AGGIORNAMENTO | Xiaomi sblocca gli smartphone nei paesi in cui li aveva bloccati

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Il mercato Global non è un blocco unico, ma i vari paesi extra-Cina hanno determinate politiche che differiscono l’una dall’altra. Xiaomi, come tante altre aziende, ha le proprie politiche di vendita ed esportazione che, come detto poc’anzi, possono variare di luogo in luogo. Ma cosa c’entra questo con la questione che stiamo affrontando? Molto, poiché secondo le segnalazioni sul social reddit, molti utenti stanno lamentando che i propri smartphone Xiaomi sono (apparentemente) inspiegabilmente bloccati, come vittime di un brick. Vi spieghiamo il perché.

AGGIORNAMENTO A FINE ARTICOLO: L’AZIENDA SBLOCCA GLI SMARTPHONE NEI SINGOLI PAESI

Il web segnala che Xiaomi sta bloccando gli smartphone in paesi come Cuba e Siria. Ma perché? Ed è giusto? In realtà sì e vi spieghiamo perché

Secondo le segnalazioni raccolte anche da XDA Developers, in paesi come Cuba e Siria gli smartphone Xiaomi sono rimasti in preda ad un blocco improvviso. Apparentemente, non vi è spiegazione in quanto i dispositivi risultano aggiornati e ben funzionanti. Dunque, quale potrebbe essere il motivo di questo brusco blocco? Molto semplice. Se andiamo a vedere la pagina dei termini e condizioni di Xiaomi pubblicati sul suo sito Web, andremo a scoprire una cosa molto interessante. L’azienda dichiara che i suoi clienti non saranno in grado di esportare alcun Prodotto acquistato in paesi e territori come CubaIranSiriaCorea del NordSudan e Crimea.

xiaomi ha bloccato degli smartphone a cuba e in siria: ecco perché
Un esempio di smartphone bloccato

Leggi anche: Xiaomi celebra su Twitter il suo record di vendite di smartwatch

I motivi non sono stati comunicati e in questa sede in realtà non è il caso discuterne. Come dicevamo nell’introduzione, le politiche di un’azienda variano di paese in paese. Ma la questione è un’altra: se qualcuno riuscisse ad esportare e quindi importare smartphone Xiaomi in questi paesi? Ecco, la conseguenza è sotto i nostri occhi: dispositivi bloccati

.

Una soluzione, come riportato da XDA Developers, potrebbe essere quella di riportare lo smartphone a chi lo ha venduto ed eventualmente avvalersi della garanzia. Non sappiamo se questo funzioni, ma tutto sommato potrebbe essere la soluzione più immediata. Per fortuna noi, nella maggior parte dei paesi europei, di questi problemi non ne abbiamo. L’unico consiglio che possiamo darvi è quello di acquistare sempre smartphone Xiaomi, Redmi e POCO da canali ufficiali o quantomeno da distributori che garantiscono un minimo di assistenza post-vendita.

AGGIORNAMENTO

La situazione di cui sopra ha messo in moto l’azienda stessa che, secondo quanto riferito al Global Times nella giornata di ieri, ha deciso di ri-sbloccare i dispositivi bloccati in precedenza. Un portavoce ha riferito che bloccare gli smartphone in paesi e regioni tra cui Cuba, Iran, Siria, Corea del Nord, Sudan e Crimea “non mira a nessun mercato specifico” ed è una politica interregionale che mira a prevenire il contrabbando attraverso il mercato nero.

Come cercavamo di spiegare agli utenti più “scontrosi”, infatti, la politica non era mirata ad ogni persona che ha acquistato un dispositivo bensì a quelli che lo hanno acquistato non passando per i canali ufficiali. La politica di esportazione di Xiaomi non consente ai suoi clienti di esportare alcun prodotto in determinati paesi.. Tuttavia, secondo i media, negli ultimi anni si è espanso un mercato “sottobanco” ed è abbastanza comune per i clienti acquistare dispositivi Xiaomi in una regione e utilizzarli in un’altra

Come conseguenza diretta alla vicenda, Xiaomi ha deciso di sbloccare i dispositivi che sono rimasti bloccati.

219,99 249,90
disponibile
24 Settembre 2021 12:15
Amazon Amazon.it
Prezzo aggiornato il: 24 Settembre 2021 12:15

Tags:

Gianluca Cobucci

Appassionato della tecnologia in particolare di smartphones e PC. Faccio il mio lavoro con passione e rispetto il lavoro degli altri.

Sottoscrivi
Notificami
guest
13 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Anonimo
Anonimo
14 giorni fa

que mierda de articulo

Anonimo
Anonimo
13 giorni fa

Como van a decir que esta bien justificado si ni las razones han dado ninguna otra compañía de teléfonos ha hecho eso en cuba ni siquiera las americanas como dice el otro comentario uno ahorra mucho para poder comprarse un teléfono decente para que te lo bloqueen así como asi. Muy mal Xiaomi muy mal no hay justificación posible para esto.

Anonimo
Anonimo
14 giorni fa

Es muy duro ahorrar con mucho sacrificio, mandar a comprar fuera del país un teléfono más o menos decente porque acá en Cuba no se puede adquirir a precios justos y que cuando llegue a tus manos esté bloqueado y no poder hacer nada para solucionar ese problema.

Yusniel
Yusniel
12 giorni fa

The title of this article state that “it is more than justified”. This is bullshit. No one company should have to block customers from other countries for political reasons. Why did the author state that it is more than justified? Xiaomi is blocking smartphones from those countries due to the US government restrictions over foreign territories. That’s all.

PETER
PETER
12 giorni fa

Ok, l’articolo descrive esattamente ciò che è successo sebbene non entri esattamente nei dettagli tecnici che spiegano esattamente come Xiaomi controlla a distanza i suoi dispositivi. Ad ogni modo rimane invece una questione ben diversa su cui Xiaomi dovrebbe dare quanto meno spiegazioni ufficiali. Nello specifico risulterebbe poco comprensibile e, aggiungo io non giustificabile, la fattispecie di dispositivi attivati in altri paesi dove è permessa la vendita di dispositivi Xiaomi. Ovvero mi riferisco a tutti i viaggiatori in possesso di un dispositivo Xiaomi che si recano per turismo nei paesi in cui è vietata la vendita. In tale fattispecie non… Leggi il resto »

Abolfazl
Abolfazl
12 giorni fa

Thank you for your complete explanation! <3

But one question:
I live in one of the forbidden areas mentioned above,
And last year I bought a Xiaomi phone,
Could my phone be blocked as well??
Or does this rule only apply to 2021 phones?

Abolfazl
Abolfazl
12 giorni fa

Unfortunately, this news was wrongly published on news websites, Instagram and Twitter (in Iran),But it is not your fault! 😄

Thank you, Now I fully understand!

And thank you for your prompt reply!

Sam
Sam
13 giorni fa

do Poco and Xiaomi have the same policy? I mean should I avoid Poco as an alternative?

XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo