fbpx

Xiaomi Air2 SE, già in vendita le nuove ed economiche cuffie TWS del brand

Proprio l’altro giorno vi avevamo anticipato l’arrivo sul mercato degli auricolari TWS, di una nuova variante da parte del brand Xiaomi, che ha rivisto il design del case di ricarica e reso ancor più economico il prezzo di vendita dell’attuale modello in vendita.

Il loro nome preciso è Xiaomi Air2 SE le quali come anticipato nel precedente articolo, arrivano con un rinnovato case di carica, più compatto e dalla forma più allungata, risultando al tempo stesso più facile l’estrazione ed inserimento degli auricolari wireless nonchè risulta ancor più duratura l’autonomia generale che si spinge ora fino a 20 ore. Ora le nuove cuffiette TWS del brand sono già disponibili all’acquisto tramite un venditore su AliExpress.

Xiaomi Air2 SE

Xiaomi Air2 SE, già in vendita le nuove ed economiche cuffie TWS del brand

I singoli auricolari offrono invece un’autonomia di 5 ore in riproduzione musicale considerando un 50% del loro volume massimo. La ricarica invece avviene in circa 1 ora mentre per il box è richiesta 1 ora e 30 minuti tramite cavo USB Type-C ad una tensione di 5V / 1A. L’intero astuccio ha un peso di 48 grammi risultando ultra leggero nel trasporto così come le cuffie offrono un peso di 4,7 grammi ciascuna, risultanto comodissime ed ultra confortevoli grazie anche ad un design semi in-ear (stile AirPods di Apple).

Xiaomi Air2 SE

Davvero strepitosa risulta la qualità sonora in quanto le nuove Xiaomi Mi Air2 SE offrono dei driver da 14,2 mm con supporto al codec AAC. Oltre ciò è presente la connettività Bluetooth 5.0 con supporto SBC / AAC con range fino a 10 metri permettendo l’accoppiamento senza ritardi con smartphone, TV, laptop etc.. performando con i protocolli BLE / HSP / HFP / A2DP / AVRCP. Ottima qualità anche per quel che concerne le chiamate grazie a microfoni indipendenti ad alta sensibilità con impedenza di 32 Ω e soppressione di rumori ambientali in modalità passiva.

Xiaomi Air2 SE

Presente l’app companion con la quale accedere ad alcune impostazioni nonchè alla possibilità di visionare in modo grafico la percentuale di carica residua degli auricolari e del case, semplicemente aprendo il coperchio. Non mancano infine i comandi touch con i quali ottenere un’esperienza d’ascolto e gestione musicale / chiamate completa senza dover passare per lo smartphone. Integrato inoltre l’assistente Xiao AI, con cui sfruttare le stesse potenzialità dei comandi touch ma con il controllo vocale, purtroppo solo in lingua cinese.

Infine Xiaomi per le nuove Air2 SE ha integrato una particolare modalità gaming, che riduce ancor più l’eventuale latenza con il nostro smsartphone, migliorando l’esperienza di gioco. Ma allora perchè costano così poco? La risposta risiede nell’assenza del codec LHDC, il quale consente una migliore qualità del suono e un maggiore trasferimento di dati con gli smartphone di ultima generazione lanciati da Xiaomi o altri produttori.

Infine il prezzo è di 169 yuan, ovvero circa 22 euro al cambio attuale, un prezzo destinato a salire a circa 30 euro qualora vogliate provare ad effettuare l’acquisto tramite i venditori su AliExpress.

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

0 0 vote
Article Rating

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
3 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Valerio
Valerio
2 mesi fa

La differenza principale con le altre è il codec LHDC, ma sapete se hanno la funzione di interrompere la riproduzione musicale se viene tolta una cuffietta? Ovvero se hanno il sensore che rileva se si toglie una cuffietta.
Grazie

Noble
Noble
2 mesi fa
Reply to  Valerio

No sono sprovviste del sensore di prossimità, questa insieme alla mancanza del codec LHDC dovrebbe essere l’unica mancanza

Fabrizio
Fabrizio
1 mese fa

Scusate ma quale sarebbe l’app companion? Esiste qualcosa per gestire i comandi touch e verificare update firmware?

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0