Xiaomi Sherlock M1 Smart Lock Disponibile per il Crowdfunding la Serratura Intelligente

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

La linea Mijia si arricchisce di un nuovo prodotto: Xiaomi ha infatti appena annunciato la campagna di Crowdfunding numero 125° dall’inizio dell’anno e, come di consueto, anche questo prodotto sotto il marchio Mijia si rivolge alla casa, andando questa volta ad arricchire con funzioni smart proprio la porta della vostra abitazione. Andiamo dunque a scoprire cosa Xiaomi ha pensato per noi con lo Sherlock M1 Smart Lock.

Lo Sherlock M1 Smart Lock è un adattatore intelligente che viene collegato alla serratura principale e che può essere controllato da remoto utilizzando un’applicazione dedicata. Sebbene non siano ancora disponibili dettagli specifici di montaggio, Xiaomi evidenzia che il dispositivo va installato sulla porta di casa, lato interno, fissando la Smart Lock alla serratura generale, senza andare a modificare il blocchetto di chiusura. Da questo momento la porta sarà controllabile attraverso l’applicazione Mi Home.

Dopo l’installazione del nuovo gadget sul blocco, l’applicazione può essere utilizzata per controllare la serratura, senza che questo non comprometta in qualche maniera l’apertura manualmente dall’esterno con una chiave fisica, a meno di non aver attivato la funzione “anti-lock” con cui la porta può sbloccarsi solo utilizzando l’applicazione.

Ma le funzioni non finiscono qui. Sherlock M1 Smart Lock consente infatti al proprietario di impostare chiavi virtuali differenti che possono essere distribuite a diversi membri che hanno accesso alla casa. Le chiavi virtuali possono essere dotate di un “timer”, ossia di una data di scadenza oltre la quale non saranno più utilizzabili, o possono essere eliminate in qualsiasi momento dal proprietario principale.

La sicurezza del dispositivo sarà garantita tramite un chip personalizzato, dotato di chiave privata unica e certificato, integrato nello smart lock. Il chip di sicurezza assicura inoltre che vi sia una comunicazione criptata bidirezionale solo tra l’applicazione e il gadget.

Xiaomi Sherlock M1 Smart Lock è senza dubbio un dispositivo interessante. Basti pensare che nell’era degli affitti tramite piattaforme virtuali, un prodotto del genere potrebbe garantire all’inquilino di turno l’accesso all’immobile solo nei giorni stabiliti, senza che l’host sia vincolato da consegna e ritiro chiavi all’arrivo ed alla partenza degli ospiti.

Per chi fosse interessato, sarà in vendita in modalità Crowdfunding a 399 yuan (~ 60 dollari).

Restate sintonizzati sul nostro canale ufficiale Telegram e sul nostro gruppo Facebook per non perdere nessuna novità!

[fonte]

Roberto Bove

Da sempre appassionato di dispositivi "d'avanguardia", ho vissuto tutta l'evoluzione tecnologica degli ultimi 25 anni, con particolare attenzione al mondo smartphone. Considero Xiaomi ed il suo ecosistema la più grande novità degli ultimi tempi. E siamo ancora all'inizio... Scrivimi: r.bove@xiaomitoday.it

Sottoscrivi
Notificami
guest
3 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Dario Duilio
Dario Duilio
3 anni fa

ho visto che è uscita pure la versione s2, qualcuno conosce la differanza tra i due modelli?

Pierandrea Cyb
Pierandrea Cyb
3 anni fa

Niente male come idea … dopo Samsung anche loro stanno iniziando a darsi da fare a riguardo.

Nico
Nico
3 anni fa

Davvero interessante!A parte il naturale utilizzo in ambito AirBnB potrebbe essere veramente utile per chi debba consentire l’accesso alla propria abitazione ad addetti alle pulizie,etc ma non voglia lasciare la proposta chiave fisica. Anche in ambito hotel e B&b tradizionali eviterebbe l’utilizzo di una chiave o tessera aggiuntiva,molto più facili da perdere di un telefono.

XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo