Miglior monopattino elettrico Xiaomi: la top 5 del 2022

Sei alla ricerca di una guida che possa indicarti nel dettaglio qual è il miglior monopattino elettrico Xiaomi presente attualmente in commercio? Molto bene, l’hai appena trovata! In questo approfondimento andremo a darti tutte le informazioni di cui hai bisogno per effettuare un acquisto in linea con le tue esigenze e aspettative.

I monopattini elettrici sono diventati un mezzo di trasporto perfetto in questa epoca di ritmi sempre serrati, ma con una sensibilità nei confronti dell’ambiente sempre più crescente. In città se ne vedono sempre di più, e quindi i modelli in circolazione sul mercato sono sempre di più. Nelle prossime righe forniremo una lista di quelli che sono i monopattini più interessanti prodotti dal brand cinese.

Così avrai un quadro più chiaro dei vari modelli presenti in commercio, e potrai farti un’idea di quello che fa al caso tuo. Ma bando agli indugi, partiamo!

Miglior monopattino elettrico Xiaomi

Non sopporti più di viaggiare in bus o in macchina e vorresti utilizzare un mezzo di trasporto più comodo per i tuoi spostamenti in città? Allora ti serve un monopattino elettrico! Tra i produttori più importanti del mondo, c’è sicuramente Xiaomi. La marca cinese, nonostante ciò che pensano molti, non produce solo smartphone. Il suo è un mondo variegato, che comprende ad esempio smartwatch, cuffie Bluetooth e molti altri dispositivi.

monopattini elettrici xiaomi

Ecco la nostra selezione del miglior monopattino elettrico Xiaomi:

260,62 329,90
disponibile
20 Settembre 2022 6:22
Amazon Amazon.it
360,00
disponibile
20 Settembre 2022 6:22
Amazon Amazon.it
Prezzo aggiornato il: 20 Settembre 2022 6:22

Andiamo a scoprire le caratteristiche tecniche principali di ciascun modello.

Xiaomi Essential

Tra i migliori monopattini elettrici presenti sul mercato c’è Xiaomi Essential, modello dal design elegante e minimal, oltre ad essere facilmente trasportabile e sicuro. Il monopattino riporta le linee pulite e ricercate degli altri scooter del marchio, con una scocca principale in lega di alluminio di tipo aerospaziale e la possibilità di essere ripiegato in appena 3 secondi.

In ogni caso, il Mi Electric Scooter è un modello pensato da Xiaomi per i rider meno esigenti, che percorrono tragitti piu’ corti, anche se grazie all’ottima qualità delle batterie abbiamo comunque un’autonomia di fino a 30 Km. Lo Xiaomi Mi Electric Scooter Essential è alimentato da un potente motore brushless da 250W che consente di raggiungere una velocità massima di 25 Km/h e di guidare su superfici in pendenza fino al 14%.

Inoltre, oltre a poter guidare con fluidità su strade pianeggianti, si può avere anche un’esperienza confortevole su strade non asfaltate come ghiaia, sterrati ed erba.Troviamo poi un sistema E-ABS, un sofisticato sistema KERS per il controllo della velocità e il recupero dell’energia cinetica, insieme ad un doppio sistema frenante con due freni a disco. Mentre gli pneumatici antislittamento e ammortizzanti hanno una dimensione di 8.5 pollici.

Infine, abbiamo dei comandi intuitivi in un solo tasto per molteplici funzioni. Il pulsante non ha solo la funzione di accensione e spegnimento, ma può anche essere utilizzato per selezionare le modalità di guida e per accendere e spegnere i fari.

Ninebot D18E

Il Ninebot D18E si presenta con un design classico, come sempre ispirato all’intramontabile m365 di Xiaomi ma con alcune scelte che lo caratterizzano come il telaio “a vista” di colore rosso che gli conferisce stile ma anche aggressività. E’ realizzato in un unico pezzo dalla forma triangolare per garantire una buona robustezza tale da sostenere fino 100kg di peso.

La pedana di appoggio misura 50x15cm che offrono un buon comfort e sicurezza anche viaggiando a piedi paralleli, grazie anche alla superficie gommata che la riveste.I pneumatici in dotazione sono da 10″x2,125″ con camera d’aria e riportano stampato il logo Ninebot. Offrono una guida piacevole anche su percorsi un pò accidentati.

Il primo punto a favore di questo modello è la praticità. Da chiuso infatti misura 114x48x50cm e soprattutto pesa solamente 14,8 Kg, quindi trasportabile abbastanza agevolmente. L’operazione di chiusura del monopattino è talmente facile e rapida che può effettuata con una mano sola in 5 secondi.

