Vendite di Apple in calo in Cina a favore di Oppo, Vivo, Huawei e Xiaomi

Continua il calo di vendite per Apple in Cina a favore di rivali quali Oppo, Vivo, Huawei e Xiaomi. Il Wall Street Journal riprende un rapporto della IDC Research, la stessa che aveva rilasciato anche i dati sulle vendite delle fitness band, per illustrare i motivi della perdita di competitività di Apple in Cina e le caratteristiche del mercato cinese.

Xiaomi Mi8 Lite Global
Xiaomi Mi8 Lite Global

GRATIS Spedizione 8/10gg - Cover e Pellicola omaggio - Garanzia Italia 🇮🇹

224.99€ 249.99€
image
Usa il coupon: XTGS5

Il boom degli smartphone ha guidato la crescita di Apple per diversi anni, ma adesso aziende cinesi come Oppo, Huawei Technologies Co. e soprattutto Xiaomi, stanno offrendo dispositivi mobili che sono meno cari e allo stesso tempo sofisticati come gli iPhone.

Le vendite di Apple nella regione sono state inoltre ostacolate da un design che nel passaggio da una serie all’altra non si è rinnovato, come per esempio dall’iPhone 6S al 7, rivela un analista della Counterpoint Research, James Yan, che si occupa proprio del mercato cinese. L’analista inoltre spiega che i cinesi hanno una cifra minore a disposizione per questa tipologia di acquisti rispetto alla controparte occidentale, per cui sono meno propensi a spendere grosse cifre per un nuovo telefonino molto caro ma che potrebbe essere confuso per un modello precedente. “I consumatori cinesi hanno adesso nuove possibilità di scelta”, aggiunge Yan.

Oppo e Vivo invece sono riuscite a conquistare il mercato della madrepatria perché hanno ricalcato l’esempio di Samsung investendo moltissimo in pubblicità, avvalendosi anche di personaggi famosi nei loro spot ben costruiti. Sono i loro acquirenti il target mancato di Apple: come fa sapere Tim Cook, metà delle vendite di Apple in Cina consistono in persone che comprano uno smartphone per la prima volta oppure persone che hanno deciso di passare ad Apple dopo aver provato marchi nazionali. Nelle foto sotto, prese dal sito Weibo della famosa blogger KJuma, potete vedere come Oppo abbia letteralmente tappezzato la città di suoi striscioni. Non si contano inoltre i piccoli stand promozionali all’interno di centri commerciali, con simpatiche mascotte di peluche.

Xiaomi rimane comunque un solido rivale di Apple, ma purtroppo perde posizioni rispetto alle concorrenti, come possiamo notare dall’immagine sotto. Analizzando il grafico possiamo notare come il calo nelle vendite sia cominciato nella fine del 2014 e proprio favorendo le concorrenti, Oppo, Vivo e Huawei. Il sorpasso di Huawei c’è stato poco dopo, mentre la crescita di Oppo e della consociata Vivo è stata molto rapida nell’ultimo anno.

Dove si trova il nodo di questo calo di quote di mercato? Xiaomi fin dalla sua creazione ha sempre usato “fan clubs” online per promuovere le vendite, diventando così un marchio “di nicchia”. Purtroppo questa è stata un’arma a doppio taglio, perché appunto una compagnia più tradizionale come Oppo ha trovato il favore della maggior parte dei consumatori costruendo una vasta rete di negozi fisici dove i possibili acquirenti potevano provare i cellulari prima di comprarli. Un’altra analista, stavolta della società Canalys, dice inoltre che il canale delle vendite online sta raggiungendo il proprio limite.

E’ comunque un gran risultato per un’azienda presente sul mercato da soli 5 anni, senza contare il fatto che il settore smartphone non è l’unico in cui Xiaomi è presente e nel quale ha raggiunto e surclassato Apple stessa.

Gli analisti dunque concordano con Lei Jun, CEO Xiaomi, nel dire che Xiaomi deve rivedere la sua strategia di vendite in madrepatria, uno degli obiettivi dichiarati nel discorso del CEO dell’azienda cinese per i festeggiamenti del nuovo anno cinese qualche settimana fa, invece di pensare ad un’espansione internazionale.

Fonte

Telegram Logo T'interessano le offerte? Segui il nostro Canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Appassionata di tecnologia, economia e libri, adoro gli animali e la vita all'aria aperta. Nel 2014, stufa delle marche di smartphone che si trovavano nei negozi, ho cominciato a studiare i "cinafonini" e tutto quanto si riferisca al mondo dell'elettronica cinese.. Xiaomi è stata prima una scoperta e poi un amore. Scrivimi: [email protected]

Commenta

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Compare