Recensione Roborock Q7 MAX+, fenomeno della pulizia con 4.200Pa ed autosvuotamento

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Fatti furbo e iscriviti al nostro canale Telegram! Tantissimi codici sconto, offerte, errori di prezzo sulla tecnologia da Amazon ed i migliori store online.

Ormai quando parliamo di prodotti per la pulizia della casa, non possiamo non nominare gli immancabili robot che popolano le case di tantissime persone.

Se poi vogliamo prodotti dalla qualità veramente alta a prezzi veramente competitivi sul mercato ormai, una delle aziende migliori che possiamo trovare, mi sento di affermare oltre ogni dubbio, che sia Roborock, infatti riesce a scalare le vette perché propone prodotti dalla qualità altissima a prezzi inferiori alla media.

🛒️ roborock Q7 Max+
🌐 In vendita su Amazon
💰 Scende a 599,00€ da 649,00€ (-7%)
☑️ Spunta “Applica Coupon”
📌 Compra https://bit.ly/3tr9iKw

Nonostante poi sulla carta sia davvero giovane perché nata da 8 anni, appena nel 2014, la sua cura dei dettagli, la sua qualità costruttiva e le sue caratteristiche tecniche veramente ottime, la rendono tra i leader del settore, una delle scelte migliori che possiamo effettuare nell’acquisto di un robot con un rapporto qualità prezzo senza concorrenti.

Una delle cose che colpisce di più chiunque utilizzi i prodotti creati da questo marchio, è la semplicità di utilizzo, infatti chiunque può avvicinarsi a questi robot perché risultano davvero semplici ed intuitivi da adoperare.

Ma ora veniamo a noi, durante l’unboxing già mi ero innamorata di questo robot e vi spiego subito perché, per quanto possano essere belli questi dispositivi dotati di superfici a specchio, già dopo i primi utilizzi si possono notare ditate sul corpo, polvere o pelucchi, invece questo robot ha una finitura opaca che rimane davvero molto pulita e da’ sempre una sensazione di ordine e appunto di pulizia generale.

La confezione contiene:

Roborock Q7 Max+, panno per il lavaggio dei pavimenti, una spazzola di ricambio, cavo di alimentazione con presa europea, stazione di ricarica con sacchetto inserito, sacchetto di ricambio per la stazione di ricarica e manuale di istruzioni multilingua.

Il robot quindi rimane davvero bello sia esteticamente che per quanto riguarda la fattura, infatti in mano lo sentiamo bello solido con delle plastiche molto resistenti e durature.

Comodissimo inoltre il posizionamento della vaschetta dell’acqua e dello sporco all’interno di un cassettino sul corpo stesso del robot perché evita in questa maniera qualsiasi fuoriuscita accidentale del cassettino stesso.

La vaschetta inoltre ha una capacità di carico dell’acqua di ben 350 ml e prima di dover effettuare lo svuotamento manuale o automatico, contiene fino a 470 ml di sporco.

La basetta per lo svuotamento risulta veramente comoda perché ci permette di avere una pulizia automatica e molto igienica, senza però doverla svuotare continuamente, infatti prima di dover sostituire il sacchettino dello sporco potremo attendere davvero tanto perché ha una capienza di ben 2,5 litri, quindi più o meno una durata di ben 7 settimane!

Piccola pecca però, la basetta per lo svuotamento risulta un pochino troppo ampia e grande e nel mio piccolo appartamento, occupa abbastanza spazio rendendola un po’ troppo ingombrante, inoltre lo svuotamento dell’aspirapolver e nella basetta risulta abbastanza rumoroso e magari non idoneo a essere eseguito a qualsiasi orario.

Possiamo però decidere di non utilizzare la funzione di autosvuotamento ed eseguirla noi manualmente escludendola dall’app stessa, in questa maniera anche se avessimo necessità di pulire in altre ore possiamo utilizzare il nostro Roborock tranquillamente perché rimane davvero silenzioso.

Abbiamo tre velocità di aspirazione e di erogazione dell’acqua, va da sé che più aumenta l’aspirazione e meno autonomia del prodotto abbiamo, io personalmente ho provato a pulire la mia casa con il massimo dell’aspirazione e il massimo dell’erogazione di acqua e devo dire che si è comportato egregiamente, arrivando appena al 65% di batteria, quindi davvero anche l’autonomia è una bomba poiché ci troviamo di fronte una batteria da ben 5200 mAh con una durata superiore alle tre ore.

Ovviamente, se dovessi eseguire una pulizia in altri orari, come per lo svuotamento della basetta, utilizzerei l’aspirazione bilanciata perché rimane davvero silenzioso.

Ha inoltre una funzione di riconoscimento dei tappeti che gli permette di passare automaticamente dall’aspirazione che abbiamo impostato a quella bilanciata in modo tale da non rimanere incastrato ed avere fastidiosi stop.

Il Roborock non si dimostra solo un campione nel design ma, come già accennato, davvero intuitivo da utilizzare, infatti sul corpo del robot troviamo: uno sportellino, che se aperto ci mostra al suo interno il contenitore dell’acqua e dello sporco, la nostra immancabile torretta LiDAR e tre pulsanti che sono:

Il tasto Home che fa tornare il nostro Q7 direttamente alla basetta di ricarica terminando la pulizia, il tasto Power che come fa intuire il suo nome serve per accenderlo o spegnerlo ed i tasto Lock, che serve per bloccare il dispositivo da accensioni accidentali che possono essere causate da bambini o animali.

Nella parte inferiore, la prima cosa che colpisce è la spazzola rotante realizzata in silicone, che risulta assolutamente meravigliosa in fatto di pulizia e manutenzione perché non rimane mai umida e quindi non produrrà mai odori di acqua sporca ma soprattutto peli e capelli non rimangono incastrati così da evitarci fastidiosi grovigli durante la pulizia.

La spazzola principale poi, essendo appunto realizzata in silicone migliora di tantissimo la pulizia rendendola davvero efficace sia nella raccolta dello sporco che nell’aspirazione vera e propria.

Oltre la spazzola poi, sulla “pancia”, troviamo i sensori anti-caduta, la ruota omnidirezionale,i pin per la ricarica sulla basetta, le ruote gommate dotate di trazione e la spazzola laterale anch’essa in silicone.

Le caratteristiche di questo prodotto poi risultano davvero stupefacenti, infatti ci troviamo di fronte ad una potenza di aspirazione di ben 4200 Pa, unita all’ottima funzione di lavaggio con una spinta di 600g costanti, raggiunge risultati di pulizia impressionanti.

Possiamo notare poi quanto questo dispositivo sia fluido e preciso nei movimenti grazie alla PreciSense Precision LiDAR, che grazie alla sua torretta integrata che troviamo proprio sopra, esegue una prima scansione dell’appartamento tramite un laser il che rende la precisione delle mappe davvero ottima e divide autonomamente le stanze, così che anche la divisione rimane davvero precisa e soddisfacente.

Nelle tantissime funzioni smart di questo dispositivo, troviamo la comodità di avere una compatibilità veramente grande, infatti possiamo tranquillamente comandarlo tramite i nostri principali assistenti vocali quali Amazon Alexa o Google Assistant.

L’applicazione poi risulta semplicissima nell’accoppiamento con lo smartphone, si perché una volta scaricata, possiamo tranquillamente seguire le istruzioni che si presenteranno sullo schermo per avere un accoppiamento immediato.

Terminato l’accoppiamento, ci troviamo di fronte la schermata principale con il nostro robottino e la scritta “flusso di lavoro” che non è nient’altro che i programmi per la pulizia quotidiana.

Abbiamo poi il nostro profilo personale, che ci consente di effettuare molteplici operazioni quali:

aggiornamento del firmware, condivisione dispositivo, gestire le stanze, attivare e disattivare il controllo vocale, informazioni e impostazioni di sistema.

A sinistra invece, troviamo i messaggi di sistema e le varie fasi che attraversa il nostro roborock: svuotamento del robot, carica, serbatoio vuoto, ma anche problemi come incastri e blocchi vari.

L’applicazione inoltre ci dice anche il tempo impiegato per la pulizia, i metri quadrati di che ha pulito e il tempo nel quale lo ha fatto, tramite la schermata principale poi possiamo decidere la potenza di aspirazione e la quantità di acqua erogata.

Come possiamo vedere, la gestione e l’organizzazione delle mappe è talmente completa che possiamo davvero inserirci qualsiasi cosa, dalle zone vietate ai mobili, dalle aree da pulire alle stanze intere completamente selezionabili e modificabili.

Infine, cliccando sui tre pallini che si trovano in alto a destra sempre dalla schermata principale, ci troviamo di fronte un piccolo menù che completa in tutto e per tutto le funzionalità del nostro dispositivo, possiamo infatti gestire totalmente le mappe, configurare il robot, decidere i parametri dello svuotamento e tanto altro.

Ultimo ma non ultimo, i filtri per la pulizia e la vaschetta sono completamente lavabili e smontabili così da aumentare la durata e l’utilizzo degli stessi.

Sono rimasta molto colpita da questo robot e al momento mi sento di affermare che sul mercato non potremmo trovare assolutamente nulla sulla stessa fascia qualità/prezzo, il che lo rende un dispositivo davvero ghiotto ad un ottimo prezzo.

Roborock Q7 Max è in offerta

Solo per oggi e domani sia il Roborock Q7 Max e Q7 Max+ saranno in offerta su Amazon Italia.

Il Roborock Q7 Max sarà disponibile a 399,99€ invece di 469,99€ (risparmio di 70€) a questo indirizzo. Il Roborock Q7 Max+, fratello più grande con lo svuotamento, sarà disponibile a 599,99€ invece di 649,99€ (risparmio di 50€) a questo indirizzo.

Approfittatene!

8.9 Punteggio totale
Roborock Q7 Max+

Design
9
Autonomia
9.5
Pulizia
9
Lavaggio
8.5
Navigazione
9
Manutenzione
8
Autosvuotamento
9
Add your review
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo