Xiaomi, la tecnologia vocale auto-sviluppata aiuta chi ha disturbi del linguaggio

La tecnologia Text-To-Speech in stile spontaneo, sviluppata da Xiaomi AI Lab in Cina, è una delle ultime frontiere per quanto riguarda il riconoscimento vocale e l’utilizzo di dispositivi tramite voce. Il progetto che nasce all’interno del laboratorio prende il nome di “Own My Voice“. Consente ai destinatari che purtroppo soffrono di disturbi del linguaggio di possedere voci uniche e personalizzate per comunicare con le altre persone. Andiamo a vedere nel dettaglio di che cosa si tratta e da quando l’azienda cinese ci sta lavorando.

Xiaomi ha svelato la sua ultima applicazione di algoritmi avanzati e tecnologia vocale auto-sviluppata che aiuta chi ha disturbi del linguaggio

Xiaomi ha a cuore le persone e si sforza di soddisfare le loro diverse esigenze attraverso l’innovazione tecnologica. Nel corso degli ultimi anni il brand cinese ha scoperto il desiderio di molti utenti con disturbi del linguaggio di possedere la propria voce, anche unica, da utilizzare per la comunicazione quotidiana. Per questo motivo Xiaomi ha istituito il team del progetto “Own My Voice“. Zhu Xi, coordinatore del Technology Committee su Tech for Good di Xiaomi, ha dichiarato:

Siamo entusiasti di esplorare i molteplici valori che l’innovazione tecnologica ci offre, come rispondere alle richieste degli utenti per l’identità personale e la costruzione dell’identità

Al fine di generare la voce più adatta e personalizzata l’utente con disturbi del linguaggio, il team del progetto di Xiaomi ha reclutato più di 200 volontari all’interno per donare la propria voce. È stato utilizzato l’algoritmo di corrispondenza delle impronte vocali per abbinare le caratteristiche delle voci donate dai volontari con quelle della voce del destinatario. Attraverso questo approccio, è stata trovata la voce più adatta come suono di riferimento

vocale di base per il destinatario. 

xiaomi aiuta chi ha problemi con il linguaggio

Leggi anche: Mi Band 7 esce allo scoperto con tanto di data e prezzo | Foto

Successivamente, gli studiosi hanno utilizzato la tecnologia di sintesi vocale in stile spontaneo per addestrare il modello di intelligenza artificiale. In questo modo si è potuto aggiungere gradualmente a questa nuova voce un ritmo e un’intonazione naturali in grado di esprimere in modo veritiero l’emozione e il tono di un essere umano.

Zhu Xi ha aggiunto:

Se notiamo e affrontiamo le esigenze dei gruppi minoritari in una fase iniziale, il processo di diffusione della tecnologia potrebbe essere notevolmente ridotto. Ciò consente ai vantaggi delle nuove tecnologie di diventare immediatamente accessibili agli utenti con bisogni speciali

La spina dorsale di questo progetto è un gruppo di esperti di tecnologia vocale di Xiaomi AI Lab. Dal 2017 hanno pubblicato 37 articoli in tal senso e presenziato in ambienti importanti come l’International Conference on Acoustics, Speech, and Signal Processing (ICASSP). Il successo di “Own My Voice” dipende principalmente dallo stile spontaneo della tecnologia Text-To-Speech da loro sviluppata. Lo stile spontaneo della tecnologia Text-To-Speech rende essenzialmente la voce sintetizzata come un vero essere umano nella sua intonazione, pausa, velocità e altre caratteristiche. Questo sostituisce la sensazione monotona e innaturale della voce elettronica con una più naturale.

Gianluca Cobucci

Appassionato della tecnologia in particolare di smartphones e PC. Faccio il mio lavoro con passione e rispetto il lavoro degli altri.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo