fbpx

Recensione Redmi Note 9 Pro – E’ lui il “capofamiglia” da comprare!!!

Come si dice in certe occasioni, con questo li abbiamo provati tutti. Eh si, perchè dopo aver recensito il mediocre Redmi Note 9S e successivamente lo “scarso” Redmi Note 9, oggi è la volta di Redmi Note 9 Pro che potrebbe essere la scelta azzeccata tra il lotto della Note 9 Family. Scopriamo quindi insieme, in questa recensione completa, se il più dotato della serie sarà capace di mettere in difficoltà la concorrenza.

-39% Recensione Redmi Note 9 Pro –  E’ lui il “capofamiglia” da comprare!!!
Coupon

Redmi Note 9 Pro global 6/128Gb

🇨🇳Spedizione EU Priority Line (15/20gg, No dogana)✈

202€ 329€

Acquista
Usa i codici sconto:
BG8N9P6
-35% Recensione Redmi Note 9 Pro –  E’ lui il “capofamiglia” da comprare!!!
Coupon

Redmi Note 9 Pro global 6/64Gb

🇨🇳Spedizione EU Priority Line (7/15gg, No dogana)✈

193€ 299€

Acquista
Usa i codici sconto:
BGN69P6DJ BG8N9P64
-37% Recensione Redmi Note 9 Pro –  E’ lui il “capofamiglia” da comprare!!!
Coupon

Redmi Note 9 Pro 6/128Gb garanzia 2 anni Europa

🇨🇳Spedizione Linea Prioritaria (8/20gg, No dogana)✈

208€ 329€

Acquista
Usa i codici sconto:
HA7TH3X6J3

Valori SAR (limiti: 10g per testa e corpo/2,0 W/Kg – 10 per arti/4,0 W/Kg):
– Testa: 0,662 W/Kg
– Corpo: 1,021 W/Kg (distanza di 5mm)

Unboxing – Redmi Note 9 Pro

All’interno della confezione di vendita troviamo la seguente dotazione:

  • Redmi Note 9 Pro;
  • cover in silicone;
  • cavo dati USB – USB Type-C;
  • alimentatore da parete con presa europea e uscita max a 33 W;
  • spillino per lo slot SIM;
  • manuale delle istruzioni.

La desamina del nostro esemplare parte proprio dal design e dalla sua costruzione che potremmo definire in breve come elegante ma massiccio. Si parte dal retro rivestito da un sottile vetro Corning Gorilla Glass 5, molto resistente ma che non gode di un buon trattamento oleofobico contro impronte e sporcizia in generale.

Le linee della scocca sono interrotte unicamente dal logo Redmi, le varie certificazioni del telefono ma soprattutto da un modulo fotografico posizionato centralmente, a 4 ottiche davvero sporgente dove in una fascia nera troviamo anche il singolo Flash Led accompagnato dalla scritta 64 MP – CAMERA. Anche il modulo fotografico è protetto da vetro Gorilla Glass 5, ma onestamente la sensazione che possa graffiarsi quando poggiato su una superficie, lo smartphone di piatto, è tanta, pertanto meglio sfruttare la cover in dotazione che elimina qualsiasi dislivello, proteggendo al meglio il nostro Redmi Note 9 Pro sia sui bordi che nella feritoia dell’ingresso Type-C grazie allo sportellino in silicone dedicato.

redmi note 9 pro

Il frame perimetrale del telefono è realizzato in alluminio con colorazione satinata, a contrasto con il lucido della scocca posteriore, donando un carattere di modernità ed eleganza al tempo stesso. Sulla parte superiore troviamo l’irrinunciabile trasmettitore IR ed il secondo microfono per la riduzione dei rumori in chiamata, mentre specularmente l’azienda ci delizia con la presenza del jack da 3.5 mm per auricolari cablati, porta di ricarica Type-C con supporto OTG, microfono principale e speaker di sistema di tipo mono, il quale risulta molto potente nel volume senza mai distorcere integrando anche una buone dose di tonalità basse armonizzate con il resto delle frequenze sonore. Buono comunque il sound offerto anche come vivavoce.

Sul lato sinistro troviamo il forellino per accedere allo slot, dove troviamo 2 vani dedicato a schede SIM in formato Nano con supporto al 4G+ su entrambi gli slot, nonchè un vano dedicato all’inserimento di una micro SD per espandere la memoria integrata con supporto fino a 512 GB, senza quindi rinunciare alla funzione Dual SIM Dual Standby.

Sul lato destro invece abbiamo il consueto bilanciere del volume posizionato poco sopra l’insenatura che ospita il pulsante di accensione con incorporato il sensore per impronte digitali. Rispetto il “gemello diverso” Redmi Note 9S, in questa variante Pro, ho trovato la posizione più scomoda e quindi a tratti impreciso, ma una volta che avrete individuato la corretta posizione, non avrete problemi di affidabilità. Ad ogni modo questo non è l’unico modo cui sbloccare Redmi Note 9 Pro, in quanto possiamo usufruire del Face Unlock, a patto di utilizzarlo in ambienti ben illuminati in quanto con il calare del buio l’affidabilità e la precisione vengono meno.

Nel complesso Redmi Note 9 Pro è davvero ben costruito e nonostante le dimensioni pari a 165.75 x 76.68 x 8.8 mm ed un peso di 209 grammi, l’ergonomia è garantita come l’usabilità quotidiana, grazie a forme leggermente più strette rispetto ad esempio ai vecchi phablet della serie MAX, facendosi apprezzare per le linee tondeggianti e per nulla spigolose che facilitano la presa. Va fatta inoltre particolare menzione al rivestimento P2i contro schizzi e spruzzi d’acqua così come alla guarnizione inserita all’estremità del vassoio SIM.

redmi note 9 pro

La rivoluzione di design di Redmi Note 9 Pro rispetto il passato però non passa solo da quanto raccontato fino ad ora ma anche per l’impiego di un display progettato per affascinare l’utente, grazie ad un ipnotico foro centrale in cui è affogata la camera selfie, circondata da un bordo nero che molto probabilmente impedisce alla retroilluminazione del display di causare interferenze.

Il pannello impiegato utilizza la classica tecnologia IPS, ha una diagonale di 6,67 pollici e risoluzione Full HD+ (2400 x 1080 pixel) ed ottima luminosità permettendo una visibilità ottima anche sotto la luce diretta del sole. Anche il pannello gode della protezione di un vetro Gorilla Glass di quinta generazione, protezione peraltro dalla presenza di una pellicola in plastica pre-applicata ma quello che balza agli occhi sono le ridotte dimensioni delle cornici, del mento e della banda superiore in cui trovano sede un’ampia capsula auricolare in cui sono stati collocati sensore di profondità, di luce e perfino un piccolo LED di notifica monocromatico.

Peraltro rispetto le precedenti generazioni, i sensori funzionano a meraviglia così come risulta meraviglioso ed impagabile avere un LED di notifica, raffinato e discreto, senza disturbare nelle ore notturne. Non troviamo tasti fisici ma solo quelli a schermo, che possono anche essere eliminati via software sfruttando così le comode gesture messe a disposizione dalla MIUI.

Ma parliamo della resa di questo display, che potrebbe destare sospetti per via del foro dedicato alla camera selfie, ed invece posso dirvi che ci farete l’abitudine in pochi minuti. Questo ci permette di avere a che fare con un pannello praticamente full screen in grado di regalare emozioni uniche con determinati contenuti multimediali, grazie anche al supporto a contenuti HDR e ai DRM Widevine L1, potendo usufruire di video in HD da piattaforme in streaming quali Netflix e finalmente anche Amazon Prime, uno dei pochi Xiaomi / Redmi a godere di tale privilegio.

redmi note 9 pro

Ad ogni modo i colori, i contrasti e le sfumature cromatiche sono davvero apprezzabili su questo ampio pannello, senza soffrire di scolorimenti in forti angolazioni, qualitativamente superiore a tanti altri device di fascia di prezzo anche superiore. Una qualità che possiamo ancor di più apprezzare in fase di gaming, attività che non soffre a livello di performance su questo Redmi Note 9 Pro, grazie all’impiego di un processore Qualcomm Snapdragon 720G, octa-core con processo produttivo a 8nm, struttura Kryo 465 di cui 2 core Gold a 2.3 GHz e 6 core Silver a 1.8 GHz, a cui si accompagnano una GPU Adreno 618 @750 MHz6 GB di memoria RAM LPDDR4X e 128 GB di storage UFS 2.1, almeno nel nostro caso in quanto è disponibile anche la variante da 6/64 GB.

A livello di connettività invece troviamo WiFi a doppia bandaBluetooth 5.0Radio FM, modulo GPS con aggancio dei satelliti Galileo ed anche il sensore NFC per i pagamenti in mobilità.

Di base abbiamo il supporto alla banda 20, pertanto zero problemi con qualsiasi operatore nazionale, così come non ho riscontrato alcun problema nell’aggancio del segnale 4G+, anche se onestamente ho avuto alcune difficoltà di navigazione in casa con operatore Iliad, mentre la stessa scheda su altri device e nello stesso punto non dava problemi di ricezione.

redmi note 9 pro

Tornando invece al capitolo prestazioni, l’hardware impiegato in Redmi Note 9 Pro è più che promosso per soddisfare ogni situazione d’utilizzo dello smartphone, dalla singola navigazione in internet, ai social, alle chat, alla fruizione di contenuti multimediali, all’utilizzo in hotspot, foto, video, gaming, spesso con frame rate a 60fps anche con titoli come PUBG e Asphalt 9, complice la presenza della modalità Game Turbo di MIUI.  Va però segnalato che in condizioni d’utilizzo intensivo, lo smartphone comincia a surriscaldarsi creando fastidi alle mani.

Insomma un device completo a 360°, anche se forse il software è ancora immaturo, poichè in diverse occasioni ho potuto assistere al crash di applicazioni come quello della fotocamera ma nel complesso un user experience super funzionale, resa ancora più piacevole dall’interfaccia MIUI 11 che di base sfrutta le funzioni del sistema operativo Android 10 con patch di sicurezza di Aprile 2020. Passiamo rapidamente oltre il capitolo software in quanto a breve anche Redmi Note 9 Pro riceverà la nuova MIUI 12 che potrebbe stravolgere il tutto. Segnalo soltanto che che per quel che riguarda Dialer e Messaggi troviamo quelle fornite da Google, ottimo come anti spam ma addio possibilità di registrazione chiamate (almeno per il momento).

Particolare menzione va data al nuovo motore di vibrazione aptico che si traduce in un feedback tattile più rapido. La migliore esperienza di digitazione che abbia provato su uno smartphone, fornendo fino a 150 tipi di vibrazione per i diversi tipi di notifiche.

redmi note 9 pro

Una cosa su cui proprio non possiamo trovare difetti è l’autonomia offerta da questo Redmi Note 9 Pro, che integra una capiente batteria da 5020 mAh, in grado di superare qualsiasi aspettativa. Praticamente con un utilizzo moderato arriviamo tranquillamente a 2 giorni di utilizzo. Nel mio caso senza mai agganciare segnale WiFi, poichè ne sono sprovvisto, sono riuscito ad arrivare a circa 6 ore e 35 minuti di schermo attivo con ancora un 19% di carica residua, un valore più che ottimo se consideriamo un grande utilizzo della funzione hotspot, un vero ammazza batteria. E’ presente inoltre il supporto alla carica rapida a 30 W, peraltro senza comprare caricatori a parte, poichè quello in dotazione offre addirittura un output a 33 W. La ricarica avviene in circa 1 ora e 20 minuti.

E finalmente siamo giunti al capitolo fotocamera, che nel caso di Redmi Note 9 Pro si compone di ben 5 moduli, di cui 1 sul frontale e 4 sul posteriore, incastonate in un quadrato e così composte:

  • la fotocamera in alto a dx è quella primaria con sensore da 64 MPda 1/2″ a 6 elementi, super pixel 4 in a 1.6nm, superficie pixel a 0,8nm ed apertura focale f/1,89. (SENSORE SAMSUNG S5KGW1)
  • la fotocamera in basso a dx è quella dedicata alla raccolta deidati di profondità, risoluzione da 2 MP, superficie pixel da 1,75nm ed apertura focale f/2,4. (SENSORE GC02M1)
  • la fotocamera in basso a sx svolge funzione di Macrocon risoluzione a 5 MP con messa a fuoco automatica fino a 2 cm, superficie pixel da 1,12nm ed apertura focale f/2,4.(SENSORE SAMSUNG S5K5E9)
  • infine la fotocamera in alto a sx è di tipo ultra grandangolarecon FOV 119° ed apertura focale f/2,2 e risoluzione 8 MP (SENSORE GC8034)

La camera selfie invece offre una risoluzione da 16 MP, superficie pixel da 1,0nm ed apertura focale f/2,48. (SENSORE OMNIVISION OV16A1Q)

Fatte le dovute presentazioni possiamo senz’altro dire che per la fascia di prezzo cui si colloca il nostro Redmi Note 9 Pro, gli scatti ottenuti sono più che soddisfacenti. Quello che stupiscono sono le foto Macro che visto il sensore più risoluto rispetto le precedenti generazioni, risultano una sorpresa positiva in termini di definizione e nitidezza. Rispetto altri modelli del brand inoltre è stata migliorata anche la resa delle foto scattate in modalità UltraWide, ottenendo scatti con colori piuttosto fedeli alla realtà abbandonando quell’effetto slavato che invece avevamo visto su Redmi Note 9S.

