In arrivo Android Q Beta 3 per Xiaomi Mi 9 e Mi MIX 3 5G

Gli amanti di Android Stock sanno benissimo che oggi si svolge l’evento Google I/O 2019, e Xiaomi anticipando il keynote inaugurale ha annunciato che la nuova beta di Android Q farà compagnia ai suoi top di gamma per eccellenza. Saranno quindi i possessori di Mi 9 e Mi Mix 3 5G ad assaggiare in anteprima le nuove funzionalità del sistema operativo tarago Google, in quanto i due flagship cinesi sono stati inseriti nel programma beta di Android Q.

Pertanto Xiaomi conferma ancora una volta la propria globalizzazione, che già con lo scorso anno era sbocciata con la partecipazione alla fase beta di Android P con protagonista il Mi Mix 2S. Al momento non abbiamo ancora link da fornirvi per procedere al flash sul vostro smartphone, ma nelle prossime ore è molto probabile che il materiale e relativi link al download verranno rilasciati in via ufficiale. Naturalmente viene richiesta la presenza del bootloader sbloccato, nonchè si raccomanda un minimo di conoscenza in termini di modding. Si consiglia inoltre il backup dei propri dati considerando che il flash della nuova major release del robottino verde cancellerà ogni contenuto dello smartphone.

android q

In arrivo Android Q Beta 3 per Xiaomi Mi 9 e Mi MIX 3 5G

Android Q sarà una ventata di aria fresca sui terminali Xiaomi oppure saranno i bug a farla da padrone? Una cosa è certa, la nuova MIUI 11 potrebbe far innamorare anche i fedeli dell’interfaccia stock di Android, ma per i fan più fedeli del brand cinese l’arriva della nuova UI cinese potrebbe invece decretare la fine dello sviluppo per alcuni modelli datati, come già avvenuto con il rilascio di MIUI 10. E voi proverete Android Q sul vostro terminale oppure aspetterete che siano altri pionieri a segnalare bug e mancanze direttamente a Xiaomi?

Io una curiosità però ce l’ho in testa, ed un’idea mi frulla in testa. Con l’arrivo ufficiale del nuovo OS Google saranno molti gli sviluppatori che cucineranno ROM anche per i modelli più datati e quindi che ne dite se noi di Xiaomitoday a tempo debito effettuassimo una sorta di retroprova?

Emanuele Iafulla

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Riccardo Riva
3 anni fa

Ci starebbe se poi consigliaste l’aggiornamento e proponeste una guida, scritta in italiano, con tutti i passaggi ordinati e precisi. Cosa difficile da trovare in rete (soprattutto in italiano).

XiaomiToday.it
Logo