Redmi Pad – Il RE dei tablet economici è tra noi

Il mercato dei Tablet dopo aver subito un declino ha visto una rinascita in termini di interesse e vendite, probabilmente supportato dalla pandemia che ha ci ha costretto a vivere in casa adottando strategie di comunicazione quali lo smart working e didattica a distanza. A credere in questo settore tecnologico troviamo brand come Xiaomi che con il suo Pad 5 (qui la recensione) si è rivolto alle masse in maniera prepotente grazie ad un ottimo rapporto qualità/prezzo ed ora è la volta di Redmi Pad, il primo tablet del brand, il quale riprende l’essenza di Xiaomi Pad 5 ma ad un prezzo ancor più economico. Scopriamolo quindi insieme in questa recensione.

Xiaomi L83 Redmi Pad Tablet, 4 GB - 128 GB, Risoluzione 1200 x 2000, Frequenza...
229,00
disponibile
4 Dicembre 2022 9:22
Amazon Amazon.it
Prezzo aggiornato il: 4 Dicembre 2022 9:22

REDMI PAD – ECONOMICO MA CON DESIGN E COSTRUZIONE PREMIUM

Come accennato prima, Redmi Pad è un tablet economico ma non per questo rinuncia ad una costruzione al top oltre che ad un design che non passa inosservato. Realizzato in una monoscocca interamente in metallo, compreso profili, il cui spessore è di soli 7,5 mm con un peso di 465 grammi, mentre il resto delle misure è pari a 250.38 x 157.98. Perfetto il bilanciamento del peso che contribuisce ad un grip ottimo, grazie anche ai profili squadrati ma non taglienti, permettendo di impugnare il tablet anche con una singola mano.

Il posteriore è interrotto unicamente da un modulo fotografico che richiama lo stile degli smartphone appena presentati da Xiaomi e che integra un’ottica da 8 MP ma senza flash LED. Redmi Pad è disponibile in 3 diverse colorazioni, quali la Graphite Grey, Mint Green e Moonlight Silver mentre risulta interessante la certificazione IP52, che lo rende resistente ad acqua e polvere.

Redmi Pad audio

Sul profilo inferiore non troviamo nulla mentre specularmente abbiamo il bilanciere del volume, ben due microfoni che svolgono meravigliosamente la cattura dell’audio in ambito video call e poi lo slot per espandere la memoria integrata con supporto a schede micro SD fino a 1 TB. Assente invece il modulo LTE, quindi per l’utilizzo in mobilità dovrete sempre sfruttare hotspot pubblici oppure la connessione del vostro smartphone, contando su un modulo Wi-Fi 5 2.4GHz/5GHz. Sul profilo sinistro abbiamo due dei quattro speaker stereo ed il pulsante di accensione, mentre sulla destra, assieme ali altri due speaker che supportano la tecnologia Dolby Atmos abbiamo la porta di ricarica USB Type-C, con funzione OTG per collegare periferiche come mouse e tastiere ma niente uscita video.

Assente anche un sensore per impronte digitali per lo sblocco del dispositivo, che quindi avverrà unicamente per mezzo di pin/pattern oppure tramite riconoscimento del volto per mezzo della camera selfie. Proprio quest’ultima risulta una piacevole sorpresa, non solo per qualità video ma anche per il fatto di essere stata posizionata al centro del lato più lungo di Redmi Pad, considerando che in genere quando si effettuano le videochiamate, il tablet lo si posiziona in modalità orizzontale, ottenendo un’inquadratura centrale e non laterale.

Come già accennato, l’audio è affidato a quattro speaker posizionati in maniera simmetrica lungo le cornici del dispositivo, sprigionando un suono di altissima qualità grazie al supporto Dolby Atmos, con elevato volume ma senza distorsioni, anzi risultano presenti i bassi senza prevaricare le altre frequenze medio-alte. Manca però il jack da 3,5 mm, quindi se vorrete ottenere un pò di privacy o non infastidire i vicini mentre ascoltate musica, guardare serie TV o altro, dovrete ricorrere ad un adattatore USB-C/Jack 3.5 mm, da acquistare però a parte poichè non è incluso nella confezione, oppure associare delle cuffie TWS per mezzo di Bluetooth 5.3.

