Ultenic AC1 la lavapavimenti che oggi comprerei ad occhi chiusi!

Nel panorama degli aspirapolvere lavapavimenti senza fili è davvero complicato districarsi perchè l’offerta è davvero infinita. Sicuramente sono fra i prodotti più ricercati e venduti per la pulizia del nostro pavimento del resto la loro comodità va oltre ad ogni immaginazione. Oggi vi parlo della mia esperienza d’uso con un prodotto davvero molto interessante, l’Ultenic AC1, che si pone sicuramente fra i più papabili nella sua fascia di prezzo. Ricordiamo che Ultenic è un brand Cinese che produce una vastissima gamma di prodotti per la pulizia della casa con un rapporto qualità prezzo davvero al TOP.

Ultenic AC1

CONFEZIONE Ultenic AC1

Il devices vi arriverà imballato molto bene, quindi non ci saranno rischi di ricevere un prodotto danneggiato da qualche corriere poco professionale. Unico neo nell’imballo è che non ha maniglie per trasportarlo, quindi un po scomodo.. ma questi sono davvero dettagli.

Nella scatola troverete il corpo lavapavimenti già quasi completamente montato, dovrete infatti solo inserire il manico che dove ci sono i tasti per comandarlo e la batteria

Ultenic AC1

Ma vediamo l’elenco completo del contenuto:

  • Lavapavimenti Ultenic AC1 (corpo macchina, contenitore acqua sporca, contenitore acqua pulita, rullo pulizia)
  • Manico
  • Rullo pulizia aggiuntivo
  • Batteria estraibile
  • Base di ricarica e auto pulizia
  • Libretto di istruzioni (compresa la lingua Italiana)
  • Detergente
  • Scovolino per disostruzioni varie

MONTAGGIO

Come vi ho detto la Ultenic AC1 arriva praticamente già montata e pronta all’uso, vi servirà soltanto inserire il manico e la batteria. Eseguite queste operazioni preliminari sarete già in grado di operare. E’ naturalmente consigliato caricare la batteria, ma nel mio caso (e penso anche nel vostro) la batteria arriva già carica al 100%.L’inserimento del manico è davvero molto semplice, come del resto quello della batteria. Troverete infatti degli adesivi che vi impediranno di sbagliare. Impossibile sbagliare anche perchè quando inseriti sentirete il classico “click” indice del fatto che sono stati entrambi inseriti correttamente.

CARATTERISTICHE TECNICHE Ultenic AC1

La scheda tecnica della lavapavimenti è di tutto rispetto: troviamo infatti una potenza di aspirazione di ben 15KPa che va ben oltre i canonici 8K-10K di prodotti fascia di prezzo anche molto più alta del nostro, una potenza nominale di 200W. Altra cosa importantissima sono i serbatoi dell’acqua, sporca e pulita, da ben 1L cadauno. Questo naturalmente vi permetterà di pulire in un’unica sessione anche appartamenti davvero grandi, intorno ai 120 metri quadrati. La batteria vi darà un’autonomia di bene 45 minuti nella modalità smart (modalità di cui parleremo più avanti) e di 25 circa il quella MAX. Vi assicuro, avendone provate molte, che parliamo di tempistiche davvero molto soddisfacenti e in linea di massima superiori a tutte quelle che ho provato. Il tempo di ricarica si attesta intorno alle 4 ore. e può essere caricata direttamente collegata oppure scollegata utilizzando l’apposito plug presente nella base (in questo caso assicuratevi che sia ben asciutto). Anche il rumore ha dei valori assolutamente accettabili, siamo nell’ordine dei 70-70db.

Nelle caratteristiche tecniche ci metto anche un altro dettaglio che poi dettaglio non è. Una cosa che mi ha davvero convinto è la facilità con la quale si smonta il rullo, e vi assicuro che su alcuni prodotti è un’operazione a dir poco cervellotica. Lo smontaggio del rullo è fondamentale in quanto il mio consiglio è di smontarlo e farlo asciugare staccato dalla lavapavimenti. Infatti, nonostante la pulizia automatica (anche di questa parleremo dopo) è sempre meglio farlo asciugare magari al sole, o vicino (naturalmente non troppo) a una fonte di calore anche solo per una questione di risparmio energetico. Lo smontaggio di tutte le parti “smontabili” sono contrassegnate dal colore arancione. Per togliere il rullo dovrete procedere cosi, in maniera davvero easy: prima staccate il coperchio del rullo stringendo i tasti arancioni arancioni posti sopra e successivamente quelli posti di fianco, e in circa 10 secondo avrete fatto. A questo punto vi basterà sfilarlo!

Per quanto riguarda i materiali troviamo praticamente solo policarbonato (anche se di buona qualità) che purtroppo, unica nota dolente, rendono un feedback tattile un pochino cheap. Infatti, forse anche per i grossi inserti arancioni, da un po’ la sensazione di essere un prodotto “giocattoloso” e questo a primo impatto non è di certo positivo. Però per capire la vera resistenza di questi materiali bisognerà ovviamente testarla sul campo per tanti lavaggi e solo allora potremo dire se è solo una sensazione.

MODALITA D’USO

Le modalità d’uso sono ben 4:

  • SMART: questa è la modalità di default in cui si avvierà. Sicuramente quella consigliata, in quanto in automatico rileverà la quantità di sporco in real time e deciderà quanta potenza d’aspirazione applicare e quanta acqua nebulizzare. Naturalmente in questa modalità otterrete anche il massimo risparmio energetico, quindi la maggior autonomia.
  • MAX: se avete un pavimento davvero molto sporco potrete invece utilizzare questa modalità dove il livello di aspirazione e rilascio d’acqua sarà massimo.
  • STERILIZZAZZIONE: questa è la modalità perfetta per chi ha dei bambini piccoli, che spesso gattonano sul pavimento. Verrà infatti rilasciata la soluzione pulente sterilizzante,. Il tipo di potenza sarè regolata automaticamente, quindi in pratica parliamo di una modalità smart con l’aggiunta di soluzione sterilizzante.
  • ASPIRAZIONE: in questa modalità non verrà rilasciata acqua ma solo aspirati i liquidi. Ovviamente da utilizzare in caso di classici disastri con rovesciamento di grosse quantità d’acqua, vino, ecc.

Per passare da una modalità all’altra vi basterà premere l’apposito tasto sul manico, posto sopra a quello di accensione, dopo averla accesa. L’ordine è il seguente: Smart – Max – Sterilizzazione – Aspirazione.

Ultenic AC1

La nostra Ultenic AC1 ha anche un feedback vocale con cui ci manderà alcuni messaggi importanti (come quello di batteria scarica, contenitore dell’acqua sporca da svuotare, ecc). Per impostarlo in Italiano vi basterà premere il tastino che troverete dietro al manico e in sequenza passerete da: Inglese – Tedesco – Francese – Italiano – Spagnolo. Per silenziarlo vi basterà invece premere lo stesso tasto per 3 secondi.

DISPLAY

L’ampio display ci fornisce un completissima serie di informazioni importanti per avere sotto controllo ogni operazione che stiamo eseguendo.

Ultenic AC1

Durante la pulizia vedremo i 2 grossi cerchi da blu diventare viola in base allo sporco che viene rilevato. Infatti sentirete che anche l’intensità di aspirazione varierà in base a quanto più viola, quindi più sporco, diventerà il cerchio. All’interno nella parte sinistra troveremo poi la modalità d’uso che stiamo utilizzando e al centro la percentuale di batteria residua. Quando lo collegheremo alla base di ricarica invece avremo altre info se ad esempio sta procedendo alla pulizia del rullo, alla sterilizzazione del rullo o all’asciugatura. Ci verranno segnalati sul display anche eventuali errori della nostra lavapavimenti.

MANUTENZIONE Ultenic AC1

Una volta finito il lavaggio dovremo procedere alla pulizia della nostra Ultenic AC1. La prima cosa da fare è togliere e svuotare il serbatoio dell’acqua sporca. Troverete un divisorio in moda da avere le parti solide divise da quelle liquide. Questa feature, presente in molti device, onestamente non la capisco molto in quanto poi pare chiaro che tutto venga smaltito nel water. Forse può essere utile se vengono raccolti oggetti che non possono essere gettati nel WC ma penso sia un’eventualità davvero rara. Sempre nel serbatoio dell’acqua sporca c’è il filtro HEPA che va rimosso, lavato e fatto asciugare per poi essere rimontato.

Collegato alla base, si potrà poi procedere tramite l’apposito tasto posto sul manico alla pulizia, sterilizzazione e asciugatura del rullo. Questo processo ve lo consiglio solo DOPO aver rimosso il rullo, tolta la sporcizia che resta proprio li fra il rullo e la sua sede di lavoro. Fatto questa operazione potrete quindi procedere a quanto sopra scritto. Io, da sempre, con questi tipi di aspirapolvere evito il lavaggio e asciugatura del rullo, anche per risparmiare corrente elettrica e lascio il rullo ad asciugare staccato, possibilmente vicino a una fonte di calore. Solitamente lo lascio un giorno e una volta ben asciutto lo rattacco. In questo modo non ho mai avuto problemi. Tutte queste operazioni sono davvero molto veloci, e più facili da eseguire rispetto ad altri prodotti da me testati (soprattutto lo smontaggio del rullo che richiede pochi secondi)

APPLICAZIONE

Abbiamo anche la possibilità di collegare la nostra AC1 all’applicazione dedicata di Ultenic così da avere ulteriori features a nostra disposizione. Procedere in questo modo:

  • Scaricare “Ultenic app” dal play store o app store (in alternativa utilizzare il QR CODE che troverete nel libretto dedicato all’applicazione)
  • Accenderla, una volta accesa tenere premuto per 5 secondi il tasto di accensione per entrare in modalità di accoppiamento o resettare un precedente collegamento con una rete WI-FI (vedrete lampeggiare l’icona wi-fi lentamente)
  • Attivare BT e Wi-FI sullo smartphone e aprire l’applicazione Ultenic
  • Aggiungere un nuovo dispositivo via BT
  • Selezionare la rete di casa e inserire la password
  • Attendere l’installazione
  • Una volta installata aggiornare subito il Firmware

L’applicazione servirà essenzialmente per aggiornare il firmware (cosa fondamentale che pochi devices hanno), controllare lo stato dei consumabili, far partire l’autopulizia del rullo (con o senza sterilizzazione), selezionare la lingua e il volume del feedback vocale.

COME PULISCE

Ma veniamo al punto fondamentale, ovvero come pulisce la nostra Ultenic AC1. Beh, mi sento di dire bene! Ma cosa vuol dire bene? Significa che, grazie alla potente aspirazione, riesce a rimuovere qualsiasi tipo di sporco solido (pezzetti di cibo, polvere anche importante, peli di animali, sabbietta lettiera gatto, ecc) e lava in maniera davvero soddisfacente. Io l’ho provata con un detersivo diverso dal suo in dotazione (perchè so che più o meno tutti, finito quello, si utilizzerà il classico comprato al supermercato) e il risultato è stato un pavimento pulito con un discreto profumo. Nel caso ricordate di comprare un detergente che non necessita risciacquo e non schiumoso. Ho notato con piacere che anche le macchiette più difficili da rimuovere, magari con un paio di passate, sono state tolte.

Devo dire molto bene anche la pulizia a bordo muro, non lascia praticamente quasi spazio non lavato. Il rullo infatti arriva quasi a filo, quindi lo spazio non lavato è praticamente nullo (diciamo qualche millimetro).

La cosa che non mi ha soddisfatto pienamente è lo snodo del rullo che forse poteva essere leggermente migliore per una manovrabilità che resta comunque buona. Invece molto bene la trazione dello stesso rullo che praticamente trascina tutta la lavapavimenti e quindi non ci fa affaticare il braccio.

Ho notato che rispetto ad altre lavapavimenti ha consumato molta acqua nel lavaggio del mio appartamento che è di circa 85 metri quadrati, ma la cosa davvero ottima è che si asciuga immediatamente questo grazie alla potente aspirazione anche dei liquidi. Questo è un bel plus in inverno quando l’asciugatura “fisiologica” richiederebbe tempi molto più lunghi rispetto alla bella stagione.

CONSIDERAZIONI FINALI

Come per ogni prodotto le considerazioni finali devono essere fatte in base alle performances e naturalmente il prezzo. Delle performances vi ho già parlato e il risultato è assolutamente positivo, quindi ora veniamo al prezzo. Ultenic AC1 costa di listino intorno alle 400€, che di per se sarebbe un costo giusto ma la cosa straordinaria è che grazie a GEEKBUYING (che ringraziamo per l’invio del sample) e il nostro codice sconto ve la potrete portare a casa con un ribasso del 35%, e a questo prezzo sarebbe davvero un buon affare.

Vi ricordiamo che a tutela dei vostri acquisti potrete pagare con PayPal e la consegna avverrà in circa 4 giorni lavorativi con spedizione da magazzino Europeo (senza ovviamente fastidiosi balzelli doganali). Non mi resto quindi che lasciarvi il link diretto all’acquisto, con relativo codice sconto, e augurarvi buoni acquisti!

Lavapavimenti Ultenic AC1

265€ 399€
GEEKBUYING
🇪🇺Spedizione Veloce da Europa Inclusa (No Dogana)

8.8 Punteggio totale
Davvero completa!

Una lavapavimenti dal buonissimo rapporto qualità prezzo

Potenza d'aspirazione
9
Montaggio - Smontaggio parti da pulire
9
Dotazione
8.5
Autonomia serbatoi
9.5
Autonomia batteria
9.5
Materiali
7.5
Snodabilità rullo
7.5
Rapporto qualità prezzo
9.5
PROS
  • Potentissima aspirazione fino a 15KPa
  • Semplicità di montaggio e smontaggio
  • Connettività con applicazione dedicata
  • 2 rulli di pulizia in dotazione
  • Serbatoi dell'acqua pulita e sporca molto capienti
  • Autonomia sopra la media (fino a 45 minuti)
CONS
  • Materiali un po cheap
  • Snodo del rullo non molto performante
Add your review
Cristiano Cento

Cristiano Cento

Consulente informatico, DJ, Blogger. Appassionato di Musica (ovviamente), cinema, serie TV, sport e amante di tutto ciò che è tecnologico. [email protected]

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo