Xiaomi compra la società Youmi per espandere il suo dominio in Corea del Sud

Il primo rivale di Xiaomi è senza dubbio Samsung e da sempre l’azienda cinese vuole accorciare le distanze se non superare il gap di quote di mercato con il colosso di tecnologia coreano. Gli ultimi dati sono incoraggianti e così forte dell’espansione anche a livello globale Xiaomi sta acquistando Youmi, un rivenditore di tecnologia della Corea del Sud che già vende prodotti a marchio Xiaomi come auricolari, power bank ed accessori vai ma che al momento non ha mai proposto gli smartphone dell’azienda cinese.

xiaomi

Il produttore di tecnologia cinese quindi cerca di battere la concorrenza proprio sul territorio di quest’ultima, in quanto per il 2018 sono previsti per la vendita tramite il rivenditore coreano, ulteriori 80 tipi di prodotti a marchio Xiaomi tra cui smartphone. Xiaomi comprerà una parte delle azioni di Youmi, completando al più presto i dettagli delle condizioni di investimento. Una volta concluso l’accordo, Youmi diventerà un’unità dell’azienda cinese e fornirà una piattaforma per espandere la presenza del brand cinese in Corea del Sud, tramite gli attuali sette negozi fisici presenti sul territorio.

xiaomi

Con un capitale sociale di 510 milioni di won (459.000 dollari), Youmi lo scorso anno ha registrato un fatturato di 17,5 miliardi di won nel 2016. Xiang Ligang, un esperto di telecomunicazioni e CEO del sito web Cctime, ha detto che l’accordo con Youmi fa parte dell’ampia spinta di Xiaomi per vendere i propri prodotti attraverso canali di vendita online e offline.

Emanuele Iafulla

Emanuele Iafulla

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo