T'interessano le OFFERTE? Risparmia con i nostri coupon su WHATSAPP o TELEGRAM!

Realme GT3 annunciato al MWC2023: è il primo smartphone al mondo con ricarica da 240W

Al MWC 2023 che si sta tenendo a Barcellona, il noto brand Realme ha lanciato il primo smartphone in produzione di massa con una potenza di ricarica di 240W, il Realme GT3.

Realme GT3 annunciato al MWC2023: è il primo smartphone al mondo con ricarica da 240W

partiamo quindi proprio con le specifiche della ricarica rapida da 240W. Questa è la massima potenza di ricarica attualmente supportata dall’interfaccia USB Type-C. Quindi fino a quando non verrà rilasciata una nuova generazione dell’interfaccia, questo è il tetto della ricarica rapida per i telefoni cellulari.

In ogni caso, il marchio ha mostrato che sono necessari solo 80 secondi per caricare la batteria da 4600mAh dall’1% al 20%. Sempre secondo il brand, 30 secondi di ricarica possono essere utilizzati per 2 ore di chiamate, 1 ora di video online o 3 ore di riproduzione di musica. Mentre per una ricarica completa si necessitano soltanto 9 minuti e 30 secondi.

Per raggiungere una potenza di 240 W, Realme ha portato diverse innovazioni.

Ad esempio questa è la prima architettura di ricarica da 240 W che adotta un design parallelo della pompa di carica da 100 W a tre vie per ottenere una dissipazione del calore bilanciata dell’intero dispositivo e infine ottenere le migliori prestazioni riguardo alla temperatura e il tasso di conversione della carica può raggiungere fino al 98,5% .

In secondo luogo, viene rilasciato per la prima volta il cavo di ricarica su misura da 12 A. Il filo di rame ispessito con le specifiche più elevate del settore 21AWGx4 viene aggiunto con un design della porta USB Type-C per elettroforesi al platino a doppio strato, che riduce la resistenza di contatto del filo e dell’interfaccia e resiste all’erosione dovuta alla polvere o al sudore delle mani.

Infine, Realme ha lanciato il mini caricabatterie dual GaN da 240 W, che ha raggiunto la più alta densità di potenza di 2,34 W/CC nel settore. Rispetto alla presa di ricarica da 150 W della generazione precedente, il volume è aumentato del 5%, ma la potenza è aumentata del 60%.

Lo smartphone è poi dotato di uno schermo da 6,74 pollici nella parte anteriore ed è il primo schermo flat con risoluzione di 1,5K e refresh rate di 144 Hz. Il pannello utilizza la nuova generazione di materiale luminescente di punta T7+ di Tianma, con una luminosità di picco locale di 1400 nit, 7 livelli di regolazione intelligente della frequenza di aggiornamento e 4 livelli di personalizzazione della frequenza di aggiornamento dell’applicazione.

Inoltre, lo smartphone supporta anche il DC dimming ad altissima frequenza 2160Hz PWM standard più elevato del settore, il che rende lo schermo meno dannoso per gli occhi specialmente in ambienti con poca luce.

In termini di prestazioni, il Realme GT3 è dotato del processore Qualcomm Snapdragon 8+ Gen 1, insieme ad un chip di visualizzazione indipendente super-frame Plus dual-core di punta e adotta il sistema di raffreddamento a cambiamento di fase a doppia fase del core “Ice Max”. E’ lo smartphone Realme con la più forte dissipazione del calore finora, consentendo al chip di andare al limite delle sue prestazioni.

Allo stesso tempo, viene rilasciato anche un motore di memoria che fornisce larghezza di banda istantanea, precaricamento intelligente, gestione asincrona della memoria e tecnologia di lettura continua del punto di interruzione dell’app.

Infine, per quanto riguarda il comparto fotografico, il Realme GT3 adotta una nuova generazione della fotocamera principale Sony IMX 890 Sony con risoluzione di 50 megapixel, pixel grandi da 2,0 μm e una dimensione del sensore di 1/1,56 pollici. L’area fotosensibile e l’apertura super ampia di f/1,88, combinato con la stabilizzazione ottica dell’immagine OIS, può produrre foto di altissima qualità, almeno sulla carta.

Il Realme GT3 sarà disponibile negli US con un prezzo di partenza di 649 dollari per la versione con 8GB di RAM e 256GB di memoria interna. In quanto ai colori, ce ne saranno due: ovvero Pulse White e Booster Black. Al momento il marchio non ha comunicato se e quando il dispositivo arriverà nel nostro paese.

Pierpaolo Figuccia
Pierpaolo Figuccia

Nerd, appassionato di tecnologia, fotografia e video maker. E ovviamente adoro i prodotti Xiaomi!

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo