Yeedi Mop Station è il nuovo robot aspirapolvere che lava con mop rotanti e stazione per l’autolavaggio

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

I robot aspirapolvere stanno avendo una grande evoluzione e finalmente arrivano in commercio prodotti come lo Yeedi Mop Station che lavano bene quanto un mocio ed in più si puliscono da soli.

Il design del robot ricalca quello di tutti i prodotti yeedi, bianco con un pannello superiore lucido interrotto solo dal pulsante di avviamento/ritorno e dal sensore ottico per la navigazione Visual SLAM (VSLAM). Le dimensioni complessive sono di 352x344x85.

Navigazione VSLAM e riconoscimento ostacoli

La navigazione è infatti demandata esclusivamente al sistema VSLAM, un sistema ottico che insieme ad un algoritmo di posizionamento basato sui passi percorsi, riesce ad individuare con una buona precisione la sua posizione e quella delle pareti della quale è composta la casa.

Purtroppo il VSLAM ha inevitabili limiti che sono più evidenti quando la stanza è molto buia, nonostante una luce LED di cortesia, costringono il robot a percorsi non sempre ottimizzati. Anche la prima mappatura (da eseguire senza i mop di lavaggio) è più lunga e impegnativa rispetto ai prodotti con sensore Laser LIDAR. Nonostante questo, con il passare del tempo, lo Yeedi Mop Station impara e migliora i suoi percorsi.

Nella parte laterale sono presenti i sensori infrarossi per il riconoscimento degli ostacoli ed il classico bumper anticollisione che funziona molto bene. Non mancano i sensori anticaduta che possono essere accoppiati con striscia magnetica in confezione che ha la stessa funzione.

Yeedi Mop Station è una vera lavapavimenti

Nella parte inferiore troviamo la grande novità e maggiore caratteristica di questo robot: i due mop rotanti.

Rispetto ai classici robot che utilizzano un piccolo panno statico, nello Yeedi Mop Station il lavaggio viene eseguito da due piccoli “mocio in miniatura” del diametro di 12 cm e dal quale penetra l’acqua proveniente dal serbatoio dell’acqua da 200ml (sufficienti per un’ora di lavaggio con l’impostazione media). E’ ovviamente possibile regolare il flusso d’acqua su 4 livelli, anche in base alla stanza, così da ottimizzare la pulizia ed evitare danni in pavimenti più delicati come il parquet.

Oltre alla rotazione, possiamo contare su di una spinta verso il basso ai 10N (circa 1kg) che realizza una frizione efficace in grado di rimuovere qualsiasi macchia con un solo passaggio. Inoltre i mop effettuata

I due mop sono dotati di tantissime frange proprio come un vero mocio che permettono di pulire in modo anche le superfici irregolari. Dopo tantissimi test effettuati con parecchi robot, questo è stato il primo in grado di pulire le fughe molto profonde del mio pavimento a piastrelle.

Nel caso il robot incontri un tappeto, il robot sarà in grado di riconoscerlo ed ignorarlo per non bagnarlo.

Il risultato in definiva è realmente ottimo e molto più efficace perfino rispetto a soluzioni come quella del Roborock S7. I due mop strofinano il pavimento, rimuovono lo sporco, lasciando un pavimento pulito e senza aloni. Purtroppo negli angoli non arriva e le “rifiniture” devono essere fatte manualmente.

E’ inoltre possibile regolare il flusso d’acqua su 4 livelli, anche in base alla stanza, così da ottimizzare la pulizia ed evitare danni in pavimenti più delicati come il parquet.

Ogni 10 minuti di lavaggio lo Yeedi Mop Station tornerà alla base per effettuare un ciclo di autopulizia e questo è fondamentale per garantire il massimo dell’igiene ed una pulizia sempre al massimo livello. Negli altri robot, con il piccolo panno che diventa sporco in poco tempo, continuiamo a “lavare” il resto degli ambienti e non è il massimo.

La base di ricarica è quindi un vero pit-stop come in formula 1: lavaggio mop e si riparte!

Base di ricarica – Un vero pit stop per lavaggio

La base di ricarica è grande 38×38 alta 41cm

, ma esteticamente molto piacevole ed in linea con lo stile semplice e pulito del robot. Frontalmente incorpora uno scompartimento nascosto dove riporre lo spazzolone per la manutenzione e i mop di ricambio.

Le dimensioni così generose sono dovuto al sistema di autolavaggio dei mop integrato. Difatti nella parte interna troviamo due serbatoio da 3,5L, uno per l’acqua pulita (ed eventuale detergente disinfettante) ed uno per l’acqua sporca di risulta.

Difatti, sia durante la pulizia del pavimento che alla fine, parte in automatico il lavaggio dei mop. Un flusso d’acqua pulita viene inviato sui mop che hanno una sede appositamente studiata perché rimangano immersi mentre ruotano. L’acqua sporca viene poi aspirata ed inviata nel serbatoio dell’acqua sporca. Questa operazione viene ripetuta per più volte in circa un minuto fino ad ottenere un risultato eccellente.

A fine lavaggio si avvia in automatico l’asciugatura dei mop che richiede teoricamente 6 ore (a me ne sono bastate 4) e che garantisce che non si generino muffe e cattivi odori. L’operazione può comunque essere controllata anche tramite l’app. Il rumore generato è contenuto ma comunque presente e di questo bisogna tenerne conto.

Dopo ogni lavaggio è comunque consigliabile svuotare e pulire il serbatoio dello sporco ed anche la vaschetta che ospita i mop.

La base si occupa ovviamente anche della ricarica dell’ampia batteria da 5200mAh in circa 6 ore. L’autonomia è ottima e garantisce la pulizia di ambienti fino a 200mq a seconda delle impostazioni.

Mi aspettavo che cotanta base si occupasse di riempire il serbatoio dell’acqua e svuotasse quello della polvere, ma invece no.

Yeedi Mop Station aspira anche

Lo Yeedi Mop Station con una pressione di aspirazione di 2.500Pa è anche un discreto aspirapolvere anche se questa funzionalità è messa in ombra dalle prestazioni di lavaggio.

Il rullo è realizzato completamente in gomma come nel Roborock S7 per evitare l’aggrovigliamento di capelli ma le sue dimensioni (solo 14 cm) sono un pò limitanti. Fortunatamente è presente una spazzolina rotante che aiuta ad accentrare lo sporco ed arrivare negli angoli.

Nel caso il robot incontri un tappeto, il robot sarà in grado di riconoscerlo ed aumentare la potenza in automatico.

Nel complesso il robot non spicca per una pulizia impeccabile ma offre prestazioni nella media. Da segnalare il basso rumore generato (tra i 66 e 76dB) nonostante i mop in azione.

Applicazione e funzioni

La Yeedi in questi anni ha sviluppato e migliorato sempre di più la propria app che allo stato attuale è davvero funzionale, gradevole e ben tradotta.

Troviamo tutte le funzioni tipiche dei robot di fascia alta:

  • Suddivisione per camere
  • Pulizia selettiva di zone o camere
  • Sequenza di pulizia
  • Zone vietate
  • Attivazione riconoscimento tappeti
  • Pulizia programmata
  • Selezione della potenza di aspirazione
  • Selezione della quantità di acqua da utilizzare
  • Modalità non disturbare
  • Cronologia delle pulizie

Manca invece la possibilità di creare più mappe nel caso la vostra casa fosse suddivisa su più piani. Speriamo questa funzione venga aggiunta con un aggiornamento.

Yeedi Mop Station Conclusioni e prezzo

Dare un giudizio complessivo dello Yeedi Mop Station è difficile perché è un prodotto completamente sbilanciato verso la funzione lavaggio e forse è più corretto definirla “una lavapavimenti che aspira“.

Per la prima volta infatti ho provato un robot che davvero riesce a rimuovere ogni tipo di sporco al pari di un mocio. Inoltre la base di autopulizia semplifica ulteriormente la vita garantendo persino più igiene che i metodi tradizionali.

Lo Yeedi Mop Station è decisamente un prodotto adatto a chi vuole sostituire il lavaggio manuale con quello automatico ma può accontentarsi di un aspirazione nella media.

Il prezzo di listino è 649,99€ ma è possibile approfittare dell’attuale promozione per acquistarlo a 549,99 (100€ di sconto) QUI SU AMAZON utilizzando il codice sconto: PQCD68SR.

8.6 Punteggio totale
Yeedi Mop Station

Un robot che lava i pavimenti magnificamente ma che aspira anche e si pulisce da solo automaticamente

Design
9
Autonomia
8.5
Aspira
8
Lavaggio
10
Navigazione
8
Manutenzione
8
PROS
  • Lavaggio pavimenti efficace
  • Base autopulente per i mop
  • Autonomia
  • Buona applicazione
CONS
  • Navigazione VSLAM
Add your review

Simone Rodriguez

Blogger, ma soprattutto appassionato di tecnologia. Faccio parte di una generazione che è passata dal tubo catodico agli smartphone, rendendomi testimone di un'evoluzione tecnologica senza precedenti. Dal 2012 seguo assiduamente il marchio Xiaomi che con il convogliarsi di vari progetti mi ha portato a realizzare XiaomiToday.it, la casa di tutti gli Xiaomisti Italiani. Scrivimi: s.rodriguez@xiaomitoday.it

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo