Ufficiale lo Xiaomi Mi 9 Explorer Edition : cosa cambia rispetto al Mi 8 EE?

Si è da poco concluso l’evento di presentazione dei nuovi Xiaomi Mi 9 e le sorprese non sono mancate, sia in positivo che in negativo. Lei Jun ha mostrato in anteprima mondiale il nuovo top di gamma del brand cinese che scalzerà dalle classifiche il tanto amato Xiaomi Mi MIX 3. Ma bando alle ciance! Vediamo cosa aspettarci dal Mi 9 Explorer Edition e quali sono i pro e i contro di questo device.

Xiaomi Redmi 7 Global
Xiaomi Redmi 7 Global

GRATIS Spedizione 8/10gg - Cover e Pellicola omaggio - Garanzia Italia 🇮🇹

154.99€
image
Usa il coupon: XTGS5

Anche se l’estetica ci ricorda molto lo “scandaloso” Xiaomi Mi 8 EE, per via dello stupore che Xiaomi suscitò quando decise di lanciare un dispositivo dal retro trasparente (…o almeno far credere che lo fosse), le differenze tra i due device sono degne di nota. Molti storceranno il naso alla fine di questo breve articolo – ne sono convinto – ma il salto prestazionale è il punto su cui occorre soffermarsi maggiormente.

Xiaomi Mi 9 Explorer Edition

 

Estetica

Tutto e proprio tutto ci ricorda il predecessore. Alzi la mano chi non ha pensato di aver rivisto Xiaomi Mi 8 quando ha visto l’immagine qui sopra!

In realtà alcune differenze ci sono e andranno ad emergere proprio nel quotidiano. Una su tutte riguarda l’ergonomia: l’assottigliamento realizzato sui bordi della scocca rende il Mi 9 più maneggevole e meno ingombrante rispetto al modello precedente. Questa variazione, infatti, fa sì che il nuovo device di Xiaomi si snellisca di qualche grammo rispetto alla prima Explorer Edition (173 g vs 177 g).

xiaomi Mi 9 Design

 

Il cambiamento più evidente, però, riguarderà il pannello anteriore che vedrà aumentare lo screen-to-body ratio fino al 90.7% con un assottigliamento non indifferente delle cornici (-40%). Dove sono quelli che criticavano il Mi MIX 2 adesso? (si scherza eh…) Questa limatura delle cornici permette a Xiaomi di posizionare un display leggermente più grande (6.39″) all’interno di un device delle stesse dimensioni del Mi 8 che fermava la diagonale del proprio pannello anteriore a 6.21″.

Anche questa volta, però, Xiaomi ci gioca un piccolo inganno…

Come per Xiaomi Mi 8, il discorso del retro “finto-trasparente” vale anche per Mi 9 Explorer Edition: la back cover non sarà effettivamente trasparente ma l’effetto della circuiteria sarà “semplicemente” una stampa realizzata sulla copertura posteriore. Delusi? Scrivetecelo nei commenti.

 

Hardware

Snapdragon 855 Mi 9

Come non partire dallo Snapdragon 855? Il cuore pulsante del nuovo smartphone high-end è sicuramente il punto di forza del primo device lanciato con questo processore costruito con tecnologia a 7 nm. Lei Jun ci ha illuminato con le performance raggiungibili da questo piccolo elemento: si parla di un aumento del 45% delle prestazioni e di una riduzione drastica dei consumi.

Mi 9 SD 855 prestazioni

Come ci aveva raccontato già Lei Jun, il nuovo Snapdragon rappresenta il salto prestazionale che attendevamo da molto tempo e che negli ultimi anni non c’era mai stato per via di una ricerca spasmodica rivolta al contenimento dei consumi.

Mi sento di dirlo: aspettiamoci una grande innovazione quest’anno dal punto di vista dei processori e considerate che il Qualcomm Snapdragon 855 sarà compatibile con la tecnologia 5G.

Quindi, sebbene la scocca del Mi 9 EE non sarà trasparente, la potenza del nuovo processore trasparirà nel quotidiano anche grazie al display AMOLED da 6.39″ e alla GPU Adreno 640 presenti anche sulle altre versioni e grazie ai 12 GB di memoria RAM LPDDR 4X.
Xiaomi ha voluto però puntare anche sul comparto fotografico che, oltre all’estetica, distingue il Mi 9 Explorer Edition dalle altre versioni. Difatti la tripla fotocamera posteriore, sempre supportata da un sensore da ben 1/2 pollice e con risoluzione da ben 48 Mpx, avrà un’apertura focale di f/1.47 che garantisce la cattura di una maggiore quantità di luce e la possibilità di scattare con tempi nettamente più corti. Risultato? Foto meno mosse ed effetto assicurato anche di notte.

Non mancherà il sensore sotto il display, che però sarà presente anche sulle altre versioni di Xiaomi Mi 9, né l’innovativa ricarica wireless che raggiunge i 20W. La ricarica tradizionale a 27W permetterà di caricare del 70% il dispositivo in soli 30 minuti. Nessuna differenza per quanto riguarda la batteria che si ferma a 3300 mAh e che ha già fatto storcere il naso ai più attenti al lato autonomia.

ricarica wireless xiaomi mi 9 20W

Ma aspettate a trarre conclusioni affrettate… vedrete che con lo Snapdragon 855 l’autonomia dello Xiaomi Mi 9 vi stupirà!

 

Conclusioni

I preordini per la Cina sono stati già aperti e il prezzo dell’edizione trasparente numero due si assesta sui 3999 yuan (524 euro).
Ma l’evento che si terrà  il prossimo 24 febbraio al Mobile World Congress di Barcellona ci lascia ben sperare che questo gioiellino possa essere lanciato anche in versione Globale con l’implementazione della Banda 20. Ebbene…forse perché non utilizzata in Cina, ma durante la conferenza odierna Lei Jun non ha accennato a nulla che riguardi questa specifica.

Non ci resta quindi che avere ancora un briciolo di pazienza per capire se sarà pienamente compatibile con le frequenze di rete europee (e italiane) e, soprattutto, quale sarà il prezzo per noi europei.

Ci aspettiamo numerosi commenti da parte vostra e non lasciatevi trarre in inganno: l’innovazione molto spesso non è solo estetica …se si guarda a fondo le differenze rispetto al Mi 8 ci sono!

 


Xiaomi Mi 9 Explorer – Scheda Tecnica

  • SoC Qualcomm Snapdragon 855
  • GPU Adreno 640
  • 12 GB di memoria RAM LPDDR 4X
  • 256 GB di memoria UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore da 48 Mpx con pixel da 1.6μm e apertura f/1.47
  • Fotocamera anteriore da 20 Mpx
  • Display da 6.39″ AMOLED
  • Batteria da 3300 mAh con supporto per ricarica wireless 20W e ricarica veloce via cavo a 27W

 

 

Telegram Logo T'interessano le offerte? Segui il nostro Canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

2
Commenta

avatar
2 Argomenti
0 Risposte agli argomenti
2 Followers
 
Commento con più reazioni
Il commento più attivo
2 Commento dell'autore
techinmindLuigi Commenti recenti dell'autore
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Luigi
Ospite
Luigi

Sono interessato all’acquisto, vorrei sapere se possibile prenotare lo Xiaomi Mi9 EE

techinmind
Member

Purtroppo quello che manca quest’anno e che mi frena dall’acquisto di un altro smartphone è l’assenza delle nuove memorie UFS 3.0 e la RAM DDR5. i processori crescono le GPU pure ma il vero vero salto ci sarà con UFS e DDR5. Sbaglio? Che ne dite?

Studente di ingegneria gestionale, blogger appassionato del mondo Xiaomi e, più in generale di tecnologia. Nel tempo libero, oltre a scrivere guide per i dispositivi Xiaomi, ho tre passioni: il calcio, la musica e il ciclismo :) Scrivimi: https://www.facebook.com/yugin89

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0

Like us!