fbpx

AmazFit Bip 2 è ufficiale…o forse dobbiamo chiamarlo Health Watch

Quella di oggi è stata una giornata davvero frenetica e ricca di novità per gli amanti dei dispositivi indossabili. Abbiamo assistito al lancio ufficiale della Xiaomi Mi Band 4, ma anche dell’AmazFit Nexo da molti ribattezzato AmazFit Verge 2 ed ora è la volta dell’atteso AmazFit Bip 2 che in Cina porta il nome di Health Watch. Il perchè del nome è presto svelato, dal momento tra le caratteristiche principali troviamo il chip proprietario Huangshan No. 1, il quale permetterà il monitoraggio dell’ECG.

Xiaomi Redmi 7 Global
Xiaomi Redmi 7 Global

🇮🇹GRATIS Spedizione da Italia 24/48h - Cover e Pellicola omaggio

135.99€
image
Usa il coupon: XTGS5

Il chipset targato Huami risulta essere un’innovazione nel mondo dei wearable in quanto arriva sul mercato con il supporto alle reti neurali. Huangshan No.1 è un chip quad-core doato di Intelligenza Artificiale in grado di monitorare l’attività cardiaca, nonchè a rivelare e rilevare eventuali irregolarità nella frequenza cardiaca tramite ECG. Huami Huangshan No. 1 è stato presentato come il primo SoC per wearable basato sul set di istruzioni open source RISC-V e, grazie ad esso, dovrebbe garantire ottime prestazioni ed un consumo energetico fortemente ridotto.

AmazFit Bip 2 è ufficiale…o forse dobbiamo chiamarlo Health Watch

Il design rimane lo stesso del modello precedente, ossia schermo quadrato e singolo pulsante sul lato destro, mentre le novità riguardano tutte il comparto hardware dello sportwatch e che possiamo riassumere in questa lista:

  • schermo da 1,28 pollici con risoluzione di 176 x 176 pixel;
  • processore Huangshan No.1;
  • sensore PPG BioTracker, sensore ECG;
  • connettività Bluetooth 5.0, NB-IoT;
  • resistenza all’acqua fino a 30 metri;
  • batteria da 200 mAh con autonomia fino a 7 giorni.

Amazfit Health Watch / Bip 2 utilizza un particolare BioTracker PPG, un sensore in grado di rilevare 24/24h la frequenza del battito cardiaco e grazie al sensore ECG, l’accuratezza nella rilevazione del battito è pari al 97,24%.

Altra novità riguarda l’adozione di un sistema neurale che permette allo sportwatch di inviare anomalie di salute, come fibrillazione atriale, bassa frequenza cardiaca e rilevamento della caduta , direttamente allo smartphone anche in assenza di connessione Bluetooth sfruttando la rete di comunicazione indipendente NB-IoT. AmazFit Bip 2 riesce a rilevare fino a 60 minuti di dati ECG per 7 giorni consecutivi prina di scaricarsi grazie ad una batteria da 200 mAh, particolarmente performante nei consumi.

Amazfit Bip 2 sarà in vendita nei prossimi giorni in varie colorazioni al prezzo di 699 yuan, circa 89 euro al cambio attuale. Non ci sono informazioni relative alla disponibilità sui mercati internazionali.

2
Commenta

avatar
1 Argomenti
1 Risposte agli argomenti
2 Followers
 
Commento con più reazioni
Il commento più attivo
2 Commento dell'autore
Ferice Commenti recenti dell'autore
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
ice
Ospite
ice

il Bip però aveva il GPS e ben 30gg di autonomia

Fer
Ospite
Fer

Non credo facciano un passo indietro così, secondo me continuerà ad avere il gps e i 7 giorni di autonomia sono con il rilevatore di battito cardiaco attivo

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0

Like us!