Xiaomi Mi A1 riceve il porting unofficial di Android P

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Più volte abbiamo parlato dell’importanza di Project Treble, che di fatto permette agli sviluppatori di “cucinare” delle custom ROM in modo più facile ma soprattutto di portare le nuove versioni dell’OS Android anche sui terminali su cui non è previsto un rilascio imminente, se non addirtittura il supporto al dispositivo è stato abbandonato da parte dell’azienda. Non è il caso dello Xiaomi Mi A1, anche se gli aggiornamenti effettivamente non sempre arrivano in tempo, e spesso abbiamo assistito a bug anche di notevole importanza che hanno costretto l’azienda al ritiro dell’upgrade.

E’ quindi una buona notizia, per i più smanettoni, sapere che uno sviluppatore del team di XDA ha personalizzato una ROM AOSP su base Android P per una varietà di smartphone con chipset Qualcomm Snapdragon con supporto nativo al Project Treble. E questo porting di Android P è stato rilasciato anche per l’amatissimo ed apprezzato Xiaomi Mi A1, il primo dispositivo Android One dell’azienda cinese, seppur di base non abbia il supporto Project Treble nativo, per cui è indispensabile andare ad effettuare alcune operazioni di modding definite dallo stesso sviluppatore, “Trebelize”.

Xiaomi Mi A1 riceve il porting unofficial di Android P

A quanto pare è già da tempo che lo sviluppatore è al lavoro su questo porting, infatti dichiara che all’inizio la build era afflitta da numerosi bug riguardanti la fotocamera, il sensore per impronte digitali, il Bluetooth etc.. che invece ora sono stato tutti risolti. Al momento però ne rimane ancora in piedi uno, e coinvolge la funzionalità VoLTE che non sembra funzionare se la voce SELinux è impostata su ” permissive”.  Occore inoltre tenere a mente che l‘installazione della custom ROM per Mi A1 richiede la ripartizione del dispositivo, per cui verrà cancellato ogni dato dal proprio smartphone. E’ quindi consigliatissimo effettuare un backup.

La procedura d’installazione è piuttosto lunga e complessa, pertanto assicuratevi di eseguire ogni fase in modo corretto. Quindi se volete sperimentare e non avete timore di fare danno, qui in basso trovate il pulsante che vi reindirizzerà al thread specifico, in cui sono presenti anche le istruzioni per correggere eventuali bug.

Unofficial Android P per Xiaomi MiA1

Emanuele Iafulla

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo