamo finalmente all’argomento vero e proprio di questo articolo. Vediamo innanzitutto come smontarlo, dopo di che ci soffermeremo brevemente su quanto scoperto a seguito dello smontaggio.

Spento il telefono e sollevata la back cover aiutandosi con una banale ventosa, la copertura verrà via con dei semplici spessori che vi consentiranno di sganciare i gancetti di fissaggio.

Il sensore per il riconoscimento delle impronte digitali, posto sul retro, come vedete è collegato alla scheda madre mediante un cavo flat. Rimosse le 10 viti dal deflettore, possiamo sollevarlo notando come su di esso siano alloggiati il flash e alcuni contatti: questo deflettore funge da antenna radio.

Scollegando i contatti del sensore delle impronte, possiamo quindi rimuovere la back cover. Noteremo come il modulo NFC sia integrato nella stessa e che nel mezzo vi è un isolante incollato con pasta termica.

Passiamo alle componenti. Il processo di assemblaggio si realizza su tre livelli ( scheda madre – batteria – piastra ) senza presentare alcuna imperfezione: tutti i componenti sembrano incastrati ad hoc.

Staccati connettori dalla motherboard, possiamo procedere con la rimozione delle viti dalla stessa per poterla sollevare e notare come sia rivestita di metallo.

Passando alla parte inferiore, procediamo con la rimozione delle 7 viti che tengono fissa la placchetta di profondità audio coassiale.

Staccato l’ultimo contatto si può procedere con la rimozione della scheda dedicata al connettore Type-C e al microfono: come noterete, il connettore Type-C è integrato con questo componente che, quindi, in caso di guasto, andrà sostituito completamente.

Possiamo adesso procedere a sollevare la batteria che noteremo essere da 3300 mAh (MAX 3400 mAh) realizzata da SCUD Electronics.

Rimarremo così con la cover frontale e il display incollato su di essa, come già avveniva su altri device Xiaomi. In caso di guasto, è sicuramente più agevole sostituire il pezzo nel complesso, piuttosto che mettersi a scollare il display dal pannello frontale.

Qui sopra, i due lati della motherboard di Mi MIX 2, in tutti i loro componenti.

 

Conclusioni

  • Il materiale ceramico di Mi MIX 2 rende il device molto compatto e tenace
  • L’antenna RF e il chip NFC sono integrati nella back cover, che rivela un’elevata complessità costruttiva per permettere l’integrazione delle 43 bande nel design dell’antenna
  • La struttura vera e propria del device (motherboard – batteria – piastra) è estremamente comune, ma allo stesso tempo estremamente efficace
  • La fotocamera posteriore è esattamente la stessa di quella montata su Mi6 (fotocamera principale)
  • La fotocamera anteriore ha un sensore estremamente ridotto (giustificabile la scelta per la ridotta larghezza della cornice inferiore)

 

Insomma, Mi MIX 2 è sicuramente frutto dell’innovazione ma allo stesso tempo è il frutto di un lavoro esperto di ottimizzazione sul vecchio modello. La riduzione mascherata del display e l’introduzione di un frame metallico in sostituzione con il frame ceramico del Mi MIX, renderà sicuramente più agevole la produzione oltre ovviamente a garantire una riduzione di costi produttivi che si tramuta inevitabilmente in una riduzione del prezzo di acquisto da parte degli utenti.
Possiamo dirlo davvero allora. Mi MIX 2 è un Mi MIX sicuramente più maturo.

 

[fonte]

Telegram Logo T'interessano le offerte? Segui il nostro Canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Studente di ingegneria gestionale, blogger appassionato del mondo Xiaomi e, più in generale di tecnologia. Nel tempo libero, oltre a scrivere guide per i dispositivi Xiaomi, ho tre passioni: il calcio, la musica e il ciclismo :) Scrivimi: [email protected]

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Compare
0