Bella e pratica la dashboard che integra un display a colori ben visibile anche sotto la luce del sole e avvisa di tutti gli stati del monopattino (velocità, luci accese, modalità di guida, eventuali problemi). Tutto si controlla con un unico pulsante che ci permette di accendere/spegnere il monopattino, cambiare modalità, accendere le luci.

Il Ninebot D18E è spinto da un motore brushless da 250W in grado di raggiungere agevolmente in pianura i 25 km/h massimi e di “scalare” pendenze fino a 10% (con me che peso 75kg). La potenza è gestita su 4 modalità:

  • Modalità ECO fino a 15km/h
  • Modalità D fino a 25km/h
  • Modalità S fino a 25km/h ma più coppia

C’è poi la modalità Walk il cui limite è 5km/h e contemporaneamente attiva ad intermittenza le luci anteriori e posteriori, quindi perfetta per le aree pedonali. In tutte le situazioni il Ninebot D18E si è comportato bene e soprattutto nella modalità Sport ha saputo regalarmi momenti di divertimento e grande manegevolezza.

La batteria a disposizione è da 5100mAh, non molti ma sufficienti a garantire un autonomia massima di 18km grazie al peso contenuto ed al motore poco energivoro. La ricarica è super-veloce visto che raggiunge il 100% in 3 ore e mezza.

La sicurezza è un aspetto importante in tutti i veicoli, soprattutto nei monopattini. Nel Ninebot, oltre ai pneumatici da 10″ che offrono un buon grip, troviamo un doppio freno che garantisce frenate decise anche alla massima velocità.
Il freno posteriore è a tamburo e controllato dalla leva posta sul manubrio. La ruota anteriore, dove è posto anche il motore, funge da freno elettronico, E-ABS anti bloccaggio e recupero dell’energia in frenata. L’intensità della frenata elettronica può essere regolata tramite l’applicazione.

Non mancano gli avvisi luminosi, grazie al faro LED anteriore da 2.1W e la luce LED rossa posteriore che funge sia da posizione che da avviso (lampeggiante) di frenata. Grandi e ben posizionati, anche i 3 catarifrangenti (1 anteriore e 2 posteriori) forniscono una sicurezza aggiuntiva la sera.

Merita a conclusione una menzione l’ottima applicazione della Ninebot/Segway che da anni è presente come compendio dei prodotti del marchio. Chiara, semplice da utilizzare, non solo permette di regolare alcuni parametri ed aggiornare il firmware, ma funge da vera e propria dashboard che mostra i dati del viaggio (velocità, tempo, etc.) con supporto GPS

per mostrare e registrare i percorsi effettuati sulla mappa.

Xiaomi Mi Electric Scooter 3

Continuiamo con la ricerca del miglior monopattino elettrico con Xiaomi Mi Electric Scooter 3, partendo dalla potenza del motore che arriva ad un valore massimo di 600 W. Grazie a questo motore, il monopattino può raggiungere una velocità massima di 25 km/h e affrontare salite con pendenza del 16%; il tutto con facilità premendo l’acceleratore presente sul manubrio.

La potenza del motore non influisce comunque sull’autonomia che arriva fino a 30km. Questo anche grazie al sistema di recupero dell’energia cinetica (KERS) che può recuperare l’energia cinetica di ogni frenata e marcia per inerzia e convertirla in energia elettrica utilizzabile per migliorare ulteriormente l’autonomia. Il freno appena menzionato adotta due pastiglie per offrire una frenata efficiente, una risposta rapida e prolunga la durata delle pastiglie dei freni, rendendo la guida più sicura.

Lo Xiaomi Mi Electric Scooter 3 arriva con tre modalità di velocità. Per passare da una modalità all’altra è sufficiente premere due volte il pulsante di accensione. In particolare c’è la modalità S per andare più veloce, la modalità D per andare ad un massimo di 20km/h e la modalità pedone (P) per andare alla velocità massima di 5km/h. Queste modalità di velocità sono state valutate sicure dall’ente tedesco TÜV Rheinland secondo la normativa EN17128.

Il monopattino elettrico adotta un design pieghevole innovativo per un ingombro minimo e facile da utilizzare. Basta sollevare la sicura della chiusura e piagare l’asta superiore che si andrà ad incastrare con il copriruota posteriore. Infine, il telaio è costituito da un corpo in lega di alluminio serie 6 ad alta resistenza di livello aeronautico per un peso totale di soli 13 kg.

Xiaomi Navee N65

Apprezzato da pubblico e critica sin dal suo lancio nel mercato, Xiaomi Navee N65 è un monopattino elettrico che merita più di un pensierino se stai cercando un prodotto di questo tipo. Grazie alle sue specifiche tecniche e funzionalità che lo rendono unico, a partire dalla sua batteria, semplicemente eccezionale. Monta infatti un modulo da 48V e 12,5 h.

migliori monopattini elettrici xiaomi

A conti fatti riesce quindi a sviluppare 600Wh che grazie al motore da 500W permettono di affrontare salite fino a 25% e partenze brucianti. L’autonomia del Xiaomi Navee N65 è di ben 65 km con una velocità massima di 32 km/h. La sua scheda tecnica è poi caratterizzata da ruote da 10″, che offrono un diametro più ampio in modo tale da offrire un comfort maggiore, specie quando si utilizza il monopattino su strade dissestate. E i dossi non rappresenteranno certo un problema.

Da menzionare anche il sistema frenante, composto da un doppio freno disco anteriore e posteriore, quest’ultimo assistito da un ABS elettronico. La dotazione si conclude inoltre con una connettività completa e un display LCD molto luminoso. A livello di funzionalità, vanno sottolineati due aspetti in particolare. Il primo è che il monopattino può essere ripiegato in maniera molto agevole, sia nello stelo che nel manubrio (ciò lo rende facilmente trasportabile).

Himo L2 Max

Himo è una linea di prodotti dell’ecosistema Xiaomi, quindi è fondamentale, quando c’è da scegliere, orientarsi su prodotti che ci danno una sorta di affidabilità solo per la casa madre che li produce. Naturalmente ancora più importante per devices che sono un mezzo di trasporto, quindi che dovrebbero anche essere sicuri per la nostra incolumità. Himo L2 Max è certificato CE da SGS Lab, con standard ENI17128 per il massimo della nostra sicurezza.

Sul manubrio troviamo tutto il centro di controllo dello scooter e il display che ci indicherà le informazioni necessarie per il nostro viaggio. Ma vediamole nel dettaglio:

  • Display multifunzione (ne parleremo in seguito)
  • Sulla sinistra freno meccanico/elettronico/magnetico a disco ruota posteriore
  • Sulla destra freno elettronico (funzionerà solo con monopattino in movimento) ruota anteriore
  • Campanello
  • Tasto accensione/spegnimento/cambio modalità
  • Tasto accensione luce anteriore

Le manopole sono di gomma e hanno un ottimo grip, il controllo della velocità appare robusto e bene fatto. La pedana di appoggio bella larga e gommata sotto la quale troviamo la batteria, 40 celle e 10.4Ah, che ci garantisce un’autonomia di circa 40Km (con una media delle varie modalità). La ricarica completa avviene in circa 6 ore tramite caricatore in dotazione da 42V e 2A. Il motore, di tipo brushless, sviluppa una potenza di 350W con picchi che arrivano a 420W.

Le 2 ruote da 10″, antiforatura, sono coperte da comodi parafango, nella parte posteriore un supporto per la targa e la luce rossa posteriore. Ai lati delle ruote troviamo 4 catarifrangenti. Presenti 2 catarifrangenti anche davanti e dietro proprio sotto le luci. Il freno posteriore a disco magnetico sarà anche in grado di recuperare un po di energia durante le frenate.

Troviamo poi una luce anteriore che potremo accendere/spegnere col tasto sul manubrio e una luce posteriore rossa che si accenderà ogni qualvolta che freneremo. Vi ricordiamo che, ad oggi, le regole del CDS dicono che sui percorsi urbani la velocità massima è di 20Km/h mentre nelle aree pedonali è di 6Km/h.

Per quanto riguarda il peso massimo trasportabile è di 100 Kg, la pendenza massima percorribile è del 20%! Non manca la certificazione per l’impermeabilità IPX4, potrete quindi utilizzarlo anche sotto la pioggia ma non passate attraverso pozzanghere troppo alte.

Conclusioni

260,62 329,90
disponibile
20 Settembre 2022 6:22
Amazon Amazon.it
360,00
disponibile
20 Settembre 2022 6:22
Amazon Amazon.it
Prezzo aggiornato il: 20 Settembre 2022 6:22

Ora dovresti avere una panoramica completa sul miglior monopattino elettrico Xiaomi. Abbiamo analizzato quelli che attualmente sono considerati i modelli più interessanti in circolazione attualmente, ma aggiorneremo questo articolo a mano a mano che usciranno altri prodotti meritevoli. A presto!

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo