fbpx

Xiaomi lancia una bomba atomica sul Giappone, ma poi chiede scusa

A volte quando una grossa azienda a livello internazionale fa pubblicità dovrebbe assicurarsi di avere nel suo team un esperto di storia. Ricorderete la spiacevole storia di Dolce & Gabbana che in uno spot pubblicitario dello scorso anno ha deriso una delle azioni più iconiche e importanti della cultura cinese, ovvero l’uso delle bacchette. Un evento del genere si sarebbe evitato con la presenza di un sinologo o di uno che semplicemente conosce un minimo di cultura cinese. Xiaomi stavolta sembra averla fatta grossa visto che in uno spot pubblicitario ha buttato una bomba atomica sul paese che ne aveva meno bisogno.

Uno scherzo forse o uno spot girato male: Xiaomi pubblicizza Redmi Note 9 nella maniera sbagliata e si prende l’ira dei giapponesi

Uno degli ultimi smartphones del brand, Redmi Note 9, è stato pubblicizzato con un simpatico video che però ha sollevato enormi polemiche. In questo video si vedono tutte le features del nuovo smartphone come il Dot Display, lo Slo-Selfie, la ricarica rapida a 30W e quant’altro. Ad un certo momento però si inquadra un quartiere tipico giapponese, Asakusa, e subito dopo segue un’esplosione in stile cartoon. Di seguito alleghiamo il video.

 

Nella sequenza che va da 0:48 a 0:51 si vede il classico fungo frutto dell’esplosione della bomba atomica. Neanche il tempo di far uscire il video che la community giapponese di Xiaomi ha iniziato ad inondare di critiche il brand. Sappiamo tutti che storicamente il Giappone è stato il paese a soffrire più di chiunque altro la triste storia della bomba atomica: nessuno scorderà mai i bombardamento su Hiroshima e Nagasaki

. La storia di un paese è molto importante ed è parte integrante della cultura: sebbene Xiaomi abbia agito in buonissima fede, non ha tuttavia calcolato che grossolano errore potesse compiere.

xiaomi bomba atomica giappone

In questo frame vediamo chiaramente i classici templi in stile giapponese

La cosa che ha veramente del ridicolo è l’uomo volante che vediamo nel video. E’ risaputo che l’ordigno rilasciato sulle due città giapponesi aveva il soprannome di “Fat Man”, proprio quello che di vede nella clip. Per molti utenti giapponesi, giovani e non, questo riferimento è molto difficile da accettare.

Subitamente Xiaomi ha ritirato il video da Twitter (che però rimane sui social cinesi) pubblicando uno statement di scuse nei confronti di ogni singolo giapponese, utente e non.

“Quest’ultima promozione per il mercato estero conteneva contenuti sconsiderati e il video è stato rimosso.

Xiaomi rispetta gli utenti e le culture di tutto il mondo e sarà più vicina ai propri utenti nella produzione di nuovi prodotti che li promuovono. Faremo tutto il possibile per evitare che un fatto simile accada di nuovo in futuro”

Queste le parole di Xiaomi Giappone, riportate su Twitter.

Xiaomi Redmi Note 9S Global 6/128Gb
🇨🇳Spedizione EU Priority Line (7/15gg, No dogana)✈
179€ 279€
BG11N9S6

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Tags:

Appassionato della tecnologia in particolare di smartphones e PC. Faccio il mio lavoro con passione e rispetto il lavoro degli altri. Io.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0