fbpx

Recensione Xiaomi Mi Note 10 Lite… e confronto con Mi Note 10

E’ già da un paio di anni che Xiaomi è solita rilasciare dispositivi dal suffisso Lite, in genere versioni depotenziate dei modelli cui fanno riferimento, come ad esempio Mi 8 Lite, Mi 9 Lite, Mi 10 Lite etc.. dispositivi che sia in termini di design che specifiche tecniche risultano effettivamente tutt’altro telefono rispetto il fratello maggiore da cui traggono ispirazione. Ma quando l’azienda ha presentato Mi Note 10 Lite in molti si sono chiesti che senso avesse, visto che sia il design che le specifiche tecniche risultano identiche se non per qualche piccola differenza.

Differenze piccole ma sostanziali in realtà, che oggi vi raccontiamo in questa recensione / confronto tra Xiaomi Mi Note 10 Lite e Mi Note 10, spoilerandovi sin d’ora che Lite non vuole dire “meno sostanza”.

1 used from 289,00€
289,00 319,00
disponibile
4 Luglio 2020 3:20
Amazon Amazon.it
369,90
disponibile
4 Luglio 2020 3:20
Amazon Amazon.it
Last update was on: 4 Luglio 2020 3:20

Valori SAR (limiti: 10g per testa e corpo/2,0 W/Kg – 10 per arti/4,0 W/Kg):
– Testa: 1,011 W/Kg
– Corpo: 1,385 W/Kg (distanza di 5mm)

DOWNLOAD PDF CONFRONTO SPECIFICHE MI NOTE 10 LITE vs MI NOTE 10

Unboxing – Xiaomi Mi Note 10 Lite

All’interno della confezione di vendita troviamo la seguente dotazione:

  • Mi Note 10 Lite;
  • cover in silicone;
  • cavo dati USB – USB Type-C;
  • alimentatore da parete con presa europea e uscita max a 30W;
  • spillino per lo slot SIM;
  • manuale delle istruzioni.

Innegabile è la qualità costruttiva dello smartphone grazie all’impiego di materiali premium come il vetro che ricopre l’intera superficie della backcover, ulteriormente protetta da vetro Corning Gorilla Glass di quinta generazione, il cui unico difetto risiede in uno scarso trattamento oleofobico, andando a trattenere impronte e sporcizia in generale. Ad ogni modo il design è particolarmente gratificante considerando l’aspetto liscio del posteriore interrotto esclusivamente dai loghi e certificazioni dell’azienda e dall’elemento fotocamera inserito in verticale e spostato sulla sinistra, oltre che dalla curvatura dei profili che vanno a rastremarsi con il perimetro realizzato in metallo dove troviamo  nella parte superiore il secondo microfono per la riduzione dei rumori ambientali ed il trasmettitore IR, mentre specularmente trovano sede lo speaker di sistema di tipo mono, microfono principale, ingresso Type-C per ricarica, trasferimento dati e supporto OTG ed ingresso jack da 3,5 mm.

Il profilo sinistro risulta libero da ogni elemento mentre sulla destra troviamo i consueti pulsanti di accensione/spegnimento, bilanciere del volume ed il carrello SIM in grado di ospitare 2 SIM in formato nano ma senza possibilità di espansione della memoria tramite micro SD.

mi note 10 lite

Ad ogni modo entrambe le SIM permettono la navigazione LTE ed è presente l’aggregazione delle bande, quindi anche il segnale 4G+ viene agganciato dal Mi Note 10 Lite senza particolari problemi, offrendo una buona velocità di navigazione e nessuna incertezza nello switch del segnale di rete. L’audio delle chiamate è particolarmente limpido mentre il suono offerto dallo speaker di sistema è decisamente ben equilibrato nelle sfumature dello spettro sonoro, anche se mi sarei aspettato qualcosa in più dal punto di vista del volume massimo in generale, ma forse meglio così in quanto al massimo volume offerto non si percepisce alcuna distorsione.

Come detto Mi Note 10 Lite e Mi Note 10 sono praticamente identici, condividendo anche  le misure pari a 157,8 x 74,2 x 9,67 mm ma con peso differente: 204 grammi per la versione Lite contro i 208 grammi del fratello maggiore, probabilmente a causa del modulo fotografico differente. 5 ottiche per Mi Note 10 decisamente sporgenti mentre la quad camera della versione Lite risulta quasi a filo con la scocca, donando un aspetto più elegante allo smartphone.

mi note 10 lite

Il peso risulta ad ogni modo ben bilanciato su tutto l’asse del telefono ed è giustificato da un’imponente batteria d 5260 mAh che supporta la ricarica rapida a 30W permettendo una ricarica del 58% in soli 30 minuti mentre ne occorrono 65 per arrivare al 100%. I risultati d’autonomia sono straordinari, permettendo di arrivare ad oltre 8 ore di schermo attivo con ancora un residuo del 60% di batteria, con un utilizzo del tipo: visione di 3 film, navigazione web, GPS per circa 30 minuti, innumerevoli notifiche chat e social, foto etc..

Condiviso anche l’hardware per la connettività che vanta la presenza di un modulo WiFi a doppia banda, Bluetooth 5.0, Radio FM, sensore NFC per i pagamenti in mobilità tramite smartphone e modulo GPS con aggancio dei satelliti Galileo, ma nel caso di Mi Note 10 questo risulta a doppia frequenza, quindi più affidabile in navigazione soprattutto a piedi. Su Mi Note 10 Lite invece ho ravvisato qualche incertezza in zone in cui le strade risultavano piuttosto condensate tra loro. Degno di nota la presenza del codec aptX di Qualcomm che regala con auricolari TWS / Bluetooth una maggior performance sonora per l’ascolto di musica e streaming in generale, azzerando qualsiasi ritardo tra audio e video.

mi note 10 lite

Decisamente analogo anche l’hardware che muove Mi Note 10 Lite e Mi Note 10, con adozione di CPU Qualcomm Snapdragon 730G, processore con processo produttivo a 8nm e clock massimo a 2.2 GHz, coadiuvato da una GPU Adreno 618 oltre che a RAM di tipo LPDDR4X e storage di tipo UFS 2.1. In Mi Note 10 abbiamo però solo il taglio da 6 GB  di RAM e 128 GB di storage  mentre per Mi Note 10 Lite abbiamo a disposizione le varianti da 6/64 GB e 6/128 GB ma anche 8/128 GB non disponibile però all’acquisto per il momento in Italia.

Con questa  base hardware riusciamo a svolgere tutti i compiti richiesti al device in maniera ottimale, senza ravvisare mai lag o surriscaldamenti particolari. Ottime anche le performance in ambito gaming, con esecuzione di titoli recenti e piuttosto esosi di risorse senza alcun problema. Decisamente affidabile nell’utilizzo quotidiano, Mi Note 10 Lite risulta il compagno ideale per tutti i tipi di utenti, che pretendono prestazioni ed affidabilità. Lo smartphone può contare inoltre sul sistema operativo Android 10 ed interfaccia grafica MIUI 11, la quale verrà aggiornata a breve alla recente MIUI 12. Durante il mio utilizzo ho inoltre ricevuto un aggiornamento che ha migliorato la stabilità generale del sistema ed introdotto le patch di sicurezza di aprile 2020 rispetto quelle di marzo, di base presenti sullo smartphone avviato per la prima volta.

Non mi addentro nei meandri delle funzionalità di MIUI 11 perchè la conosciamo davvero a memoria e soprattutto perchè il futuro update a MIUI 12 porterà notevoli migliormanenti alla già attuale user experience. Ad ogni modo l’interfaccia di Xiaomi è una delle migliori e più complete nel panorama Android con funzioni specifiche per la privacy e la personalizzazione del sistema. A vantaggio di Mi Note 10 Lite rispetto il fratello maggiore Mi Note 10 posso dire che la variante Lite arriva già con Android 10 mentre questo su Mi Note 10 è stato ricevuto di recente con un major update, pertanto in linea teorica Mi Note 10 Lite può contare su due aggiornamenti di sistema come Android 11 e 12 mentre la variante standard potrebbe fermarsi ad Android 11.

E’ giunto il momento di parlare del frontale dello smartphone, elemento che rende indistinguibile Mi Note 10 Lite dalla variante standard. Cornici ridotte e ben ottimizzate, che vedono la presenza nella parte superiore della capsula auricolare e dei sensori di prossimità e luminosità, quest’ultimo risultato però un pò birichino in alcuni scenari, andando in confusione nella scelta della corretta luminosità del display. Qui sotto un breve video dimostrativo di quanto affermato ( a sinistra Mi Note 10 e a destra Mi Note 10 Lite):

 

Display che vanta una diagonale da 6,47 pollici, protetto da vetro Corning Gorilla Glass 5 e curvatura 3D sui bordi. La risoluzione offerta è Full HD+, 1080 x 2340 pixel con luminosità massima raggiunta di 600 nits, che lo rende particolarmente luminoso e leggibile anche sotto la luce diretta del sole. Il design è interrotto unicamente dal notch a goccia in cui è inserita la camera selfie che permette lo sblocco tramite Unlock Face, anche in condizioni di buio assoluto. A livello di sicurezza inoltre troviamo la presenza del lettore d’impronte digitali sotto il display, particolarmente affidabile ma non particolarmente rapido.

Questo è possibile grazie alla tecnologia AMOLED del display che offre anche il supporto HDR 10 e certificazione Widevine di livello 1 per la visione in streming HD su piattaforme come Netflix, mentre su Amazon Prime Video probabilmente manca ancora la certificazione idonea per la visione in alta qualità. Ad ogni modo l’HDR 10 viene riconosciuto da giochi come PUBG Mobile e permette una visione di contenuti multimediali davvero straordinaria. Uno schermo davvero appagante grazie a colori naturali e profondità di neri assoluti, regolazioni che possono anche mutare grazie al software integrato che prevede di base anche ridotte emissioni di luce blu TÜV Rheinland.

Non abbiamo alcun LED di notifica ma bensì la possibilità di attivare l’Always On Display, il quale purtroppo non permette alcuna interazione con notifiche, ma offre una serie di personalizzazioni grafiche. Infine è possibile risvegliare il display con un doppio tap oppure semplicemente con il sollevamento dello smartphone.

Ed eccoci giunti alla sostanziale differenza tra Mi Note 10 Lite e Mi Note 10, ovvero il comparto fotografico che si compone di 5 elementi per la variante standard e 4 ottiche per il modello Lite. Qui sotto un esploso dei sensori impiegati su uno e l’altro modello (a Sx Lite e Dx Note 10). Su carta sembra vincere il fratello maggiore, visto l’impiego di un sensore primario da 108 MP, quest’ultimo un Samsung HMX mentre su Note 10 Lite troviamo un 64 MP ma con sensore Sony IMX686.  Come vedremo nel corso delle foto proposte come esempio di performance fotografiche, dico sin d’ora che Mi Note 10 Lite esce vincitore del confronto, probabilmente per la migliore ottimizzazione del sensore Sony.

mi note 10 lite

Nello specifico, Mi Note 10 Lite impiega 4 sensori così composti: 64 MP Sony IMX586 f / 1.89, 1 / 1.73″, 0.8µm EIS, 8 MP, f / 2.2, (ultrawide), 1 / 4.0″, 1.12µm FOV 117°, 2 MP, f / 2.4, ( macro), 1,75μm ed infine 5 MP, f / 2.4, (profondità), 1,12 μm, 1/1,5″. Numeri che indicano poco ai neofiti della fotografia e quindi meglio approfondirli con degli esempi pratici, specificando che per ragioni di “spazio su server” le foto sono state compresse e quindi non sono al pieno della loro risoluzione, ma è possibile comunque visualizzare differenze significative.

