fbpx

Recensione Xiaomi YI Gimbal per SmartPhone

Hai voglia di dare libero sfogo allo Steven Spielberg che è in te? Vuoi uno strumento in grado di far fare il salto di qualità ai tuoi contenuti video? Lo stabilizzatore YI GIMBAL per smartphone potrebbe fare al caso tuo. Ma attenzione!

Sono ormai diversi anni che mi cimento nel creare video più o meno impegnativi e guardando e riguardando i miei lavori il verdetto è sempre stato lo stesso: “Ci manca qualche cosa!”

Il salto da “video amatoriale” a “video professionale” non l’ho mai fatto…fino a quando non ho scoperto l’esistenza dei GIMBAL! Stabilizzatori ottici a 3 assi in grado di rendere un video fluido come nessuno stabilizzatore ottico potrebbe mai fare.

Da appassionato Xiaomi quale sono non mi è servito molto tempo per scoprire che anche YI, sub-brand Xiaomi dedicato a camere e video, aveva prodotto il suo stabilizzatore e che, rispetto alla concorrenza, si distingueva per il solito ottimo rapporto qualità prezzo.

Ho cominciato a fantasticare sul prodotto, già mi vedevo alla premiazione degli Oscar per la miglior regia con bacio accademico della Loren ma alla fine è arrivato…e l’impatto iniziale è stato…particolare!

YI GIMBAL – DESIGN

Lasciamo per un attimo le mie velleità da regista internazionale e parliamo del prodotto.

YI Gimbal da subito l’idea di semplicità e di cura dei particolari. Tenuto in mano la sensazione è di impugnare uno strumento robusto e tecnologicamente avanzato.

Il corpo del GIMBAL è completamente in policarbonato ma decisamente solido e ben rifinito. La scelta di non usare metallo come l’alluminio a parer mio ha donato rigidità e leggerezza al dispositivo.

Molto apprezzata anche la presenza dell’attacco “a vite” alla base del manico utilissimo per posizionare il gimbal su un trepiedi.

 

YI GIMBAL – FUNZIONI

Ma a cosa serve il GIMBAL? Abbiamo già detto che si tratta di uno stabilizzatore a tre assi. Ma lato pratico cosa significa? Significa che montando il nostro smartphone nell’apposito gancio e riprendendo una scena, il braccio meccanico stabilizzato elettronicamente permetterà di eliminare qualsiasi vibrazione rendendo i classici movimenti di PIN (rotazione dall’alto verso il basso e viceversa) e PAN (rotazione da destra a sinistra e viceversa) molto più morbidi e fluidi.

Il GIMBAL ha semplicemente 3 pulsantini e 1 joistick quindi tutte le configurazioni sono facilmente selezionabili con la pressione di un dito.

Descriviamo le modalità di registrazione disponibili:

MODE 1 (PAN): In questa modalità la rotazione sull’asse orizzontale è bloccata. Lo smartphone rimarrà stabile non spostandosi verso l’alto o verso il basso ma lasciando la possibilità di ruotare verso destra o sinistra attraverso la rotazione del manico nella direzione scelta.

MODE 2 (LOCK): In questa modalità tutte le rotazioni sono bloccate. Lo smartphone può essere regolato con il joistick e la posizione rimarrà fissa nonostante i movimenti del GIMBAL.

MODE 3 (FREE): Sia la rotazione da destra a sinistra (PAN) che quella dall’alto verso il basso (PIN) sono assistite ma abilitate. Lo smartphone seguirà il corpo del GIMBAL rallentando le rotazioni e conferendo un movimento fluido e stabilizzato.

YI GIMBAL – VIDEO TEST

YI GIMBAL – APP

Devo ammetterlo, all’inizio non l’avevo proprio considerata. Avevo provato ad utilizzare il GIMBAL solo ed esclusivamente con la camera di sistema.
Ma per quanto questo sia possibile, ci perdiamo un bel 50% delle potenzialità dello strumento.

PREMESSA

L’APP YI GIMBAL funziona MALE. O meglio… sul Mi8 con nuova MIUI 10 e Android 9 NON FUNZIONA.
Il GIMBAL si disconnette in continuazione, muore improvvisamente durante la panoramica e si spegne definitivamente (necessario il riavvio del gimbal) quando si prova ad entrare nelle impostazioni o si prova a tracciare un soggetto.

Questo è a dir poco deprimente se si considera che l’APP per iOS, pur non essendo esente da problemi (le 2 stelle sull’App Store ne sono la prova), funzionicchia e questo mi ha permesso di vedere quali sarebbero potute essere le potenzialità. Il rimpianto è comunque tanto.

Xiaomi….. PERCHE!?!?!?!

Vediamo cosa POTREMMO fare con l’App YI Gimbl.

FOTO PANORAMICHE

Grazie a questa funzionalità l’APP comunicherà con il GIMBAL per ruotare lo smartphone automaticamente e scattare delle foto ad intervalli regolari. Al termine della rotazione di 180 gradi l’APP elaborerà ed unirà gli scatti tirando fuori un’unica foto panoramica di buona fattura.

TRACKING OGGETTI

Questa è sicuramente la funzionalità più interessante (anche se di fatto non sono riuscito a provarla per i problemi descritti prima). Attivando il TRACK sarà possibile disegnare un quadrato intorno al soggetto da tracciare. Il GIMBAL si muoverà automaticamente per mantenere il soggetto  sempre al centro della ripresa.

YI GIMBAL – CONSIDERAZIONI

Torniamo alle mie fantasie sull’essere il nuovo James Cameron…

Prima che arrivasse il GIMBAL continuavo a pensare alla miriade di video che avrei potuto fare con cotanta tecnologia in mano. La verità, purtroppo, è stata un’altra.

La prima volta che ho tenuto in mano il GIMBAL sono stato pervaso da un senso di incompetenza incredibile. Le uniche cose che mi venivano in mente erano “E’ ROTTO!”, “COME FUNZIONA STO COSO”, e roba simile.

Che, in contrasto con l’estrema semplicità dei comandi, mi faceva sentire un vero e proprio incapace.

Ci è voluto un po’ di tempo non tanto per capire come si usava lo strumento (che come abbiamo detto ha semplicemente 3 modalità), ma per capire in quali circostanze usarlo, a cosa mi poteva servire. La verità è che non ci troviamo davanti al sacro graal del video making ma di un semplice, quanto utile, strumento di ripresa.

Se non abbiamo alla base delle nozioni di ripresa video o quanto  meno delle idee chiare di come poter utilizzare questo GIMBAL beh… sembra brutale detto così ma… non vi servirà a niente.

La mia conclusione è quindi la seguente:

Il GIMBAL della YI è uno strumento fatto veramente bene che ha nel rapporto qualità prezzo uno dei suoi punti  di forza. Se avete voglia di far fare il salto di qualità alle vostre riprese e vi rendete conto che il vostro cammino verso la grande regia passa per una migliore stabilizzazione delle immagini questo YI GIMBAL è straconsigliato.

Se, invece, siete videomaker alle prime armi e ancora non sapete cosa volete fare da grandi…il GIMBAL non vi trasformerà in provetti registi. E’ più probabile che vi faccia sentire degli incapaci come è capitato a me. 🙂

PS.. dopo un po’ di smanetting… un po’ la mano ce la si prende comunque quindi anche se siete perfetti dilettanti e volete cimentarvi fatelo pure ma ricordate di non scoraggiarvi alle prime inevitabili sensazioni di inutilità cosmica. 😀

Ecco la mia videoreview dello YI GIMBAL, buona visione!

 

7.6 Punteggio totale
Xiaomi Yi Gimbal per SmartPhone

Con un rapporto qualità/prezzo ottimo questo stabilizzatore a tre assi può essere lo strumento giusto per far fare il salto di qualità alle nostre riprese. Peccato per un'applicazione indegna che paradossalmente funziona meglio su iOS che su Android.

CONFEZIONE
7.5
COSTRUZIONE E MATERIALI
9
AUTONOMIA
9
UTILIZZO
8
APP COMPANION
4
RAPP. QUALITA'/PREZZO
8
PROS
  • FACILITA' D'UTILIZZO
  • PREZZO
  • DURATA DELLA BATTERIA
  • QUALITA' MATERIALI
  • ATTACCO DA 1/4 PER ANCORAGGIO SU TREPPIEDI O BASTONE TELESCOPICO
CONS
  • APP PER ANDROID NON FUNZIONANTE
  • APP PER IOS NON STABILE
Add your review

Commenta

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami

Da sempre appassionato di tecnologia sono stato letteralmente rapito da tutto ciò che è mate in china una volta scoperto il mondo Xiaomi. Da allora ne ho viste di cotte e di crude ma la passione non è mai passata.

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0

Like us!