fbpx

Xiaomi Mi A1: rilasciato il codice sorgente kernel su base Android Pie

Ancora una volta Xiaomi si mostra disponibile, a suo modo, al mondo del modding e degli sviluppatori in generale. Infatti come avvenuto con altri terminali della propria scuderia di smartphone anche per Mi A1 è stato rilasciato il codice sorgente del kernel.  Si è vero, il terminale in questione non è di primo pelo ed ha già visto da parte dell’azienda questa azione, ma questa volta il codice del kernel rilasciato è su base Android Pie. L’azienda di Lei Jun ha quindi pubblicato sul noto portale GitHub il prezioso codice del suo primo Android One, Mi A1 appunto che sembra aver lanciato una nuova moda, facendo dimenticare i passati burrascosi in cui ci vollero oltre due mesi per il rilascio dell’aggiornamento (Android Oreo), in violazione delle norme GPLv2.

XIAOMI Mi 9T 128GB NERO - BLU Global 6/128gb
XIAOMI Mi 9T 128GB NERO - BLU Global 6/128gb
🇮🇹GRATIS Spedizione da Italia 24/48h
324.9€
image
Usa il coupon: MENO5_XT

Ricordiamo che Xiaomi Mi A1 è stato ed ancora lo è, un punto di riferimento per molti utenti, i quali si sono avvicinati al brand asiatico per la qualità costruttiva ed i prezzi interessanti senza però approcciarsi all’interfaccia MIUI. Conoscendo i tempi piuttosto lunghi che la società cinese impiega in queste circostanze, possiamo senza dubbio affermare che in questo caso è quasi record il rilascio del codice sorgente del kernel a distanza di così poco tempo dall’upgrade della major release del robottino verde. L’interesse dell’OEM di Lei Jun verso il modding è quindi ancora vivo, perchè buona parte dei successi di Xiaomi sono anche dovuti proprio ai modder globali che potrebbero sfruttare questo “regalo” per cucinare a puntino delle ROM personalizzate oppure mod e funzionalità dedicate a Mi A1.

Xiaomi Mi A1: rilasciato il codice sorgente kernel su base Android Pie

Xiaomi Mi A1 – Scheda Tecnica

  • Display IPS da 5.5″ di diagonale con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel e densità di 403 PPI;
  • dimensioni di 155.4 x 75.8 x 7.3 mm per 165 g;
  • processore octa-core Qualcomm Snapdragon 625 con architettura Cortex-A53 e frequenza di clock a 2.0 GHz;
  • GPU Qualcomm Adreno 506 a 650 MHz;
  • 4 GB di RAM LPDDR3;
  • 64 GB di memoria interna espandibile tramite microSD fino a 128 GB;
  • lettore d’impronte digitali posteriore;
  • dual camera posteriore da 12 + 12 mega-pixel con apertura f/2.2 – 2.6, autofocus PDAF e doppio flash LED dual tone;
  • fotocamera frontale da 5 mega-pixel;
  • supporto dual SIM 4G, Wi-Fi 802.11 ac Dual Band, Bluetooth 4.2, porta IR, GPS / A-GPS / GLONASS;
  • batteria da 3080 mAh con ricarica rapida;
  • sistema operativo Android 9.0 Pie.

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

1
Commenta

avatar
1 Argomenti
0 Risposte agli argomenti
1 Followers
 
Commento con più reazioni
Il commento più attivo
1 Commento dell'autore
Riccardo Vaccino Commenti recenti dell'autore
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Riccardo Vaccino
Member

Rilasciata questa mattina la versione 9.0 per l’Italia, alcuni utenti lamentano problemi sul 4G….

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0

Like us!