Best seller
T'interessano le OFFERTE? Risparmia con i nostri coupon su WHATSAPP o TELEGRAM!

SAMSUNG GALAXY A05s – ECONOMICO ma con i contro co***oni 🏐🏐 (acquistatelo al volo)

Quando si pensa ad uno smartphone economico difficilmente si pensa al brand Samsung, che poi in realtà è tra i primi leader mondiali nella vendita di device, ma possibile che siano tutti top di gamma queli venduti dal brand coreano? Certo che no e quindi eccoci ad esaminarne uno, il più economico del listino attuale, ovvero il Samsung Galaxy A05s di cui non voglio spoilerare nulla e lasciarvi gustare la sorpresa all’interno di questa recensione.

In offerta su Amazon

Ultimo aggiornamento il 16 Aprile 2024 12:40

UNBOXING

Se dovessi giudicare unicamente il Galaxy A05s dal contenuto della sua confezione di vendita non gli darei nemmeno 1 stella, perchè quanto offerto come esperienza di unboxing è davvero minimale. La scatola in sé non è niente di speciale, realizzata con una struttura estraibile in due pezzi in cartone, cosa che apprezziamo dal punto di vista ecologico. All’interno troveremo unicamente il telefono, lo strumento per l’espulsione del vassoio SIM, una manualistica ed il cavo di ricarica e trasferimento dati con doppia USB Type-C. Niente alimentatore, niente cover di protezione, nè pellicola pre-applicata al display nè tantomeno cuffiette.

DESIGN E COSTRUZIONE

Per quanto semplice, lo stile di Samsung è coerente sia nella fascia bassa che quella top oltre ad essere riconoscibile dalla massa e la cosa è già un punto a favore, anche per questo Galaxy A05s, che nonostante la natura economica non sfigura affatto se messo a confronto proprio con i fratelli top di gamma del brand coreano. Completamente realizzato in policarbonato sia sui profili che sul retro, qui troviamo una tripla fotocamera disposta verticalmente sul retro ed un flash LED, null’altro ma apprezzabile la poca sporgenza delle ottiche rispetto la scocca.

Disponibile in 4 diverse colorazioni, tra cui il viola, il verde chiaro, l’argento ed il nero, colore oggetto della nostra recensione, il Samsung Galaxy A05s offre un buon trattamento contro impronte e sporco grazie anche ad una superficie leggermente opaca e ruvida e quindi per nulla scivolosa, aiutando quindi il grip con il telefono.

Come già detto il telaio è in plastica ma nel complesso la costruzione è risultata solida ma al tempo stesso il telefono non risulta per nulla leggero, facendo pendere l’ago della bilancia a 194 grammi . D’altronde parliamo di un dispositivo con dimensioni da 168 x 77,8 x 8,8 mm e un display da 6,7 ​​pollici, almeno questo protetto da un vetro non meglio definito ma comunque resistente ai piccoli graffi ed urti mentre mancano certificazioni ad hoc per polvere ed acqua, seppur attorno il vassoio delle SIM è presente una guarnizione in gomma.

Samsung Galaxy A05s offre un microfono secondario per la riduzione dei fruscii in chiamata, jack da 3,5 mm (ormai una rarità), microfono principale, ingresso Type-C con supporto OTG ma niente uscita video ed uno slot SIM che ci auguriamo di vedere su ogni smartphone, poichè in grado di ospitare 2 SIM in formato nano ed una scheda micro SD ad espansione della memoria integrata senza rinunciare alla funzione Dual SIM, cosa ottima anche perchè non troviamo la funzione di e-SIM.

Infine il lato destro del telefono ospita il bilanciere del volume e il pulsante di accensione,  entrambi sono ben posizionati in altezza e offrono un feedback tattile decente, se non perfetto ma il pulsante di accensione include una sorpresa, ovvero funge anche da lettore di impronte digitali, non tra i più rapidi ma comunque preciso ed affidabile. Assente invece un LED per notifiche ma ottimo il lavoro svolto dal sensore di luminosità e prossimità, di tipo fisico e non virtuale, facendo si che il display si spenga sempre quando portato vicino l’orecchio per chiamate o ascolto di note vocali.

CONNETTIVITA’

Il nostro Samsung Galaxy A05s si comporta abbastanza bene nel reparto connettività, seppur devo far notare che nonostante la presenza del jack da 3.5 mm per auricolari cablati, è assente invece la radio FM che seppur possa essere installata tramite APK, a livello di sistema è presente un blocco che non abilita il segnale qui in Italia. Stessa cosa avviene per la registrazione delle chiamate, al netto di un dialer stock non di Google ma proprietario.

Detto ciò, ottima la connessione di tipo 4G LTE su entrambi gli slot, potendo anche ricorrere alle chiamate via WiFi, che a tal proposito è a doppia banda mentre il Bluetooth è di tipo 5.1. Abbiamo poi il sensore NFC per i pagamenti in mobilità ed un ottimo GPS che aggancia anche i satelliti Galileo, con fix rapidi e navigazione precisa anche in strade con tanti palazzi ed alberi. Infine segnalo che Android Auto funziona benissimo.

Come già anticipato poche righe sopra, lo speaker è mono, posizionato sul profilo basso del Galaxy A05s, ma il volume è risultato elevato senza però distorcere. Un volume generoso si ripercuoto in modo favorevole anche nelle chiamate in modalità vivavoce, ideale per conversazioni mentre si è alla guida. Se adottiamo delle cuffie a cavo possiamo disporre della gestione del suono Dolby ATMOS.

DISPLAY

Una cosa che ho apprezzato particolarmente di questo Samsung Galaxy A05s, considerando il prezzo decisamente basso, è il display perchè questo è un pannello che ha una risoluzione Full HD+ (1080 x 2400 pixel), cosa non scontata in quanto la maggior parte dei competitor sulla stessa linea di prezzo offre invece un semplice HD+. Display da 6,7 pollici di diagonale con rapporto d’aspetto in 20:9 e 393 ppi di definizione. Ben pronunciate le cornici, soprattutto quella del mento, ma che non creano fastidi nella visione.

Non particolarmente luminoso, contando su circa 470 nits di luminosità, ma comunque ben leggibile anche in condizioni di forte illuminazione ambientale. Non sono supportati contenuti in HDR ma è presente la certificazione DRM Widevine L1 per la visione in alta definizione di contenuti in streaming su tutte le piattaforma, anche Prime Video.

Il pannello è ben tarato nella fedeltà cromatica di riproduzione di contenuti ma a livello software non è presente alcuna funzione che permetta la regolazione del punto di bianco o della temperatura colore, ma nel complesso mi sento di promuovere il display di Galaxy A05s perchè mi ha permesso di godere di tanti contenuti multimediali senza affaticare gli occhi e con una buona profondità dei neri anche a forte angolazioni.

Un aspetto invece misterioso è che nonostante Samsung non faccia alcuna menzione ufficiale, prima che aggiornassi lo smartphone ad Android 14, il pannello restituiva una frequenza di aggiornamento di 90 Hz non settabile, con una fluidità generale di scorrimento decisamente buona, anche se in condizioni in cui la luminosità era al minimo erano percettibili alcune immagini fantasma e sbavature, ma proprio a seguito dell’aggiornamento ad Android 14 la frequenza è stata settata a 60 Hz senza poter settarla su altri valori. Speriamo che un futuro update ripristini non solo i 90 Hz ma dia la possibilità all’utente di scegliere quale frequenza preferisce.

Fonte immagine: www.gsmarena.com

AUTONOMIA

Altro punto di forza di Samsung Galaxy A05s è legato alla durata della batteria, che nello specifico è un’unità da 5000 mAh. Naturalmente la reale durata dipende dall’utilizzo che fate dello smartphone, ma durante i miei test sono riuscito sempre ad arrivare a sera ed a volte anche al secondo giorno, gestendo chiamate, notifiche, Android Auto, streaming di video ed anche un pò di gaming.

La ricarica invece non è tra le più veloci, ma viene supportata una carica rapida a 25W, che porta al 50% l’energia in circa 40 minuti mentre occorre 1 ora e 28 minuti per avere il pieno del 100%. Non male per uno smartphone economico. Assente la ricarica wireless ma d’altronde meglio così, in quanto il costo finale del dispositivo viene mantenuto basso e poi per averne una lenta non avrebbe avuto senso.

SOFTWARE, HARDWARE E PRESTAZIONI

Qualcuno potrebbe pensare che quando si compra uno smartphone economico, dobbiamo ben sperare nel rilascio di aggiornamenti legati alla sicurezza, figurarsi i major update. Il bello di aver comprato un device targato Samsung sta proprio nel fatto che questa idea va a farsi benedire, infatti il nostro Galaxy A05s ha da poco ricevuto la nuova versione del firmware di Google, Android 14, aggiornano le patch a gennaio 2024 oltre che ad aggiornare l’interfaccia grafica proprietaria alla One UI 6.0.

Non saprei dirvi se l’interfaccia equipaggiata sullo smartphone sia completa di tutte le funzionalità ma ho trovati abbondanti feature legate alla personalizzazione, alla produttività e molto altro che sinceramente non vedo cos’altro possano offrire di più altri device. Sicuramente vanno segnalati alcuni bloatware che possono però essere rimossi ed alcune applicazioni duplicate, come il browser di Samsung e quello di Google. Qui trovi lo screenshot con tutte le novità di One UI 6.0 per Samsung Galaxy A05s.

In termini di performance, il dispositivo Samsung si affida al chipset Qualcomm Snapdragon 680, che potremmo definire vecchio in quanto lanciato nel Q4 del 2021, ma che in realtà su questo device è stato sfruttato a meraviglia. Complici della buona riuscita sono anche la GPU Adreno 610 e 4 GB di RAM LPDDR4X e 128 GB di storage UFS 2.1 (attenzione perchè qualcuno invece le spaccia per vecchie eMMC 5.1). Senza menzionare benchmark (che ho eseguito ma preferisco non sbandierare) posso dire che le prestazioni e la fluidità del sistema sono risultate soddisfacenti oltre ogni aspettativa, tanto che molti giochi vengono eseguiti a 60 fps, senza cali di frame e senza surriscaldamenti con conseguenti freeze.

Ricordo ancora quando con gli amici del settore si prendeva in giro Samsung rinominandola LAGsung, ma in realtà su questo Galaxy A05s mi sono ricreduto con la coda in mezzo le gambe. Per carità non dico che con lui potrete minare bitcoin, ma semplicemente che nonostante la “minestra riscaldata” in termini di componenti hardware, non ho mai lamentato “disservizi”, anzi rispetto a competitor come ad esempio Realme che sulla fascia di prezzo dei 150 euro offre pura immondizia, lo smartphone coreano ha da insegnare.

QUALITA’ FOTO E VIDEO

Un aspetto deludente è proprio legato alla qualità di foto e video, seppur non mi sarei aspettato chissà quali miracoli. Partiamo col dire che al netto di 3 ottiche sul posteriore solo quella principale è realmente utile, in quanto le altre due sono due unità da 2 MP, entrambi f/2.4, di cui una dedicata agli scatto in macro e l’altra ai dati di profondità, mentre il sensore principale è da 50 MP f/1.8. Assente quindi un ultra wide che avrebbe dato quel plus in più al comparto fotografico in generale. Stranamente i sensori equipaggiati sul Galaxy A05s non sono marcati Samsung ma quello principale ad esempio è un Hynix hi5022 con auto focus. La camera selfie invece si affida ad un sensore con risoluzione da 13 MP f/2.0 che purtroppo ha un fuoco fisso.

Buone le funzionalità legate al software fotocamera di Samsung, con possibilità per i più giovani di realizzare scatti con adesivi, creare Avatar personalizzati e molto altro, mentre per i più tradizionalisti non mancano i vari preset tra cui la modalità Pro e quella notturna, supportata però solo dalla camera principale e quella selfie.

I 50 MP della fotocamera principale si ottengono tramite tecnica del pixel binning 4 in 1, in quanto per impostazione predefinita gli scatti avvengono a circa 12,5 MP di risoluzione. Ad ogni modo i risultati che si ottengono sono abbastanza ricchi di dettagli e nitidezza, con colori naturali e fedeli alla realtà, ma ciò è valido esclusivamente per scatti in condizioni di buona illuminazione ambientale, mentre in condizioni meno favorevoli il rumore digitale e la granulosità diventa una presenza costante in tutti i fotogrammi, con dettagli che sembrano “schiacciarsi” con le ombre.

