T'interessano le OFFERTE? Risparmia con i nostri coupon su WHATSAPP o TELEGRAM!

RedmiBook 14 presentato ufficialmente con Intel Core i7 e NVIDIA MX250

Insieme al Flagship Killer 2.0, il Redmi K20 Pro ed il più economico K20, oggi Redmi ha inoltre presentato un nuovo portatile, il RedmiBook 14, che si prefigge il compito di battere la competizione anche nel settore laptop.

RedmiBook 14 presentato ufficialmente con Intel Core i7 e NVIDIA MX250

RedmiBook 14 specifiche official specifications specs

Il nuovo portatile del sub-brand di Xiaomi arriva con uno schermo da 14 pollici e risoluzione 1920×1080, dei bordi da 5,75mm e uno screen to body ratio dell’81,2%. Il RedmiBook 14 è poi alimentato da dei processori Intel di ottava generazione che vanno dall’Intel Core i5-8265U all’ Intel Core i7-8565 @4.60Ghz, mentre la GPU è una NVIDIA GeForce MX250 per un consumo di soltanto 25W. A seconda del modello della CPU avremo 8GB di RAM accompagnati da 256GB o 512GB di memoria ultra veloce di tipo SSD.

RedmiBook 14 specifiche official specifications specs

Il RedmiBook 14 arriva con un corpo in metallo con uno spessore di 17,95 millimetri, mentre il peso si assesta su 1,5kg. Il portatile è inoltre stato ottimizzato per dissipare il calore ottimamente, ha infatti una griglia nella parte inferiore abbastanza ampia di ben 2530 millimetri quadrati. Per quanto riguarda la tastiera invece, i tasti hanno una larghezza di 19mm ed una travel distance 1.3mm.

RedmiBook 14 specifiche official specifications specs

Tra le altre feature a bordo del primo portatile Redmi troviamo la tecnologia DTS per un effetto surround migliorato, Smart Unlock 2.0 ed una speciale modalità creata da Xiaomi con il nome di “Modern Standby” che permette di risvegliare il laptop istantaneamente quando necessario.

RedmiBook 14 specifiche official specifications specs

Infine, Redmi promette un autonomia di 10 ore, anche se non hanno reso nota la grandezza reale della batteria. Mentre le porte disponibili sono: quella di alimentazione, jack audio da 3.5mm, HDMI, 2xUSB 3.0 e 1xUSB 2.0.

RedmiBook 14 specifiche official specifications specs

Andiamo adesso a vedere quanto costerà il RedmiBook 14, almeno sul suolo cinese. Si parte da un prezzo di 3999 Yuan (517€) per la versione con processore Intel Core i5, 8GB di RAM e 256GB di storage SSD e 4299 Yuan (555€) se si vogliono 512GB di memoria interna. Invece per la variante con processore Intel Core i7, 8GB di RAM e 512GB di memoria SSD bisognerà sborsare 4999 Yuan (646€).

RedmiBook 14 specifiche official specifications specs

Pierpaolo Figuccia
Pierpaolo Figuccia

Nerd, appassionato di tecnologia, fotografia e video maker. E ovviamente adoro i prodotti Xiaomi!

Sottoscrivi
Notificami
guest

7 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Marco
Marco
5 anni fa

Peccato , passo falso di XIaomi con il brand redmi di creare concorrenza in una fascia notebook in cui altre compagnie cinesi (chuwi e teclast su tutte) e in Europa Acer ancor di piu’ (con gli swift 1, notebook completi con cpu N5000) di fare qualcosa nel range tra i 300-400 euro. Bastava una cpu meno performante e rendere piu’ completo invece tutto il resto della componentistica. Ed avrebbero preso anche quella fetta di mercato che oggi sta vendendo molto soprattutto nelle zone dove Xiaomi ha già grosse fette di mercato. Davvero peccato ripeto ma forse semplicemente dovevano smaltire molte… Leggi il resto »

Marco
Marco
5 anni fa

Di XIaomi penso di saperne abbastanza da quando acquistai in modo folle un certo Xiaomi Mi1 a Shenzhen nel lontano 2011. Detto questo,non volendo scrivere un articolo avevo riassunto e chiedo venia in modo alquanto riassuntivo e forse poco consono, un discorso ben piu’ articolato. Quando si tratta di multinazionali o grosse compagnie e accordi milionari , componentistica del genere viene “preordinata” in massa anche quando il prodotto non c’è o ancora non si sa l’attuale utilizzo da farne. Sono posizioni di marketing prestabilite per mantenere “rapporti” saldi e punti di vantaggio rispetto alla concorrenza e a questo mi riferivo… Leggi il resto »

Marco
Marco
5 anni fa

Figurati, scambiare opinioni è sempre un plus per entrambi gli interlocutori. Ritorno a questo punto visto l’educazione del mio interlocutore per evidenziare nello specifico un punto del mio discorso. Se Xiaomi essendosi ormai consolidata riesce come in questo caso ad utilizzare cpu intel del q3 2018 di fascia medio alta , le altre due compagnie cinesi non avendo ancora quello spessore ad oggi propongono “rimanenze” del 2016-2017. Questo abbatte molto i costi. Poi nel caso di Chuwi un’assemblaggio poco rifinito fa il resto. Ad oggi come notebook low budget ma davvero utilizzabili sul mercato c’è solo Teclast (parlo sul mercato… Leggi il resto »

Marco Mastrojanni
Marco Mastrojanni
5 anni fa

Rispetto lo xiaomi mi book pro, quali sono le differenze? Sembra costare parecchio di meno il redmi

XiaomiToday.it
Logo