T'interessano le OFFERTE? Risparmia con i nostri coupon su WHATSAPP o TELEGRAM!

Google Messaggi come WhatsApp e Telegram: modifica del testo dopo l’invio sarà possibile

Google sta per cambiare la comunicazione RCS (sempre meno usata) con una nuova caratteristica in Google Messaggi: la modifica dei messaggi. Questa innovazione, attualmente in fase beta, si unisce ad altre funzionalità recentemente lanciate, come Photomoji, effetti schermo, cancellazione del rumore nei messaggi vocali e adesivi animati. Ecco dettagli di questa attesa funzione scoperta dal codice dell’APK.

La nuova funzione di Google Messaggi: l’editing del testo dopo l’invio

Il team di Google Messaggi ha messo a punto diverse novità per i suoi utenti RCS, ispirandosi a popolari piattaforme come Telegram e WhatsApp. Le ultime beta hanno introdotto funzionalità come Photomoji, effetti schermo, cancellazione del rumore nei messaggi vocali e adesivi animati. Ora, il focus è sulla modifica del testo, una funzionalità molto richiesta dagli utenti ma mai introdotta.

Nelle recenti versioni beta di Google Messaggi, sono stati scoperti alcuni flag che suggeriscono l’imminente introduzione della modifica del testo. Questi flag includono:

bugle.enable_edit_ui
bugle.load_edit_history
bugle.process_outgoing_edits
bugle.process_incoming_edits

Leggi anche: Google presenta Gemini e spera di detronizzare ChatGPT. Tre i modelli proposti

Il primo sembra abilitare un’interfaccia utente per la modifica dei messaggi, il secondo carica la cronologia delle modifiche dal database dei messaggi, il terzo gestisce il messaggio modificato dall’utente, e il quarto il processo di ricezione del messaggio modificato. Attualmente, l’attivazione di questi flag non sortisce effetti, segno che la funzione è ancora in fase di sviluppo.

Analizzando più a fondo il codice APK di Google Messaggi, si scopre la creazione di una nuova tabella nel database, denominata ‘message_edits‘. Questa tabella sembra destinata a memorizzare i dettagli dei messaggi modificati, sia per l’utente che modifica sia per il destinatario. Interessante notare che la modifica del testo non fa parte dello standard RCS, ma Google potrebbe integrarla comunque, come già fatto per la crittografia end-to-end.

Con Apple che si unisce all’ecosistema RCS in collaborazione con Google, l’introduzione di questa funzione potrebbe segnare un importante passo avanti nella comunicazione digitale. Questo potrebbe in ugual modo significare un passaggio massiccio degli utenti da piattaforme come WhatsApp e Telegram a Google Messaggi.

In offerta su Amazon

109,99€
disponibile
12 usato a partire da 66,62€
al 18 Maggio 2024 22:25
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 18 Maggio 2024 22:25
Gianluca Cobucci
Gianluca Cobucci

Appassionato di codice, lingue e linguaggi, interfacce uomo-macchina. Tutto ciò che è evoluzione tecnologia è di mio interesse. Cerco di divulgare la mia passione con la massima chiarezza, affidandomi a fonti certe e non "al primo che passa".

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo