Xiaomi equipaggerà il Mi Mix 2 con il riconoscimento facciale

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

La tecnologia per la sicurezza degli attuali smartphone si è evoluta a partire dalle basilari password, passando per il sensore di impronte digitali ed infine arrivando al riconoscimento dell’iride, ma sappiamo bene che nel campo della tecnologia, la ricerca non si arresta mai, ed ecco comparire sul mercato, i primi smartphone a riconoscimento facciale.

Parliamo del futuro iPhone 8, che Apple sta probabilmente equipaggiando con questo tipo di tecnologia.

Seguendo la scia della casa americana quindi, anche gli altri concorrenti stanno muovendosi verso questa direzione, ed infatti sappiamo già che Qualcomm e Xiaomi stanno sviluppando la propria tecnologia da integrare ai rispettivi prodotti di punta.

Parlando quindi della casa cinese, il sistema di riconoscimento facciale dovrebbe essere pronto per il quarto trimestre di quest’anno, giusto in tempo per essere equipaggiata al nuovo Xiaomi Mi Mix 2.

mi mix 2

Notizie precedenti hanno anche rivelato che il riconoscimento facciale di Apple, sarà supportato da sensori 3D in grado di ottenere risultati soddisfacenti in pochi millesimi di secondo.
Quando la casa americana ha rilasciato il firmware per il suo altoparlante intelligente HomePod, gli sviluppatori hanno ottenuto dal suo codice, le informazioni necessarie per prevedere ulteriori utilizzi di questa tecnologia, (oltre a quello dello sblocco per smartphone) come ad esempio funzioni di verifica di ApplePay ed altri usi per app di terze parti, che andranno a soppiantare in un futuro molto prossimo, l’attuale sistema del  fingerprint sensor.

Questa tendenza avrà un grandissimo sviluppo grazie alla sempre più grande diffusione degli smartphone a schermo intero.
Infatti si prevede che i nuovi full screen occuperanno almeno la metà del mercato mondiale già nei prossimi anni.
Confermano questa ipotesi i dati di CINNO (azienda che si occupa di display): nel 2017 gli smartphone full screen rappresentano il 6% del mercato e si prevede che questa percentuale crescerà fino al 50% entro il 2018, per arrivare al 93% entro il 2021.

Per il momento non sappiamo ancora il livello di accuratezza di questa nuova tecnologia, sappiamo che questa volta si utilizzeranno immagini 3D, quindi il controllo non potrà essere bypassato con una foto 2D come già successo in passato.

Senza dubbio questo topic è stato tanto atteso quanto discusso in questi anni e la notizia trapelata non può che risultare estremamente interessante. C’è ora da chiedersi se Xiaomi sarà in grado di reggere il confronto col big competitor americano, oppure si rivelerà essere una semplice imitazione a buon mercato. Ai posteri l’ardua sentenza.

Ma voi, cosa ne pensate? scriveteci le vostre esperienze ed aspettative nella sezione commenti!

fonte

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo