T'interessano le OFFERTE? Risparmia con i nostri coupon su WHATSAPP o TELEGRAM!

WELOCK SECBN51 è la SERRATURA smart con IMPRONTA, TAG e Bluetooth

Che abbiate troppe chiavi da gestire o semplicemente volete rendere ancora più smart lavostra abitazione potreste prendere in seria considerazione l’acquisto di una serratura smart. Oggi vi parliamo della Welock SECBN51, tra i modelli più recenti del brand che da oltre 10 anni si è affacciata nel mercato delle serrature intelligenti. Il prodotto risulta compatibile con porte e serrature già esistenti, con cilindro europeo, così da non richiedere alcun tipo di lavoro specializzato, procedendo ad un’installazione in pochi minuti, senza che sia necessario avere particolari competenze e senza che sia necessaria attrezzatura specializzata.

CONFEZIONE COMPLETA PER IMMEDIATO UTILIZZO

La confezione di vendita di Welock SECBN51 contiene tutto il necessario per un rapido montaggio della serratura, ma soprattutto in modo fai da te. Oltre alla serratura troviamo una scatola con all’interno un cacciavite a croce e una chiave a brugola per i vari serraggi e smontaggi di elementi, come il vano delle batterie. Troviamo anche una prolunga del cilindro, indispensabile per porte più spesse di 70 millimetri, ma anche tre chiavi RFID, un ditale per il reset della serratura, 2 viti brugola, 2 viti in silicone e 2 viti per il fissaggio del coperchio batteria, oltre naturalmente alla manualistica (presente l’italiano).

INSTALLAZIONE SEMPLICE E RAPIDA

Le istruzioni fornite in confezione sono decisamente chiare e semplici da seguire, permettendo a chiunque di procedere all’installazione della serratura smart in autonomia, con solo sei passaggi, rendendo di fatto la Welock SECBN51 immediatamente operativa. La serratura smart è adatta per tutte le porte con spessore tra 30 mm e 70 mm (porta blindata), se invece avete una porta più spessa, da 70 a 100 millimetri, dovrete installare la prolunga fornita in dotazione, seguendo le semplici istruzioni fornite dal produttore.

Il sistema viene alimentato da tre batteria di tipo AAA e per l’installazione di queste dovete rimuovere il coperchio del blocco impronta, sfruttando la chiave a brugola e successivamente il cacciavite per chiudere lo scomparto delle batterie. Va tolto poi il pomello interno così da poter inserire il cilindro nella sede della serratura per poi concludere con il fissaggio della maniglia interna. Non ci resta che procedere con la configurazione della serratura e download della relativa app companion. Un consiglio che do è quello di appuntarvi il codice univoco ID che trovate stampato sulla serratura Welock.

CONFIGURAZIONE A PROVA DI BAMBINO

Premetto che il sistema della serratura Welock SECBN51non offre la lingua italiana, ma le informazioni a schermo sono del tutto comprensibili anche per chi non parla la lingua inglese. Al netto di questo piccolo appunto, configurare il meccanismo non è complesso, anzi l’unica accortezza è quella di tenere il codice univoco che vi siete appuntati in precedenza, in una posizione non accessibile a chiunque, evitando che qualcuno possa associare lo smartphone alla serratura ed aprirla.

L’applicazione companion con cui comandare la serratura è disponibile sia per Android che iOS ed una volta effettuato il download dovete creare un account, o tramite email oppure inserendo il numero di cellulare. Una volta registrati ed effettuato il login, dovrete attivare il Bluetooth dello smartphone e procedere con l’aggiunta della serratura smart, ciccando sul pulsante + proposto dall’app, per procedere con la scansione del QR Code presente sulla maniglia della Welock SECBN51.

L’associazione dell’impronta digitale però avviene fisicamente sulla serratura, accedendo al menù di configurazione, che si richiama tenendo premuto il pulsante di risveglio serratura per 5 secondi. A questo punto dovrete inserire una o più impronte digitali dell’utente con privilegi di amministrazione. Si tratta di una operazione indispensabile per poter aggiungere altre impronte e per configurare le chiavi RFID. Nello specifico possiamo registrare fino a 100 impronte, di cui 3 con privilegi di amministratore e 97 con profili standard.

Allo stesso modo si procede per l’inserimento di ulteriori impronte o per associare le chiavi RFID, ma quest’ultima operazione è eseguibile anche da app companion, potendo registrare fino a 20 chiavi RFID, decidendo se dare un accesso limitato ad un arco temporale oppure illimitato. Per inserire l’impronta di un utente dovrete entrare nelle impostazioni della serratura, autenticarvi con l’impronta dell’amministratore, e poi premere il tasto fino a selezionare l’inserimento di un nuovo utente.

COME FUNZIONA

La vostra Welock SECBN51 è pronta e potete aprirla semplicemente poggiando il dito sul lettore, ricordandovi però di premere il tasto per accendere la serratura, poichè il lettore va in standby automaticamente dopo pochi secondi in modo da preservare il consumo energetico, di base garantito per circa un anno con batteria tradizionali AAA. Sappiate che tramite l’app companion potete anche aprire e chiudere la serratura sfruttando il Bluetooth ma potete anche rimuovere eventuali impronte registrate e chiavi RFID, che avete magari creato temporaneamente per dare accesso a famigliari o badanti etc.. oppure se avete smarrito una chiave RFID. Lo sblocco tramite Bluetooth è anche l’unico modo per aprire la porta quando avrete inserito per troppe volte l’impronta digitale sbagliata o una scheda RFID non associata. Potrete così capire se qualcuno ha tentato di entrare in casa senza il vostro permesso, con la possibilità di accedere all’elenco completo di tutte le aperture e i tentativi di apertura effettuati.

In realtà esiste un quarto modo per lo sblocco della Welock SECBN51, ovvero da remoto quindi senza essere necessariamente nelle vicinanze della serratura. In questo caso va acquistato un accessorio a parte, il WiFi Box, che permette di collegare la serratura alla rete WiFi di casa. Una soluzione comoda che permette di far entrare qualcuno quando non siete in casa, ad esempio se viene scordata la scheda RFID oppure se l’impronta non viene riconosciuta, uno scenario molto improbabile in quanto durante le mie prove il lettore si è rivelato sempre affidabile, riconoscendo le impronte registrate 100 volte su 100.

Ma cosa succede se le batterie dovessero scaricarsi? Premesso che l’applicazione invia una notifica quando la carica residua scende al di sotto del 20% e che lo stesso display posizionato sulla maniglia ci da una sorta di alert, qualora proprio non avete badato al segnale vi basterà avere una power bank ed un cavo micro USB. Dovrete solo collegare il power bank alla porta USB della serratura e sbloccarla con lo smartphone. La sostituzione delle batterie non comporta ovviamente la perdita delle impostazioni memorizzate, sia relativa alle chiavi RFID che alle impronte digitali già registrate.

CONCLUSIONI E PREZZO

Welock SECBN51 è un’ottima soluzione per chiunque sia alla ricerca di un prodotto smart con occhio attento alla sicurezza potendo monitorare gli accessi in casa. Utile anche per chi è sbadato e magari esce di casa dimenticando le chiavi, magari solo per scendere in garage, oppure per chi ospita abitualmente amici o parenti, evitando di fare duplicati di chiavi fisiche.

Potete anche acquistare Welock SECBN51 sul sito ufficiale a soli 139 euro, utilizzando il coupon VD50 che vi permette di risparmiare ben 50 euro rispetto al prezzo di listino. La spedizione avviene dai magazzini europei e il prodotto gode di due anni di garanzia ufficiale del produttore e tra i pagamenti ammessi troviamo anche Paypal e Klarna.

Emanuele Iafulla
Emanuele Iafulla

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo