fbpx

Xiaomi sfida Sony e Apple: nel 2020 il Giappone apre le porte al colosso cinese

Il quarto produttore di smartphone al mondo non si ferma e continua inarrestabile come un treno in corsa: vuole conquistare tutto il mondo e dopo aver messo piede in Europa, poco tempo fa, ha deciso di espandersi a est…molto più a est di quanto già non sia. Ebbene Xiaomi ha deciso di volare oltre il Mar Giallo e il Mar Cinese Orientale per arrivare in Giappone, dove la maggior quota mercato a livello di smartphone è in mano a due colossi: Sony e Apple. Però questa mossa del nostro amato brand potrebbe fruttargli una quantità non indifferente di quattrini visto che nell’ultimo anno i dispositivi Android, esclusi quelli Huawei, stanno avendo molto successo. A cosa è dovuto questo? Semplicemente al brutto fattaccio che vede come protagonisti Trump e, per l’appunto, Huawei.

Xiaomi sfida Sony e Apple: nel 2020 il Giappone apre le porte al colosso cinese

Wang Xiang, la figura a capo del settore internazionale di Xiaomi, ha rivelato i piani dell’azienda proprio ieri, un giorno prima dell’uscita del nuovo cameraphone Mi CC9 Pro. Secondo quanto riferito il brand offrirà più modelli di smartphone insieme a dispositivi indossabili come ad esempio il Mi Watch. Questi saranno inizialmente disponibili esclusivamente attraverso i canali di vendita dell’azienda, anche online, togliendo la possibilità ai vari negozi non brandizzati di vendere i prodotti. Wang Xiang ha detto che Xiaomi alla fine spera di collaborare con terzi sebbene non abbia menzionato nomi specifici.

lei jun

In un momento in cui gli Stati Uniti hanno cercato di isolare Huawei, il principale produttore cinese di apparecchiature per telecomunicazioni, alcuni utenti in Giappone vedono con sospetto gli smartphone di fabbricazione cinese, ma nonostante tutto il responsabile sembra fiducioso sulle prospettive di Xiaomi in questo paese. Ha infatti detto, riferendosi alle preoccupazioni riguardo a possibili spionaggio da parte delle aziende cinesi:

Collaboriamo con aziende come Google. Abbiamo una storia di rispetto delle norme sulla protezione dei dati personali in Europa, e faremo lo stesso in Giappone.

Wang non ha potuto dire con certezza quando Xiaomi verrà lanciato in Giappone, citando la necessità che i suoi dispositivi vengano sottoposti a test delle prestazioni. “Dovremmo essere in grado di arrivere nel 2020. Prima è, meglio è.” ha affermato.

Uno dei principali punti di forza dei prodotti del marchio è rappresentato dalle alte prestazioni a prezzi inferiori rispetto ai marchi concorrenti. Gli smartphone dell’azienda hanno un prezzo inferiore, circa la metà, dei modelli Apple concorrenti. Se vogliamo essere puntigliosi il Giappone è il paese in cui l’iPhone 11, ultimo modello del colosso di Cupertino, è venduto alla cifra minore al mondo, ovvero circa 700 dollari. Quindi facendo due calcoli gli smartphone Xiaomi avranno un costo decisamente più basso rispetto all’Europa.
La quota di entrate di Xiaomi generata all’estero ha superato il 40% nei tre mesi aprile, maggio e giugno. Ha guidato il mercato indiano nelle spedizioni di smartphone nello stesso trimestre con una quota del 28%, battendo anche Samsung (secondo i dati IDC). È al quarto posto in Europa – dietro Samsung, Huawei e Apple – e terzo in Russia e Indonesia, secondo i media cinesi. Dopo la sua incursione iniziale Singapore nel 2014 Xiaomi si è espansa nel sud-est asiatico e in India, quindi più recentemente in Russia, Europa e Africa. La società gestiva 520 negozi Mi Home fuori dalla Cina alla fine di giugno, quasi il doppio rispetto all’anno precedente.

Wang ha rifiutato di fornire dettagli su obiettivi di vendita e prodotti specifici. Invece di concentrarsi su obiettivi particolari, “Vogliamo portare in Giappone prodotti di cui i consumatori giapponesi apprezzeranno“, ha affermato. Insomma non solo l’Europa ma anche l’estremo oriente è caduto nel mirino di Xiaomi; attualmente mancherebbe solamente l’America ma vista l’aria che tira sarebbe meglio aspettare.

Fonte

-35% Xiaomi sfida Sony e Apple: nel 2020 il Giappone apre le porte al colosso cinese
Coupon

Xiaomi MI 9T Global Blu 6/128 garanzia 2 anni Europa

🇨🇳Spedizione Linea Prioritaria GRATUITA (10/15gg, No dogana)✈

271€ 419€

Acquista
Usa i codici sconto:
GBMI9T800
-36% Xiaomi sfida Sony e Apple: nel 2020 il Giappone apre le porte al colosso cinese
Coupon

Xiaomi Mi 9T Global 6/64Gb

🇨🇳Spedizione Priority Direct Mail (6/14gg, No dogana)✈

263€ 409€

Acquista
Usa i codici sconto:
BG59T6
-39% Xiaomi sfida Sony e Apple: nel 2020 il Giappone apre le porte al colosso cinese
Coupon

Xiaomi Mi 9T Global 6/128Gb

🇨🇳Spedizione Priority Direct Mail (6/14gg, No dogana)✈

276€ 450€

Acquista
Usa i codici sconto:
BG59T8
-14% Xiaomi sfida Sony e Apple: nel 2020 il Giappone apre le porte al colosso cinese
Coupon

Xiaomi Mi 9T Global 6/128Gb Red garanzia 2 anni Italia

🇮🇹 Spedizione Espressa 24h BRT da magazzino Italia GRATUITA 🚚

395€ 459€

Acquista
Usa i codici sconto:
MENO5_XT
-25% Xiaomi sfida Sony e Apple: nel 2020 il Giappone apre le porte al colosso cinese
Coupon

Xiaomi Mi 9T Global 6/64Gb garanzia 2 anni Italia

🇨🇳 Spedizione Prioritaria Standard GRATUITA (8/10gg, No dogana)✈

305€ 409€

Acquista
Usa i codici sconto:
XTGS5
-31% Xiaomi sfida Sony e Apple: nel 2020 il Giappone apre le porte al colosso cinese
Coupon

Xiaomi Mi 9T Global 6/128Gb garanzia 2 anni Italia

🇮🇹 Spedizione Espressa 24h dall’Italia GRATUITA 🚚

315€ 459€

Acquista
Usa i codici sconto:
XTGS5

Giovane studente di lingua cinese con il sogno di trovarsi immerso nel mondo della tecnologia. La passione per la lingua e per il Paese di Mezzo mi hanno portato in xiaomitoday.it. Mail: [email protected]

Commenta

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0

Like us!