Scattare a 50 MP non porta benefici reali alla qualità finale della foto, ma stranamente ho notato che l’azione dello scatto è più veloce a questa risoluzione rispetto quella base. Non è disponibile uno zoom digitale ma dall’interfaccia di acquisizione dispone di un interruttore per lo zoom 2X mentre a livello di funzioni sono disponibili alcune chicche dedicate ai più giovani, come la possibilità di integrare adesivi all’interno di foto oppure creare degli avatar personalizzati oltre alle classiche funzioni di scatto panoramico, time lapse etc..

Piacevoli gli scatti in modalità ritratto, dove il software rende tutto molto naturale, con una qualità della sfocatura decisamente elevata. Il soggetto viene rilevato in maniera corretto separandolo in maniera morbida dal contesto e questo avviene grazie al sensore di profondità dedicato posizionato sul retro. Purtroppo come già detto Samsung Galaxy A05s non offre una fotocamera ultrawide ma al suo posto è stata inserita una camera macro che al netto di una risoluzione da 2 MP non fa miracoli e nel complesso gli scatti sono scarsamente accettabili, in quanto dettagli e colori a volte sembrano impastati. La camera selfie da 13 MP sembra seguire tutto il giudizio espresso sino ad ora per le ottiche posteriori.

A livello video possiamo ottenere con la camera principale dei registrati fino a 1080p 60fps ma risulta assente qualsiasi forma di stabilizzazione sia ottica che digitale ed eventualmente si può sfruttare la codifica HEVC (h.265) per risparmiare spazio. I colori appaiono belli e naturali e la gamma dinamica è sorprendentemente di qualità ma il tremolio per l’assenza di stabilizzazione non mi fa protendere per un giudizio totalmente positivo. La camera selfie invece registra video a 1080p 30 fps.

In offerta su Amazon

Ultimo aggiornamento il 16 Aprile 2024 12:40

CONCLUSIONI

Samsung Galaxy A05s è un dispositivo piuttosto economico e lo si riesce a trovare ad un prezzo intorno ai 140 euro direttamente da Amazon con spedizione e garanzia Prime. Un prezzo decisamente a fuoco considerando l’ottima reputazione del brand che anche su questo low cost non si smentisce, soprattutto in termini di aggiornamenti. Su questa fascia di prezzo è poi difficilissimo trovare device dotati di un pannello FHD+ ma soprattutto trovare un terminale che non tentenni mai nell’uso quotidiano. Piuttosto completo anche nella connettività, infatti abbiamo l’NFC e l’espansione di memoria senza rinunciare al Dual SIM, è sicuramente uno smartphone da consigliare e con pochi rivali certi.

8.1 Punteggio totale
SAMSUNG GALAXY A05s

Samsung Galaxy A05s ha tanto da offrire pur mantenendo un prezzo decisamente economico. L'unico difetto reale è la fotocamera poco performante ed alcune castrazioni software ma di contro è già arrivato Android 14 rispetto a device moderni che ancora faticano ad inserirlo out of the box. Affidabile e con una user experience da 10 e lode.

CONFEZIONE
4
DESIGN E MATERIALI
8.6
DISPLAY
8.5
HARDWARE
7.1
AUDIO E RICEZIONE
7.5
SOFTWARE
9.4
FOTOCAMERA
6.3
BATTERIA
9.6
ERGONOMIA
8.8
ESPERIENZA UTENTE
9.5
PREZZO
10
PROS
  • NFC
  • JACK AUDIO E MEMORIA ESPANDIBILE CON MICRO SD
  • DISPLAY FHD+
  • DESIGN PREMIUM
  • AUTONOMIA
  • PREZZO
CONS
  • VIDEO NON STABILIZZATI
  • PRESTAZIONI FOTOCAMERA APPENA SUFFICIENTI
  • ALCUNE CASTRAZIONI SOFTWARE (RADIO FM E FREQUENZA PANNELLO)
Add your review
Emanuele Iafulla
Emanuele Iafulla

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo