Ottimo Acquisto
T'interessano le OFFERTE? Risparmia con i nostri coupon su WHATSAPP o TELEGRAM!

Nokia G60 5G – SUPER EQUILIBRATO ED AL GIUSTO PREZZO

Dopo essere stato letteralmente schiaffeggiato dal Nokia X30 5G, di cui siamo rimasti particolarmente delusi, ho voluto porgere l’altra guancia provando il Nokia G60 5G che invece ha accarezzato dolcemente la mia passione tecnologica, risultando uno smartphone decisamente equilibrato e piacevole da utilizzare, particolarmente apprezzato per rapporto qualità/prezzo. Il dispositivo ha circa un anno sulle spalle ma risulta comunque attuale anche per via degli aggiornamenti garantiti per tre anni dal brand oltre che a rendervi delle belle persone, perchè realizzato con materiali sostenibili e riciclati e inoltre il suo acquisto permette di piantare 15 alberi. Ve ne parlo all’interno di questa recensione.

In offerta su Amazon

Ultimo aggiornamento il 22 Giugno 2024 4:35

UNBOXING

L’anima green del brand Nokia si vede anche in questo Nokia G60 5G, che viene proposto con una confezione di vendita ridotta ai minimi termini realizzata in carta certificata FSC al 100% e riciclata al 94%. L’imballaggio è stato ridotto per risparmiare sulle emissioni di CO2 derivate dal trasporto. Frasi d’effetto per dire che all’interno non trovato altro che lo smartphone, un cavo di ricarica e trasferimento dati USB Type-C/Type-C, rispettando quel che sarà l’obbligo per il futuro voluto dalla UE, spillo per rimozione del vassoio SIM e manualistica. Niente alimentatore, per contrastare i rifiuti elettronici, niente cover di protezione, niente auricolari e niente pellicola di protezione del display, elementi comunque acquistabili e facilmente reperibili con pochi euro.

DESIGN, COSTRUZIONE E MATERIALI

Da Nokia G60 5G non possiamo aspettarci chissà quali novità in ambito estetico, anche perchè la sua presentazione risale a circa un anno fa (marzo 2022), ma nel complesso non si rimane delusi. Noi abbiamo ricevuto il dispositivo in una gradevole colorazione Ice Gray, ma è disponibile anche la variante in colorazione Black, ad ogni modo parliamo di uno smartphone realizzato per il 60% da plastica riciclata nella scocca, mentre il retro adotta una plastica al 100% riciclata con dimensioni contenute il giusto per permettere l’utilizzo anche con una sola mano oltre che offrire un grip decisamente ottimo e per nulla scivoloso. Parliamo di misure pari a 165,99 x 75,93 x 8,61 mm ed un peso di 190 grammi. Proprio l’adozione di materiali riciclati contribuisce alla presa salda del terminale oltre al fatto che il retro, ruvido ed a tratti scintillante, non trattiene per nulla impronte e sporco. Quando posato su di una superficie non è stabilissimo per via delle fotocamere che sporgono mentre va sottolineata la certificazione IP52 per la resistenza all’acqua.

Sul frame inferiore possiamo godere della presenza del jack audio da 3,5 mm, il microfono principale, l’ingresso Type-C con supporto OTG ma niente uscita video e lo speaker mono. L’audio che ne fuoriesce non gode di volumi elevati ma nel complesso la resa qualitativa è molto buona, senza distorsioni seppur si ravvisi una certa carenza di bassi, ma possiamo sempre sfruttare auricolari cablati per ottimizzare al meglio la riuscita multimediale, oltre che a permetterci di ascoltare la Radio FM, qui presente. Il profilo sinistro prevede nella parte alta lo slot per 2 SIM in formato nano con supporto a connettività 5G NSA/Sa oppure una SIM ed una microSD per espandere la memoria interna. Volendo potete beneficiare anche della funzionalità Dual SIM per mezzo di una eSIM, una cosa piuttosto rara nella categoria d’appartenenza dello smartphone.

Sul profilo superiore abbiamo unicamente la presenza di un secondo microfono per riduzione dei fruscii in chiamata che svolge anche funzione di riduzione delle frequenze del vento durante la registrazione di video, con una riuscita davvero impressionante. Infine sul lato destro trova ospitalità il bilanciere del volume e subito sotto il tasto di accensione che integra il sensore di impronte digitali. Questo risulta posizionato in maniera strategica, rendendo comodo lo sblocco sia con mano destra che sinistra, oltre a regalare uno sblocco istantaneo e sempre affidabile. Potete naturalmente sbloccare il dispositivo anche con PIN/pattern/sequenza ma anche tramite Unlock Face, per mezzo della camera selfie posizionata in un notch a goccia, dove poco sopra trova spazio anche una buona capsula auricolare, in grado di offrire un suono pulito dell’interlocutore, oltre che sensore di luminosità (un pelo conservativo) e di prossimità di tipo fisico.

