Vedremo SoC UNISOC montato sui dispositivi Xiaomi?

Un po’ per il nome accattivante e aggressivo, un po’ sicuramente per la fluidità che regala a quasi tutti i dispositivi Xiaomi, i chip targati Snapdragon ci stanno regalando un’esperienza utente priva di qualsivoglia problema. Ma da qualche ora sta girando un video nella rete, dal quale siamo venuti a sapere che in futuro potremmo vedere i SoC UNISOC montato sui dispositivi Xiaomi. Vuol dire che il nostro amato brand sta abbandonando i chip Qualcomm? Non sappiamo nulla ma possiamo tracciare delle ipotesi insieme.

Vedremo SoC UNISOC montato sui dispositivi Xiaomi?

UNISOC è un’azienda impegnata nella ricerca e nello sviluppo indipendenti, nella comunicazione mobile e nell’IoT che sviluppa semiconduttori ma che delega la produzione degli stessi a terzi.  I suoi prodotti coprono piattaforme di chipset mobili che supportano standard di comunicazione 2G / 3G / 4G, connessioni wireless, TV e sensori di immagine.  E’ inoltre il terzo fornitore di chipset mobile in termini di quota di mercato globale.

Nell’intervista a “The Mobile Indian” vediamo Neeraj Sharma, Senior Director dell’azienda, che oltre a spiegare quali sono i piano dell’azienda in ambito IoT e 5G ci dice anche che Xiaomi avrebbe interesse a collaborare con loro per i futuri dispositivi in uscita. Nel particolare l’intervistato parla dell’interesse di Xiaomi dal minuto 6:09.

E sono forse i progressi dell’azienda in campo 5G che avrebbero spinto Xiaomi ad avvicinarsi a loro: infatti sappiamo per certo che UNISOC è tra le maggiori aziende al mondo che sta investendo in questo tipo di tecnologia e punta ad affermarsi come leader del segmento high-end cinese per i dispositivi che supporteranno la rete 5G. Veniamo a conoscenza anche che la società ha sviluppato chip per tre fasce di smartphone: una entry-level, una mid-level, high-end.

Per il momento però non possiamo dire che Xiaomi abbandonerà Qualcomm e non possiamo fare pronostici, ma anzi vi invitiamo a pensare insieme a noi a quale sarà la strada che potrebbe percorrere: pensate che Xiaomi si affiderà ad UNISOC per i dispositivi high-end, sostituendo i chip Qualcomm oppure (ipotesi che io avvaloro più di tutte) affiderà ai chip solo i dispositivi entry e mid-level? Fatecelo sapere nei commenti?

Fonte

mm

Giovane studente di lingua cinese con il sogno di trovarsi immerso nel mondo della tecnologia. La passione per la lingua e per il Paese di Mezzo mi hanno portato in xiaomitoday.it. Mail: [email protected]

Commenta

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami
XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Compare