Buoni anche i video, che possono essere girati con risoluzione massima 4K a 30 fps, con beneficio della stabilizzazione digitale (anche in 1080p 30fps) che si comporta piuttosto bene, così come l’audio catturato dai microfoni è risultato quasi perfetto.

Passi avanti anche per gli scatti effettuati in Modalità Notturna, questa volta affinata tanto da permettere scatti degni di nota e con poco rumore digitale, così come risultano positivi gli scatti selfie con ausilio del flash virtuale. Non mancano infine le modalità di registrazione Slow Motion fino a 960 fps, Slo-Selfie a 120 fps, Time Lapse, funzione Cinema, filtri, modalità Caleidoscopio nonchè la modalità Pro con cui tirare fuori il meglio del fotografo che è in voi. Ad ogni modo rimanete connessi perchè stiamo preparando una bella comparativa tra gli scatti ottenuti dall’app fotocamera stock e la Gcam Mod

-39% Recensione Redmi Note 9 Pro –  E’ lui il “capofamiglia” da comprare!!!
Coupon

Redmi Note 9 Pro global 6/128Gb

🇨🇳Spedizione EU Priority Line (15/20gg, No dogana)✈

202€ 329€

Acquista
Usa i codici sconto:
BG8N9P6
-35% Recensione Redmi Note 9 Pro –  E’ lui il “capofamiglia” da comprare!!!
Coupon

Redmi Note 9 Pro global 6/64Gb

🇨🇳Spedizione EU Priority Line (7/15gg, No dogana)✈

193€ 299€

Acquista
Usa i codici sconto:
BGN69P6DJ BG8N9P64
-37% Recensione Redmi Note 9 Pro –  E’ lui il “capofamiglia” da comprare!!!
Coupon

Redmi Note 9 Pro 6/128Gb garanzia 2 anni Europa

🇨🇳Spedizione Linea Prioritaria (8/20gg, No dogana)✈

208€ 329€

Acquista
Usa i codici sconto:
HA7TH3X6J3

CONCLUSIONI

In conclusione Redmi Note 9 Pro, è forse l’unica scelta valida in merito il trittico della Note 9 Family, composto da Redmi Note 9S, Note 9 ed appunto Note 9 Pro. Se dovessi definire questo smartphone con un aggettivo userei EQULIBRATO, proprio per via dell’ottimo rapporto qualità/prezzo al netto delle funzioni offerte e dalle ottime prestazioni. Uno smartphone destinato a durare nel tempo e con cui non dovrete rinunciare a nulla, perché ha davvero tutto.

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

0 0 vote
Article Rating
8.6 Punteggio totale
REDMI NOTE 9 PRO

Non amo abusare del titolo di best buy, ma Redmi Note 9 Pro è uno di quegli smartphone su cui puntare se volete avere tutto, senza rinunce e soprattutto ad un prezzo davvero economico. Ogni aspetto valutato nella recensione ne è uscito a testa alta, con particolare enfasi per autonomia e display super coinvolgente. Non fatevelo scappare.

CONFEZIONE
8.5
DESIGN E MATERIALI
8.5
DISPLAY
9
HARDWARE
8.8
AUDIO E RICEZIONE
8.7
SOFTWARE
8.7
FOTOCAMERA
8.3
BATTERIA
9.5
ERGONOMIA
8.1
ESPERIENZA UTENTE
8
PREZZO
8.3
PROS
  • CERTIFICAZIONE HD SIA PER NETFLIX CHE AMAZON PRIME VIDEO
  • CONNETTIVITA' COMPLETA (RADIO, IR, JACK, NFC etc..)
  • AUTONOMIA
  • DISPLAY (resa colori e dimensioni)
CONS
  • DIMENSIONI IMPORTANTI
  • SURRISCALDAMENTO SOTTO STRESS
Add your review

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0