DISPLAY

Come già detto, l’azienda non offre una pellicola di protezione del display, ma poco male in quanto Nokia G60 5G gode di un pannello con protezione Corning Gorilla Glass 5. Parliamo di uno schermo da 6,58 pollici di diagonale con risoluzione Full HD+ (2408×1080 pixel) con tecnologia LCD IPS e refresh rate a 120 Hz e form factor in 20:9. Nonostante non abbiamo a che fare con un display AMOLED, la resa cromatica sia per bianchi che per neri, risulta davvero appagante alla vista, anche in condizioni di illuminazione solare diretta contando su una luminosità di picco di 500 nits. Abbiamo il supporto ai Widevine L1 per la visione di contenuti in streaming in alta definizione ma purtroppo risulta assente il supporto all’HDR e Dolby Vision. Nel complesso parliamo di un ottimo pannello che non delude affatto in ogni condizione, offrendo buoni angoli di visuale e colori ben tarati e realistici.

HARDWARE, SOFTWARE E PRESTAZIONI

Uno smartphone che si rispetta lo si vede soprattutto da come gira ed i migliori risultati si ottengono proprio dalla combinazione dell’hardware col software. Sotto il cofano di Nokia G60 5G troviamo uno scattante chipset Qualcomm Snapdragon 695, soluzione octacore con processo produttivo a 6nm e clock massimo di 2.2 GHz, a cui si accompagna la GPU Adreno 619 e 4 GB di RAM LPDDR4X 2133 MHz 16bit dual channel e storage da 128 GB UFS 2.2. In un mercato dove i vari produttori sembrano fare a gara a chi offre più RAM e Storage, Nokia G60 5G sembra un pesce fuor d’acqua, ma vi assicuro che questa dotazione non ha nulla da invidiare a tanti dispositivi che ho provato, offrendo un’esperienza d’utilizzo piacevolissima, senza rallentamenti, fluida ed a tratti superiore ai tanti competitor di categoria.

Complice dell’ottima riuscita generale anche il software, che Nokia sul suo G60 5G ha recentemente aggiornato ad Android 13 con patch di maggio 2023, mantenendo fede ai 3 anni d aggiornamenti promessi. Quindi questo dispositivo otterrà ancora major update fino ad Android 15. Il software di base è quello stock di Google, in stile Pixel, senza doppioni di app e con una facilità d’utilizzo decisamente ideale anche per chi non ha mai maneggiato uno smartphone. La fluidità è il termine che risuona nell’esperienza d’utilizzo di Nokia G60 5G, infatti possiamo passare da un’applicazione all’altra senza soffrire di ricaricamenti, oltre a non soffrire in generale di bug, rallentamenti o altro. Anche nel gaming, non sono rimasto deluso, portandomi a casa ottime soddisfazioni anche con giochi dalla grafica più spinta. A livello di connettività non manca poi oltre alla già citata Radio FM, anche sensore NFC per pagamenti in mobilità, GPS/A-GPS/Beidou/Galileo/Glonass, WiFi 802.11 a/b/g/n/ac/ax-ready (2.4/5G dual band) e Bluetooth 5.1, accelerometro, giroscopio, bussola ed infine la già citata connettività 5G NSA+SA, che offre prestazioni davvero ragguardevoli anche con la sola navigazione in 4G+.

BATTERIA E AUTONOMIA

Nonostante la capienza della batteria di questo smartphone abbia una capacità di soli 4500 mAh LiPo, quindi inferiori ai 5000 mAh in genere offerti da dispositivi competitor, l’autonomia non ne risente minimamente, arrivando anche a due giorni pieni d’utilizzo senza dover ricorrere a “bottarelle” di ricarica. Non è presente la ricarica wireless e la potenza di ricarica arriva a 20W, ma la scelta adottata dall’azienda è lungimirante, proprio per preservare le prestazioni della batteria che Nokia garantisce per 800 cicli di ricarica. L’ottimizzazione del device e del software contribuiscono a questa autonomia da record, anche per il fatto che le temperature vengono tenute a bada nelle condizioni più spinte, come ad esempio nel gaming, evitando quindi anche fenomeni di thermal throttling. Insomma Nokia G60 5G può essere definito tranquillamente un battery phone, ma nel corpo di uno smartphone a dimensioni umane.

RESA FOTOGRAFICA E VIDEO

Il comparto fotografico in genere è forse l’ambito più debole degli smartphone cosiddetti medio di gamma. Beh nel caso di Nokia G60 5G in realtà non è andata poi così male l’esperienza da creator, contando su tre fotocamere, di cui la principale con sensore da 50 MP 0.7µm (1.4µm 4-in-1), f/1.8, 1/2.5” a cui si aggiunge un’ottica grandangolare da 5 MP f/2.2, 1/5” ed una da 2 MP f/2.4, 1/5” utile al calcolo della profondità di campo. La camera che permette di scattare i selfie invece si affida ad un sensore da 8 MP, 1.12µm, f/2.0, 1/4”.

Vi preannuncio, che potete migliorare ulteriormente la qualità di foto e video, installando la mod della GCam, facilmente reperibile in rete, che dona una marcia in più alla riuscita finale di scatti e video, aggiungendo ulteriore definizione e dettagli, oltre che ad un miglior bilanciamento del bianco e fedeltà cromatica.

Detto ciò, non ci troviamo al cospetto di un camera phone, ma le immagini sono davvero gradevoli anche in condizioni notturne, con l’apposita modalità il cui unico difetto è quello di restituire troppa luminosità alla scena immortalata. Buona la modalità ritratto anche se alle volte la sfocatura è troppo incisiva e va a creare un effetto bokeh anche sui contorni del viso del soggetto fotografato. I video possono essere girati fino ad un massimo di 1080p 60 fps ma se vorrete beneficiare della stabilizzazione digitale dovrete scendere alla risoluzione di 1080p 30fps, mentre a qualsiasi risoluzione potrete beneficiare della funzione del rumore del vento, con una resa davvero di altissima qualità. La cosa che mi è piaciuta è che la stabilizzazione può essere sfruttata anche per video selfie, seppur anche in questo caso la sola risoluzione ammessa è la 1080p 30 fps. Non è invece possibile durante la registrazione passare dall’ottica standard a quella ultrawide. A livello software non mancano funzioni come il Flash Shot, ideale per scattare foto nitide di soggetti in movimento, slow motion, time lapse, panoramica, Dual Sight per avere in un unico video la visione da camera posteriore e frontale.

IN ALTO GCAM, IN BASSO CAMERA STOCK

In offerta su Amazon

Ultimo aggiornamento il 22 Giugno 2024 4:35

CONCLUSIONI

Nokia G60 5G è reperibile sia sullo store ufficiale del brand che su Amazon, al momento in offerta al prezzo di 249,99€. Un prezzo a mio avviso a fuoco per quel che offre questo smartphone, che risulta nell’insieme equilibrato ma soprattutto che non delude mai. Infatti se è vero che non eccelle in nessun ambito, seppur a livello di autonomia ci troviamo al cospetto di veri record, è anche vero che non c’è nessun aspetto in cui lui sia insufficiente. Affidabile, sempre aggiornato, buone performance e zero compromessi in ambito multimediale e se proprio volete dargli un boost per foto e video, potete facilmente installare una GCam dedicata. Nokia G60 5G è dunque rivolto a chi cerca tanta autonomia in un device elegante e praticamente tuttofare con prezzo accessibile e corretto, ma soprattutto Nokia G60 5G è un prodotto longevo, con aggiornamenti assicurati almeno per i primi tre anni.

8 Punteggio totale
NOKIA G60 5G

Nokia G60 5G non è da giudicare dalla confezione di vendita, decisamente scarna, perchè i veri contenuti li offre sul campo. Autonomia pazzesca, fluidità generale ottima, aggiornamenti assicurati per 3 anni e molto altro. Insomma uno smartphone tuttofare, al giusto prezzo e che tiene in considerazione l'ambiente.

CONFEZIONE
6
DESIGN E MATERIALI
7.5
DISPLAY
8.5
HARDWARE
8.3
AUDIO
6.8
RICEZIONE
7.9
SOFTWARE
8.3
FOTOCAMERA
7.8
BATTERIA
9.4
ERGONOMIA
9
ESPERIENZA UTENTE
8.5
PREZZO
8
PROS
  • ADOZIONE DI MATERIALI RICICLATI
  • SUPER AUTONOMIA
  • PERFORMANCE GENERALI AFFIDABILI
CONS
  • CONFEZIONE SCARNA
Add your review
Emanuele Iafulla
Emanuele Iafulla

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo