fbpx

Xiaomi Mi 11 ottiene la certificazione FCC: ecco le varianti che vedremo in versione Global

Non poteva passare una giornata senza che Xiaomi Mi 11 fosse protagonista di almeno una notizia che lo riguardasse da vicino. D’altronde lo smartphone dopo essere stato lanciato in madre patria ed aver riscosso notevole successo, un pò meno la versione senza caricatore, ecco che si fa sempre più vicino l’arrivo del flagship in versione globale, quindi anche per il nostro mercato. Un primo segnale è l’inizio del programma Mi Explorers che permetterà appunto a fortunati utenti della Mi Community di provarlo in anteprima, ma soprattutto Xiaomi Mi 11 ha ottenuto in queste ore la certificazione Federal Communications Commission (FCC) negli Stati Uniti, rivelando anche quali saranno le varianti del top di gamma che arriveranno per i mercati diversi da quello asiatico.

mi 11

Dalla certificazione, lo Xiaomi Mi 11 viene menzionato come modello M2011K2G, confermando le altre tre certificazioni apaprse nei giorni scorsi, quali quella dell’IMDA di Singapore e la CEE della Russia. Vengono confemate anche alcune specifiche chiave del prodotto, quali la connettività 5G, WiFI 6, Bluetooth, NFC, ricarica wireless ma soprattutto, come già accennato vengono rivelate le versioni con cui il device arriverà sul nostro mercato.

Da quanto emerge dalla certificazione FCC, Mi 11 solcherà il mercato internazionale con la dotazione di 8 GB di RAM e 128 oppure 256 GB di storage a corredo. Pertanto non vedremo la super variante da 12/256 GB, che rimarrà quindi esclusiva della Cina.

Xiaomi Mi 11 ottiene la certificazione FCC: ecco le varianti che vedremo in versione Global

Ed a quanto pare non vedremo nemmeno la variante con scocca in “pelle vegana”. Poco male forse, sperando che almeno il prezzo venga contenuto e non gonfiato alle stelle. Ricordiamo che lo Xiaomi Mi 11 vanta un display QHD+ di tipo AMOLED da 6,81 pollici con refresh rate a 120 Hz e frequenza di campionamento touch a 480 Hz, oltre che il performantissimo SoC Snapdragon 888, RAM di tipo LPDDR5 e spazio di archiaviazione in formato UFS 3.1

mi 11

Un vero fulmine nel panorama degli smartphone, considerando anche quanto l’azienda ha spinto il comparto fotografico composto da 3 ottiche il cui sensore primario ha risoluzione da 108 MP, accompagnato da ottica ultrawide da 13 MP e macro da 5 MP, mentre sul frontale la camera selfie conta su una risoluzione da 20 MP.

Non emergono purtroppo date certe sul lancio globale del dispositivo ma contiamo di vederlo entro fine mese o al massimo la prima settimana di febbraio, in coincidenza con il lancio del medio gamma Xiaomi Mi 11 Lite.

[Fonte]

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
GIANLUCA PIRRO
GIANLUCA PIRRO
5 giorni fa

“Poco male forse, sperando che almeno il prezzo venga contenuto e non gonfiato alle stelle”. Quotone. Passare dai 500 euro cinesi agli 800 euro (di cui si vocifera) è assolutamente scandaloso. Basta a pagare in Italia sempre tutto il doppio!

Logo
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0