Xiaomi Mi Drone 4K: l’azienda ne ritira alcuni esemplari difettati

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Nonostante il mercato dei droni sia piuttosto in crescita, è da un pò di tempo che Xiaomi non tira fuori qualche nuovo prodotto, anzi purtroppo è notizia di queste ore che l’azienda cinese sta ritirando alcuni lotti del suo mitico Mi Drone 4K, in quanto alcuni esemplari stanno avendo problemi di perdita di potenza in volo, mettendo a rischio la sicurezza altrui nonchè del mezzo stesso.

Ricordiamo che non è direttamente Xiaomi il produttore diretto del Mi Drone 4K ma bensì FIMI Technology, che d’altro canto ha intrapreso da tempo una propria strada, distaccandosi dall’ala protettiva della compagnia di Lei Jun. E’ infatti proprio FIMI ad annunciare il ritiro di alcuni modelli specifici del drone in questione ed in particolare quelli prodotti tra l’8 febbraio 2017 ed il 18 febbraio dello stesso anno.

mi drone 4k

Xiaomi Mi Drone 4K: l’azienda ne ritira alcuni esemplari difettati

I prodotti richiamati dall’azienda sono quelli che hanno la matricola WR JTZ02FM, quindi ti consigliamo di verificare se il tuo modello corrisponde a ciò perchè potrbbe diventare un serie pericolo per te stesso, per il drone ma soprattutto per le persone intorno all’area di volo.

Secondo FIMI, sono 4000 i droni interessati di questo problema legato alla sicurezza e nei prossimi giorni dovrebbe essere pubblicato un piano di ritiro sul proprio sito web, ovvero fimi.com. Nel frattempo, sempre l’azienda, raccomanda a tutti quanti i possessori di Mi Drone 4K, di aggiornare all’ultima versione del firmware disponibile.

mi drone 4k

Decisamente brutte notizie per tutti coloro che possiedono uno Xiaomi Mi Drone 4K, anche se va fatto un minimo di plauso all’azienda perchè in poco tempo ha stilato un piano d’intervento atto a risolvere il problema. Per il resto, non occorre creare allarmismi, in quanto se da una parte è vero che sono 4000 gli esemplari affetti ipoteticamente dal problema, di questi va fatta una cernita di quanti effettivamente sono ancora in circolazione. D’altronde sono passati 3 anni dal lotto di produzione e considerando i basso costo cui veniva venduto il drone, è ipotizzabile che in molti lo hanno acquistato come principianti e forse nel giro di poco lo hanno anche spaccato…

Una consolazione magra, ma ad ogni modo se sei uno dei possessori del drone incriminato, tieni d’occhio il sito web del produttore per ottenere maggiori informazioni a riguardo.

[Fonte]

Emanuele Iafulla

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo