fbpx

Trasforma lo schermo AMOLED del tuo smartphone come LED di notifica con NotifyBuddy

Hai comprato un nuovo smartphone, uno di quelli che offre uno schermo di altissima qualità sfruttando la tencologia AMOLED ma ti sei accorto che manca una cosa essenziale per te, ovvero il LED di notifica. Nonostante sia presente l’Always On Display a te questo non basta e quindi cosa fare? Non temere perchè abbiamo la soluzione al tuo problema ed ora ti spieghiamo come trasformare il display del tuo smartphone come un LED di notifica.

E se te lo stai chiedendo, non devi ricorrere a soluzioni hardware, ma bensì rivolgerti ad un’applicazione disponibile sul Play Store, la quale andrà a sfruttare una porzione di display per farlo illuminare al ricevimento di notifiche da determinate app, messaggi e chiamate, senza influire su autonomia. E’ giunto il momento di parlarvi di NotifyBuddy.

NotifyBuddy

Non sappiamo se questa sia la migliore soluzione al problem ma è risultata comunque efficace ed inoltre le impostazioni di NotifyBuddy ti permettono di personalizzare di molto l’esperienza di notifica sul tuo smartphone ad esempio cambiando la forma del LED che apparirà, oltre che a personalizzare il colore, la velocità di lampeggiamento, posizione e molto altro, anche se va specificato che buona parte delle opzioni di personalizzazioni non sono disponibili nella versione gratuita.

Altra cosa da specificare è che NotifyBuddy da il meglio di sè con smartphone dotati di tecnologia AMOLED in modo da non influire sui consumi energetici, ma all’occorrenza il suo fnzionamento è garantito anche con smartphone con schermo IPS. Infatti la tecnologia dello schermo AMOLED consente di accendere solo le sezioni dello schermo che devono essere illuminate, lasciando il resto spento e senza consumare energia mentre, i pannelli IPS e LCD standard non possono farlo, poiché l’intero schermo si illumina sempre completamente.

Trasforma lo schermo AMOLED del tuo smartphone come LED di notifica con NotifyBuddy

Questo è ciò che consente ai pannelli OLED di utilizzare cose come l’ Always-On Display senza scaricare completamente la batteria a diffrenza deipannelli IPS. Quindi se utilizzerai NotifyBuddy con questi dispositivi, noterai un calo di prestazioni in termini di consumi energetici. Ma non perdiamo ulteriore tempo e vediamo di che si tratta.

 

  1. Recati sul Play Store e cerca l’app NotifyBuddy;
  2. Scarica l’applicazione e installala sul tuo smartphone Android;
  3. Apri NotifyBuddy sul tuo dispositivo e concedi le autorizzazioni di accesso alle notifiche e all’overlay;
    • Nota : puoi anche disabilitare il risparmio energetico, ma questa è una scelta opzionale che non influisce sulla resa effettiva dell’app.
  4. Ora hai  diverse icone in basso, divise per Utente, Sistema, Attiva ed Impostazioni. Quest’ultima l’analizziamo più avanti, mentre dalle prime due puoi selezionare le app da cui desideri ricevere una notifica come LED. La voce Attiva, ti mostra un riepilogo delle app da cui hai scelto di ricevere la notifica sotto forma di LED;
  5. L’ultima icona invece ri permette di personalizzare NotifyBuddy in maniera ultra personalizzata. Le voci proposte te le mostriamo nel paragrafo seguente.

Ricordiamo che non tutte le impostazioni sono disponibili nella versione gratuita dell’app, ma puoi cominciare a vedere l’efficacia di NotifyBuddy e poi eventualmente valutare la versione Premium. Ad ogni modo le voci che troverai nelle Impostazioni sono le seguenti:

  • Durata di animazione a LED: da qui puoi decidere quanto tempo ci vuole affinchè il LED si illumini completamente.
  • Intervallo lampeggio: ovvero il tempo che intercorre tra un lampeggio e l’altro del LED virtuale.
  • Timer di spegnimento: ovvero il tempo necessario perché il LED smetta di lampeggiare dopo aver ricevuto una notifica.
  • Ritardo: puoi decidere quanto tempo impiega l’applicazione per riprodurre il LED di notifica da quando riceve l’effettiva notifica.
  • Burn-in protection: consente di spostare la posizione del LED in modo casuale per evitare che un’area dello schermo venga consumata e/o danneggiata.
  • Show individual LEDs: è possibile creare un diverso LED per ogni singola applicazione (vedi esempio foto mostrata all’interno dell’articolo).
  • Enable pocket mode: puoi evitare che il LED si accenda se hai riposto il cellulare nelle tasche/borsa.
  • Usa icona della APP come LED: come suggerisce il nome stesso, il LED assumerà la forma dell’icona dell’app da cui ricevi la notifica.
  • Dimensione LED: puoi ingrandire o rimpicciolire la dimensione in base ai tuoi gusti.
  • Forma del LED: in alternativa al classico cerchio, puoi decidere la forma tra 20 diverse opzioni (stella, fiore etc..).

Altre opzioni ri permettono di cambiare la pozione del LED, abilitare il doppio tocco per l’accensione dello schermo, regolare la luminosità automatica, visualizzare l’indicatore di carica e molto altro, come a creare un proprio AOD.

Diciamo che NotifyBuddy ha del potenziale da vendere, infatti le migliori opzioni purtroppo risultano a pagamento, ma per cominciare, la versione gratuita ti permette comunque di risolvere il problema iniziale che c’eravamo posti.

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0