DISPLAY GODURIOSO MA POCO VOTATO AL FUORI PORTA

Redmi Pad si affida ad un pannello con tecnologia LCD IPS da 10,61 pollici con form factor in 15:9, la cui risoluzione si spinge fino al 2K (2000 x 1200 pixel) a cui si affianca la presenza di un refresh rate fino a 90 Hz, una frequenza di aggiornamento più che sufficiente per riprodurre in maniera fluida qualsiasi contenuto e donare una sensazione premium al display (presente la funzione Dynamic Switch per regolare in maniera automatica la frequenza in base al contenuto visualizzato e risparmiare ulteriore batteria). In termini di qualità dell’immagine non possiamo proprio lamentarci, ottenendo colori ben definiti e realistici seppur, in considerazione della tecnologia IPS adottata, la visione soffre un pelo nelle forte angolazioni.

Redmi Pad streaming video

Presente il supporto ai certificati DRM Widevine L1, riconosciuti da tutti i servizi di streaming compresa Amazon Prime Video, ma non abbiamo il supporto HDR, una carenza che non si fa notare più di tanto mentre risulta più fastidioso il valore di picco della luminosità del pannello che arriva a soli 400 nits e che quindi fa risultare scarsa la visibilità sotto luce diretta del sole. Le cornici che avvolgono il display sono pronunciate il giusto, senza esagerazioni, ma comunque simmetriche affermando un design di pregio a tutto il tablet.

STESSO HARDWARE DI POCO M5 MA MEGLIO OTTIMIZZATO

Un tablet come Redmi Pad, lo si acquista oltre che la visione di contenuti multimediale anche per passare qualche ora di sano divertimento. La creatura tecnologica di Redmi viene animata dal SoC MediaTek Helio G99, ovvero la stessa CPU vista su POCO M5 (qui la recensione), il quale non ci aveva entusiasmato anzi tutt’altro, ma qui debutta per la prima volta nel mondo tablet ed il risultato finale è totalmente opposto a quello di POCO M5. Parliamo di un processore con processo produttivo a 6nm, soluzione octa-Core a 2.2 GHz (6 core Cortex A76 e 2 core Cortex A55) a cui si affianca la GPU MALI G57, mentre i tagli di memoria RAM utilizzata sono da 3/4/6 GB di tipo LPDDR4X e 64/128 GB di storage UFS 2.2 (varianti disponibili 3/64, 4/128 e 6/128 GB).

In termini di prestazioni Redmi Pad non delude affatto, permettendosi di far girare anche titoli gaming piuttosto importanti, certo rinunciando a qualche dettaglio grafico, ma la giocabilità è sempre fluida e mai scattosa. Anche l’esperienza utente nel quotidiano è piacevole, sia in ambito office che multimediale, restituendo un feedback positivo in ogni ambito d’utilizzo. Precisiamo, Redmi Pad non è un tablet per giocare ma anche i titoli più complessi e veloci possono essere giocati in maniera soddisfacente, ma probabilmente se vi avvicinate ad un tablet come lui sarete più che altro dei gamers casuali e quindi rimarrete pienamente soddisfatti, ottenendo un’esperienza d’uso veloce e fluida, anche grazie al display da 90 Hz.

MIUI FOR PAD E’ UNA GARANZIA PER LE PERFORMANCE

Complice della buona esecuzione dei compiti affidati a Redmi Pad è il software, che gira su base Android 12 con patch aggiornate a settembre 2022 e personalizzazione grafica MIUI For Pad, ossia la versione della MIUI 13 per smartphone ma qui studiata appositamente per tablet, dove splitscreen, finestre flottanti e multiwindows (modalità che funzionano anche utilizzando il tablet in modalità verticale), nuovi widget ma anche la comoda dock in stile iPad, che permetterà un accesso veloce alle proprie app preferite, sono una marcia in più da sfruttare anche in ambito business, il tutto condito da animazioni piacevoli e fluide. Inoltre l’azienda ha garantito che il suo tablet riceverà 2 major update di Android e 3 anni di aggiornamenti di sicurezza.

FOTOCAMERA SELFIE OTTIMA PER VIDEO CALL PROFESSIONALI

Redmi Pad come il resto della categoria tablet non nasce con lo scopo di essere sfruttato come mezzo fotografico cui affidare i propri ricordi, ma non mancan un certo stupore in positivo per quel che riguarda scatti e video catturati dalle due ottiche presenti, una camera posteriore da 8 MP ed un’ottica selfie con altrettanza risoluzione. Entrambi i sensori impiegati permettono di registrare video in Full HD a 30 fps.

Non menzione di certo scatti e video in modalità notturna, sarebbe da pazzi pensare di portarsi a casa qualcosa di decente con queste ottiche, soprattutto con un tablet, ma nel complesso le foto catturate sono ben sfruttabili seppur devo ammettere di aver ravvisato una certa difficoltà con l’HDR per gli scatti selfie e dettagli non precisissimi con entrambe le camere. Però gli 8 MP di questa hanno davvero senso per le videochiamate o le riunioni, risultando perfino migliori delle classiche webcam integrate nei PC/Laptop, catturando perfino più luce.

BATTERIA DIFFICILE DA BUTTARE GIU’

Una cosa su cui Redmi Pad non lesina è l’autonomia, garantita da una batteria da 8000 mAh. Di certo l’hardware impiegato gioca a favore, spingendo l’utilizzo con singola ricarica anche a 4 giorni pieni, utilizzandolo in maniera assidua. Abbiamo a disposizione la ricarica rapida (per modo di dire) a 18W, sempre garantita dal caricatore in confezione che si spinge fino a 22.5W. Comunque il pieno d’energia avverrà in circa 2 ore e mezzo.

Redmi Pad – PREZZO E CONSIDERAZIONI

Redmi Pad è in vendita sullo store ufficiale con un prezzo di partenza di 299,90€ per la versione da 3/64 GB e 349,90€ per la 4/128 GB. Prezzi ufficiali a mio avviso alti, ma fortunatamente lo street price non si è fatto attendere e così potete portarvi a casa il tablet direttamente da Amazon con un prezzo di quasi 100 euro inferiore per la versione 4/128 GB. Qui sotto trovate uno specchietto riassuntivo con le migliori offerte, che vi consiglio di non farvi scappare. Redmi Pad è un tablet ben realizzato ed efficiente in ogni compito: display a 90 Hz, prestazioni adeguate, costruzione premium, autonomia infinita, suono stereo e molto altro. Sono sicuro che non vi pentirete dell’acquisto.

Xiaomi L83 Redmi Pad Tablet, 4 GB - 128 GB, Risoluzione 1200 x 2000, Frequenza...
229,00
disponibile
4 Dicembre 2022 9:22
Amazon Amazon.it
Prezzo aggiornato il: 4 Dicembre 2022 9:22

Redmi Pad

Prezzo: 299,00€
al 29 Ottobre 2022 12:51
Vedi Offerta
Tidd.ly
Il prezzo è troppo alto? Ti avvertiamo noi quando scende!*

Andamento prezzo

Statistiche

Prezzo attuale 299,00€ 29 Ottobre 2022
Prezzo più alto 299,00€ 29 Ottobre 2022
Prezzo più basso 299,00€ 29 Ottobre 2022
Dal 29 Ottobre 2022

Ultimo cambio prezzo

299,00€ 29 Ottobre 2022

8.7 Punteggio totale
REDMI PAD

Redmi Pad mantiene fede alla filosofia del brand, ovvero tanta qualità e prestazioni al giusto prezzo. Stesso hardware di POCO M5 ma meglio ottimizzato e poi la ricarica del tablet sarà un ricordo con una batteria da 8000 mah praticamente infinita. Un tablet per tutti.

CONFEZIONE
7.4
DESIGN E MATERIALI
8.8
DISPLAY
8.4
HARDWARE
7.9
AUDIO E CONNETTIVITA'
8.9
SOFTWARE
8.6
FOTOCAMERA
9
BATTERIA
10
ESPERIENZA UTENTE
9.5
PRESTAZIONI
8.3
PREZZO
8.8
PROS
  • DISPLAY 90 HZ
  • SPEAKER STEREO CON SUPPORTO DOLBY ATMOS
  • AUTONOMIA
  • MATERIALI PREMIUM
  • RESA FOTOCAMERA PER VIDEO CALL E CATTURA DOCUMENTI
  • PRESTAZIONI GENERALI
CONS
  • NO SUPPORTO HDR
  • ASSENZA JACK 3.5 MM
  • ASSENZA MODULO LTE
Add your review
Emanuele Iafulla

Emanuele Iafulla

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it
Logo