Xiaomi e Warner Music stringono accordo di partnership

Cosa hanno in comune l’Atlantic Records, la Warner Bros. Records e la Parlophone Records?  Semplicemente appartengono tutte e tre al colosso Warner Music con cui Xiaomi ha appena siglato un accordo di partnership.

La Warner Music Group è la terza società di registrazione più grande al mondo. La casa discografica ha ciò che può essere definito come una lista infinita di patrimonio musicale sotto le sue tre diramazioni sopra elencate.

Questo significa centinaia di artisti e milioni di canzoni sotto l’ala protettrice della Warner. Pertanto la nuova partnership di Xiaomi con loro permetterebbe l’accesso alla sterminata libreria di musica digitale.

Il settore della musica digitale è ciò su cui Xiaomi sta puntando recentemente in modo da espandere la propria libreria musicale per i suoi milioni di fans. La partnership inoltre darebbe la possibilità agli artisti di proporre la propria musica sotto ulteriori canali di distribuzione.

Non per nulla Xiaomi ha recentemente aggiornato l’applicazione Musica sulla ROM MIUI aggiungendo una serie di nuove funzionalità. Troviamo ora una modalità immersiva, una modalità di ricerca avanzata, la sincronizzazione con il cloud nonchè pagine di info dell’artista, la visualizzazione del testo della canzone e molto altro ancora.

L’industria musicale è un mercato molto grande e redditizio e la partnership con Warner Music è quindi un grande affare dal potenziale enorme per Xiaomi. Che non sia pronta a fare guerra ad Apple ed il suo iPod proponendo un lettore musicale all’avanguardia, proprio come i rumors di qualche tempo fa ci suggerivano?

Emanuele Iafulla

Emanuele Iafulla

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo