I rumors prevedono il lancio di un tablet Xiaomi 2-in-1: sarà il successore di Mi Pad 3?

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

L’annuncio di questa mattina, per il quale Qualcomm starebbe per concludere un accordo con tre dei principali produttori cinesi di telefonia – Xiaomi, Vivo e OPPO – per 250 miliardi di dollari, sarebbe la conferma a quelli che sono i rumors sul prossimo tablet Xiaomi. Dopo aver di fatto rimosso la serie Mi Pad dai cataloghi per esaurimento pezzi, la mossa che Xiaomi potrebbe fare consisterebbe nel lanciare un prodotto che tra i suoi device non si era mai visto e che finirebbe per scontrarsi con la spietata concorrenza di brand quali Chuwi o Teclast: un tablet Xiaomi 2-in-1.

xiaomi-2in1-notebook-tablet-rumors-snapdragon-835-sd

In realtà Xiaomi aveva pianificato molto tempo fa il lancio di un tablet con le caratteristiche da notebook, ma la presentazione di Mi Pad 3, molto in linea con quelle che sono le caratteristiche dei modelli precedenti, spiazzò tutti. Ma è arrivato il momento in cui Qualcomm si è lanciato nella realizzazione di processori compatibili con l’architettura di Windows 10, come Snapdragon 835, e in cui Xiaomi potrebbe lanciarsi nella produzione di un tablet dual boot con Windows e Android, ma con le caratteristiche di un notebook.

xiaomi-2in1-notebook-tablet-rumors-snapdragon-835-sd

Non sarebbe una possibilità così campata in aria, quindi, ma ci sentiamo in dovere di dire che queste sono pure indiscrezioni e che Xiaomi studierà bene le proprie mosse prima di lanciarsi in una fascia di mercato ricca di pesci più grandi in grado di fare una gara al ribasso dei prezzi. Non dimentichiamoci, infatti, che i tablet Chuwi

e i tablet Teclast sono quelli col prezzo più basso in circolazione e non disdegnano ottime funzionalità.

Tra le possibili specifiche del prossimo tablet/notebook Xiaomi troveremmo quindi una RAM da 8 GB e uno storage interno da 128 GB, in linea con gli smartphone che montano lo Snapdragon 835, e il supporto alla rete 4G.

xiaomi-2in1-notebook-tablet-rumors-snapdragon-835-sd

Non dimentichiamoci, poi, che già tempo fa Xiaomi si era specializzata nello sviluppo delle architetture Arm e che, in occasione della presentazione di Mi 4, l’azienda cinese aveva collaborato con Microsoft per il lancio di una versione software basata su Windows 10 Mobile. Dovendo dare un quadro d’insieme di queste indiscrezioni, concludiamo dicendo che, stando a quelle che sono le probabili scelte di Xiaomi e di Qualcomm, un prossimo tablet 2-in-1 di Xiaomi potrebbe costare tra i 500 e i 600 dollari, ovvero tra i 430 e 515 euro al cambio.

xiaomi-2in1-notebook-tablet-rumors-snapdragon-835-sd

Sicuramente ne vedremo delle belle, anche perché Xiaomi si è sempre dimostrata capace di ascoltare le esigenze dei propri fan in termini di nuovi device e non ci meraviglieremmo se, per accontentare quanti vorrebbero un tablet dal display più grande, realizzasse proprio un tablet con la possibilità di trasformarsi in notebook.

 

Marco Rossano

Studente di ingegneria gestionale, blogger appassionato del mondo Xiaomi e, più in generale di tecnologia. Nel tempo libero, oltre a scrivere guide per i dispositivi Xiaomi, ho tre passioni: il calcio, la musica e il ciclismo :) Scrivimi: https://www.facebook.com/yugin89

Sottoscrivi
Notificami
guest
1 Comment
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
RobyMax1
RobyMax1
4 anni fa

Se lo fanno lo compro al 100%. Se poi ci mettono anche un digitalizzatore Wacom direi che ne prenderò almeno 2.

XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo