fbpx

MIT Technology Review: Xiaomi entra nella top “50 Smartest Companies”

All’EmTech China 2020 Global Emerging Technology Summit tenutosi ieri in Cina, la rivista MIT Technology Review ha pubblicato la lista annuale delle “50 Smartest Companies” (ovvero le 50 compagnie più smart), con il nostro marchio, Xiaomi, che ha fatto il suo ingresso nella lista per la prima volta. Quindi una sorta di riconoscimento per l’innovazione tecnologica portata da Xiaomi negli ultimi anni.

MIT Technology Review: Xiaomi entra nella top “50 Smartest Companies”

MIT Technology Review: Xiaomi entra nella top "50 Smartest Companies"

La rivista MIT Technology Review ha anche comunicato il motivo specifico per il quale Xiaomi è entrata nella top 50: la Smart Factory (fabbrica smart) completamente autonoma con una produzione che non viene mai interrotta e produce dispositivi 24 ore al giorno. Il 92% della smart factory è stato sviluppato da Xiaomi e da società in cui il marchio ha investito. Al momento, Xiaomi dispone di una serie di tecnologie di base sviluppate in casa, tra cui il sistema di test delle schede madri, piattaforma di controllo delle spedizioni, algoritmo visivo di calibrazione automatica, sistema di misurazione, sistema software parallelo e centro di controllo intelligente.

La Xiaomi Smart Factory si trova a Yizhuang, Pechino, con la prima fase della produzione attualmente in corso. Si tratta di una fabbrica non solo “senza luci” con una linea di produzione completamente automatizzata in grado di produrre un milione di smartphone di fascia alta all’anno, ma vede anche nuove tecnologie, nuovi materiali di produzione e una base sperimentale per la ricerca e lo sviluppo di apparecchiature e le linee di produzione automatizzate. Al momento la fabbrica produce l’ultimo Xiaomi Mi 10 Extreme Commemorative Edition (conosciuto anche come Mi 10 Ultra).

MIT Technology Review: Xiaomi entra nella top "50 Smartest Companies"

Il cofondatore e presidente di Xiaomi, Lei Jun, ha rilasciato un comunicato dopo aver ricevuto la notizia:

Per aiutare le nostre fonderie a migliorare ulteriormente l’efficienza e fornire soluzioni per la trasformazione e il potenziamento della produzione in Cina, tre anni fa eravamo determinati a mettere radici nell’industria manifatturiera. Finalmente all’inizio di quest’anno, la nostra fabbrica sperimentale è stata ufficialmente completata. Oggi è la linea di produzione di smartphone di fascia più alta in Cina. A parte il carico e lo scarico merci, questa linea di produzione è una “fabbrica senza luci” completamente senza personale.

In una fabbrica così sperimentale, la nostra efficienza è superiore del 25% rispetto alla fabbrica più avanzata nel settore. Dietro il fatto che Xiaomi ha una fabbrica con gli standard  di un laboratorio c’è il lavoro del team di ricerca e sviluppo dell’azienda. Per costruire questa fabbrica, Xiaomi ha investito in 110 aziende di apparecchiature intelligenti in tre anni. È in fase di pianificazione anche la seconda fase della fabbrica intelligente Xiaomi, che dovrebbe aumentare l’efficienza del 100% e la capacità di produzione annuale raggiungerà i 10 milioni di unità.

Xiaomi ha sempre aderito ad un modello di esplorazione continua orientata alla tecnologia e a grandi investimenti in tecnologie avanzate. Alla fine di giugno 2020, Xiaomi ha autorizzato più di 16.000 brevetti in tutto il mondo e più di 3.200 brevetti relativi allo standard 5G.

Prendi il reparto fotocamere come esempio. Dal 2016 Xiaomi ha compiuto notevoli progressi nella tecnologia hard-core rappresentata dalle fotocamere. Ora, lo Xiaomi Camera Department ha un team di quasi 1.000 persone e ha istituito centri di ricerca e sviluppo in nove luoghi tra cui Pechino, Tokyo, Parigi e San Diego, e ha invitato più di 40 leader mondiali del settore a unirsi per creare il migliore comparto fotografico al mondo.

Per quanto riguarda l’ingressa nella lista della MIT Technology Review, questa non è la prima volta che Xiaomi viene riconosciuta da un’autorità internazionale. Di fatto, sin dagli inizi, Xiaomi è apparsa ripetutamente nelle liste TOP rilasciate da molte organizzazioni ben note, tra cui Fortune Fortune, FastCompany, BCG Boston Consulting, ClarivateAnalytics Derwent e Interbrand in virtù di innovazione, valore del marchio e fatturato.

MIT Technology Review: Xiaomi entra nella top "50 Smartest Companies"

Proprio il mese scorso, CCTV News Network ha rilasciato un’intervista di due minuti con me e dirigenti dello Xiaomi Group, menzionando i progressi della nostra fabbrica intelligente e degli smartphone Xiaomi in termini di fotocamera, ricarica e schermo. Siamo quindi riconosciuti per la nostra innovazione, ricerca e sviluppo tecnologico sia all’estero che in padre patria.

Infine, Lei Jun ci ricorda che quest’anno l’investimento di Xiaomi in ricerca e sviluppo ha superato i 10 miliardi di RMB (1.3 miliardi di euro). Mentre nel 2021, il brand è pronto ad assumere altri 5000 ingegneri.

537,90 649,90
disponibile
24 Novembre 2020 14:16
Amazon Amazon.it
Prezzo aggiornato il: 24 Novembre 2020 14:16

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Nerd, appassionato di tecnologia, fotografia, video maker e gamer. E ovviamente adoro i prodotti Xiaomi! Available on Twitter.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0