Xiaomi: le telecamere sull’automobile non sono solo di Tesla

Continuiamo a parlare di Xiaomi Auto, il progetto dell’azienda cinese che prevede una produzione annua di decine di migliaia di automobili elettriche. Come abbiamo visto in precedenza, il primo prototipo dell’automobile elettrica del brand arriverà non prima del 2024. Di conseguenza, tutto quello che vedremo fino a quel momento (o giù di lì) non è che pure speculazione. Oggi andiamo a vedere una delle possibili funzionalità della Xiaomi auto, rivelata attraverso un brevetto depositato ieri presso l’ente di regolamentazione cinese China National Intellectual Property Administration (CNIPA).

Un nuovo brevetto fa luce su una possibile feature delle Xiaomi Auto: ben 5 tra fotocamere e videocamere sul tettino dell’automobile

Con numero di autorizzazione CN216184878U e numero di applicazione 2021226774288, questo brevetto porta il titolo semplicemente di “veicolo”. In effetti, nell’unica immagine che porta con sé, si vede chiaramente la carrozzeria della futura Xiaomi Auto. Chiaro è che non sarà assolutamente quello il design, ma tralasciamo questi dettagli. La cosa più importante che possiamo notare è la presenza di cinque piccoli rettangoli sul tettuccio dell’automobile. Cosa saranno mai? Guardando le sezioni proiettate verso il frontale, lo capiremo subito.

xiaomi auto: videocamere sulla carrozzeria
xiaomi auto: videocamere sulla carrozzeria

Leggi anche: Xiaomi Auto: il progetto si allarga con due novità assolutamente inedite

Xiaomi Auto integrerà probabilmente delle videocamere/fotocamere sul tettuccio della carrozzeria. Dall’estratto del brevetto leggiamo che il primo “blocco” sarà formato da un modulo con due fotocamere che vengono utilizzate per raccogliere esclusivamente immagini e informazioni in una direzione target. Queste telecamere hanno campi visivi differenti per guardare in direzioni diverse e con ampiezze diverse. Le altre fotocamere/videocamere saranno utilizzate come accessorie per ampliare la quantità e la qualità dei dati che l’utilizzatore dell’auto riceverà sul display integrato.

Un sistema simile, anche se non uguale, è utilizzato sulle automobili di Tesla. Nello specifico vi è una fotocamera alloggiata nella struttura dello specchietto retrovisore sulle Tesla Model 3 Model Y.

Tags:

Gianluca Cobucci

Gianluca Cobucci

Appassionato della tecnologia in particolare di smartphones e PC. Faccio il mio lavoro con passione e rispetto il lavoro degli altri.

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo