fbpx

Xiaomi domina la classifica AnTuTu per i dispositivi medio gamma!

Quest’oggi AnTuTu ha presentato ben due classifiche relative al mese di novembre: la prima dedicata a tutti i migliori dispositivi mobili. Infatti, in questa scaletta sono contati i devices appartenenti a qualsiasi categoria, dai top gamma ai low cost.La seconda classifica invece è dedicata ai medio gamma e sorprendentemente (ma neanche tanto perché ci siamo abituati) Xiaomi è in testa non soltanto perché occupa il primo posto, ma perché numerosi suoi smartphones sono nella chart. Precisamente cinque device su dieci sono di Xiaomi, divisi tra Redmi e il macrobrand. Provate a indovinare quali sono e che posizione occupano prima di continuare a leggere.

Xiaomi domina la classifica AnTuTu per i dispositivi medio gamma!

antutu medio gamma

Senza girarci troppo intorno, Redmi Note 8 Pro stravince su tutti i medio gamma. A dispetto di quanto molti utenti pensavano, il processore MediaTek Helio G90T sta facendo i numeri e la prima posizione nella classifica AnTuTu ne è la prova. Se non avete visto la nostra recensione-confronto a cura di Emanuele, vi consigliamo caldamente di farlo: anche lui era molto scettico riguardo questo SoC dell’azienda taiwanese, ma una volta provato ne è rimasto piacevolmente sorpreso. Un po’ come tutto d’altronde.

La configurazione vincitrice e in testa al podio è quella da 6 GB di RAM e 128 GB di storage interno, che ha totalizzato uno score pari a 283.092 punti.

Continuando a scorrere la sclatetta troviamo in terza posizione il bellissimo Xiaomi Mi 9 T, controparte europea del cinese Redmi K20. Possiamo definirlo un vero flagship grazie al  processore Snapdragon 730 e una GPU Adreno 618 che combinate riescono a far viaggiare questo gioiellino senza alcun tipo di problema. Ciò che però lo rende davvero unico è la fotocamera frontale a scomparsa tramite il meccanismo pop-up. Anche per lui, vi consigliamo di vedere la nostra recensione. Lui ha ottenuto un punteggio pari a 251.491.

In quinta posizione, a soli due posti dal precedente, troviamo lo Xiaomi Mi 9 SE fratello minore dell’ultimo top di gamma Xiaomi Mi 9. Sotto la sua scocca abbiamo un processore Qualcomm Snapdragon 712 (primo device in assoluto a montarlo) e una CPU Adreno 616. Uno dei tratti più distintivi di questo smartphone è il peso: infatti, 155 grammi sono davvero nulla per un dispositivo mobile e questo lo rende tra i più leggeri in commercio. Per lui lo score ammonta a 220.316 punti totali.

mi 9 se

Il penultimo device del nostro amato brand nella classifica, si posiziona all’ottavo posto: si tratta di Xiaomi Mi 9 Lite, un altro device che abbiamo recensito. Potete trovare qui la recensione scritta o di seguito il video. E’ alimentato dal processore Snapdragon 710 e una GPU Adreno 616 ed è in tutto e per tutto il clone europeo del Mi CC9, il selfie phone cinese uscito a settembre. Dalla sua abbiamo una novità assoluta per quanto riguarda il design: nella parte posteriore in basso troviamo la scritta “Xiaomi”. Fin qui niente di che se non che questa si illumina quando riceviamo una notifica o una chiamata. Il Mi 9 Lite riceve un punteggio di ben 209.503.

L’ultimo dispositivo è ormai un must di tutte le classifiche: è stato campione di incassi e di numero di unità vendute. Il Redmi Note 7 Pro si classifica penultimo della categoria. Riguardo a lui c’è davvero poco da dire. E’ uno smartphone che, a suo tempo, sfiorava la perfezione sotto diversi punti di vista. Il prezzo è stato uno dei suoi punti forti ma non solo: è stato tra i primi in assoluto a montare una dual cam posteriore di nuova generazione Sony IMX586 da 48 + 5 megapixel. A livello hardware abbiamo un processore Qualcomm Snapdragon 675 e una GPU Adreno 612 a muovere il tutto. Per lui abbiamo “solamente” 207.701 punti.

Che dire…non ci aspettavamo altro da Xiaomi per la classifica AnTuTu.

Fonte

Telegram LogoT’interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Sono uno studente di lingue, specializzato in cinese. Ciò che mi ha avvicinato a Xiaomi è l'aver scoperto che al mondo esistono alternative valide con un buon compromesso qualità-prezzo. Credo che la consapevolezza che non esiste la perfezione nel mondo degli smartphones deve essere messa prima di tutto, onde evitare inutili e sterili polemiche circa la supremazia di uno o l'altro brand. Mail: [email protected]

Commenta

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0

Like us!