fbpx

Sfida tra titani: confronto Snapdragon 835 vs 820 821

In questo secondo trimestre dell’anno, esordiranno sul mercato smartphone che monteranno il chip Snapdragon 835, fra i quali lo Xiaomi Mi 6, la prossima settimana e successivamente il Samsung Galaxy S8, ancora non uscito ufficialmente in Cina per accordi di precedenza con Xiaomi. Ma quali sono gli aggiornamenti del nuovo processore rispetto alla precedente generazione SD 820? Scopriamolo in questo piccolo confronto.

Confronto-SD-835-Xiaomi-Mi-6

Innanzi tutto, la prima differenza sta nella diversa microarchitettura dei core della CPU ed in un differente processo produttivo dei semiconduttori, per cui si passa da 14nm a 10nm. Nell’SD820 il semiconduttore usato è un Samsung FinFET a 14nm, mentre nell’SD835 è usato l’ultimo processo di produzione a 10nm: il processo di produzione determina in larga misura il livello di energia consumata dal chip, per cui più è avanzato il processo e quindi minori sono i numeri di nm e tanto minore sarà il consumo energetico. Va da sé che sotto questo aspetto lo Snapdragon 835

Nell’immagine qui sotto potete vedere le dimensioni dei due processori di cui stiamo parlando e anche una piccola carrellata delle precedenti CPU a partire da quella a 28nm (28LP).

Confronto-SD-835-Xiaomi-Mi-6

Il secondo cambiamento che balza agli occhi è che il numero dei core della CPU raddoppierà, dai quattro core del Qualcomm 820 agli otto core dell’835, anche se questo è dato un po’ effimero, poiché il numero dei core non può da solo dare la forza di un chip per smartphone. Basti pensare che la CPU serie A di Apple come l’ultima A10 Fusion è solamente quad-core ma dà un’ottima performance, specialmente nei test dei singoli core. Ma per le serie di  processori Qualcomm, il numero dei core in riferimento alle performance è ancora importante e lo Snapdragon 820 è svantaggiato nei test multi-core rispetto al suo successore. Inoltre, l’SD835 usa una frequenza massima di 2,45GHz, decisamente più ampia di quella dell’SD820, cosa che avviene anche nei riguardi della GPU: Adreno 540 con frequenza massima di 670MHz per il primo e Adreno 530 con frequenza massima di 624MHz per il secondo.

Confronto-SD-835-Xiaomi-Mi-6

Per i dispositivi mobili, le loro performance determinano il loro uso e come si comportano con app particolarmente impegnative come i giochi e per l’accesso ad internet la baseband (letteralmente, la banda base, l’interfaccia radio del device) è davvero importante. L’ultimo processore Qualcomm 835 è dotato della baseband X16 con il più alto valore di downlink – NdR: il link da un satellite fino ad una stazione ricevente – esattamente di 1Gbps che dà una performance impressionante, mentre il SoC SD820 è equipaggiato di una banda base X12 con un downlink di 600Mbps che è più che sufficiente per gli utenti domestici di telefonia mobile sotto rete 4G+. L’abilità del modem X16 può darsi che possa essere sfruttata a pieno quando verrà introdotta e sarà più comunemente utilizzata la rete 5G.

Confronto-SD-835-Xiaomi-Mi-6

Un altro aspetto molto importante da considerare in questo confronto è la capacità di poter ricaricare il proprio smartphone in modo rapido ma in tutta sicurezza: il nuovo chip Qualcomm, infatti, supporta la Quick Charge 4.0, che, a seconda di quanto fatto sapere dalla big corp internazionale, fornisce un’incremento di velocità nella ricarica del 20% e del 30% nell’efficienza rispetto alla precedente QC3.0 supportata dall’SD820.

Confronto-SD-835-Xiaomi-Mi-6

Per concludere il nostro piccolo confronto, possiamo dire che sicuramente il nuovo processore Snapdragon sarà più efficiente nei consumi ed avrà prestazioni più elevate rispetto al predecessore, ma nell’uso quotidiano può darsi che l’utente non si renda conto della differenza, anche se ciò deve essere ancora provato effettuandoìo un test di prestazioni completo con un terminale in vendita.

E voi, cosa farete? Comprerete subito un nuovo smartphone con processore SD835 o aspetterete i risultati dei vari test d’uso?

Fonte

2
Commenta

avatar
2 Argomenti
0 Risposte agli argomenti
0 Followers
 
Commento con più reazioni
Il commento più attivo
2 Commento dell'autore
Toro Gigantescorealist Commenti recenti dell'autore
  Sottoscrivi  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
luca formenti
Member

Ma avendo già un terminale con SD820, aspetterò sicuramente la prossima evoluzione di SD.
Comunque ottimo chip.

Toro Gigantesco
Ospite
Toro Gigantesco

Ho un OP3T e mi sto trovando benissimo,penso sia il miglior smartphone in assoluto del 2016 e per il 2017 è ancora avanti a tutti nonostante l’evoluzione dei vari Samsung LG ecc…
Lo snap 821 mi porta sempre a sera con un uso ultra stressante,spesso con un bel 30% e torno a casa alle 23:30 dalle 7:00 del mattino !!
Però devo ammettere che questo snap 835 mi solletica e se dovesse uscire OP5 comprerò anche lui come ho sempre fatto finora con tutti i miei Oneplus !!

Appassionata di tecnologia, economia e libri, adoro gli animali e la vita all'aria aperta. Nel 2014, stufa delle marche di smartphone che si trovavano nei negozi, ho cominciato a studiare i "cinafonini" e tutto quanto si riferisca al mondo dell'elettronica cinese.. Xiaomi è stata prima una scoperta e poi un amore. Scrivimi: [email protected]

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0

Like us!