mi note 10 lite

64 MP vs 108 MP

In questo caso abbiamo una maggiore raccolta di dati da parte di Mi Note 10 grazie all’impiego di 108 MP ottenendo quindi una foto più definita in caso di ingrandimento dei particolari, ottenendo anche una maggiore profondità di campo (effetto sfocato) naturale.

Galleria

Le foto in molti casi sembrano molto simili, ma è possibile notare un miglior bilanciamento dei contrasti dei soggetti nonchè del bilanciamento del bianco a favore di Mi Note 10 Lite. Sono entrambi ottimi smartphone dediti alla fotografia ma il punta e scatta con Mi Note 10 Lite è garantito da risultati soddisfacenti.

Modalità Macro

Nel caso di foto macro è risultato migliore l’ottica utilizzata in Mi Note 10 Lite, considerando che è possibile ammirare un maggiore effetto di profondità degli oggetti fotografati. Nel caso delle monete infatti è distinguibile il rilievo dell’effige, così come i colori risultani meglio contrastati, senza aver utilizzato HDR.

Modalità Wide / Zoom 2X

Normal
Wide
Normal
Zoom 2X
Normal
Zoom 2X

I risultati ottenuti in questa modalità sembrano altalenanti, risultando migliori a volte sulla versione Lite altre sul modello standard, anche se a mio parere i colori risultano più naturali negli scatti di Mi Note 10 Lite ma a vantaggio di Mi Note 10 abbiamo a corredo anche uno zoom ottico 5X che in determinate situazione permette scatti degni di nota senza avvicinarsi al soggetto.

Modalità Ritratto / Selfie

Innanzitutto è da notare che in modalità bokeh, Mi Note 10 offre uno scatto più “zoomato” rispetto Mi Note 10 Lite, risultando al tempo stesso più omogeneo nello scontornamento del soggetto inquadrato. Anche i colori risultano leggermente più brillanti mentre in modalità selfie, con l’utilizzo di un’ottica da 16 MP, f/2.48 di Mi Note 10 Lite rispetto la 32 MP di Mi Note 10, gli scatti ottenuti risultano migliori nel bilanciamento del bianco ed anche nelle tonalità naturali della pelle del viso.

Modalità Notturna

In questa modalità personalmente ho apprezzato maggiormente gli scatti ottenuti con il modello standard, in quanto gli scatti risultano più luminosi e con colori più realistici. Particolarmente apprezzata la presenza dello zoom ibrido 10X nonchè dello zoom digitale che si spinge fino ad un 50x permettendo di fotografare anche la luna con funzione dedicata, ottenendo scatti decisamente suggestivi. Probabilmente tutto è dovuto al software visto che la luminosità delle ottiche si quivalgono sui due modelli. Ad ogni modo nulla che non possa essere risolto con un aggiornamento software o con l’installazione di una GCam ad hoc.

GCam

E’ possibile infatti installare come si farebbe con una semplice applicazione, anche la GCam moddata che permette di migliorare ulteriormente le performance fotografiche soprattutto in condizioni di luminosità critiche. Qui sotto alcuni esempi di scatto in totale assenza di luce se non quella naturale offerta dalla Luna. Qui sotto il pulsante per effettuare il download diretto.

DOWNLOAD GCAM MI NOTE 10 LITE

A tutto vantaggio di Mi Note 10 però troviamo uno stabilizzatore d’immagine di tipo ottico che soprattutto nei video si fa apprezzare, mentre su Mi Note 10 Lite lo stabilizzatore è soltanto di tipo EIS. Con la camera selfie abbiamo a disposizione una risoluzione massima in Full HD a 30 fps mentre con l’ottica posteriore possiamo spingerci fino ad un 4K a 30 fps, ma disponibili abbiamo anche risoluzioni a 1080p 30/60 fps e 720p a 30 fps, con possibilità di girare video in slow motion a 960 fps, time lapse ed utilizzare una serie di filtri derivati da TikTok nei video brevi a 15 secondi oltre che a poter usufruire della nuova modalità Vlog. Mi Note 10 inoltre sembra avere la meglio sulla versione Lite anche nella messa a fuoco, seppur le differenza siano davvero minime.

Ricapitolando Mi Note 10 Lite è decisamente da preferire in ambito foto mentre se siete più orientati verso i video girati in mobilità allora Mi Note 10 è da preferire per via della presenza di un OIS, di uno Zoom 5X ottico. Infine si segnala la presenza di un flash Quad LED dual tone oltre che buoni microfoni e quindi l’audio catturato in modalità registrazione.

1 used from 289,00€
289,00 319,00
disponibile
4 Luglio 2020 3:20
Amazon Amazon.it
369,90
disponibile
4 Luglio 2020 3:20
Amazon Amazon.it
Last update was on: 4 Luglio 2020 3:20

CONCLUSIONI

Abbiamo visto durante il corso della recensione che Mi Note 10 Lite differisce rispetto il fratello maggiore unicamente per il GPS e per le ottiche e sensori utilizzati nel comparto fotografico sia posteriore che anteriore. Differenze che su carta sembrano avvantaggiare la versione standard ma che in realtà si son rivelate a favore del modello Lite. Entrambi i device sono ottimi per l’utilizzo di tutti i giorni risultando affidabili e performanti ed ora che i prezzi dei due modelli sono sempre più ravvicinati la scelta è davvero difficile. In ogni caso andate sul sicuro, ma forse Mi Note 10 Lite potrebbe col tempo ottenere maggior supporto lato aggiornamenti o forse no… insomma con Xiaomi ultimamente è un pò una scommessa. Senz’altro Mi Note 10 Lite ve lo consiglio anzi straconsiglio.

-45% Recensione Xiaomi Mi Note 10 Lite… e confronto con Mi Note 10
Coupon

Xiaomi Mi Note 10 Lite Global 6/64Gb

🇨🇳Spedizione EU Priority Line (7/15gg, No dogana)✈

247€ 449€

Acquista
Usa i codici sconto:
BG7N10L62
-45% Recensione Xiaomi Mi Note 10 Lite… e confronto con Mi Note 10
Coupon

Xiaomi Mi Note 10 Lite Global 6/128Gb

🇨🇳Spedizione EU Priority Line (7/15gg, No dogana)✈

274€ 499€

Acquista
Usa i codici sconto:
Bg7N10L8

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

0 0 vote
Article Rating
8.9 Punteggio totale
XIAOMI MI NOTE 10 LITE

Xiaomi Mi Note 10 Lite è uno di quei smartphone davvero ben riusciti da parte dell'azienda tanto da chiedersi sul perchè chiamarlo Lite, considerando che messo a confronto con il modello maggiorato Mi Note 10, lui vince a testa alta. Device votato alla fotografia e dall'ottima autonomia che vi regalerà appagamento in ogni situazione d'utilizzo. Se lui non è un best buy, ci si avvicina moltissimo!!!

CONFEZIONE
8.5
DESIGN E MATERIALI
9.1
DISPLAY
9.4
HARDWARE
8.9
AUDIO E RICEZIONE
8.4
SOFTWARE
8.7
FOTOCAMERA
9.3
BATTERIA
10
ERGONOMIA
8.1
ESPERIENZA UTENTE
9
PREZZO
8.6
PROS
  • PERFORMANCE FOTOGRAFICHE
  • DURATA BATTERIA
  • DESIGN CON FOTOCAMERA A LIVELLO SCOCCA
  • DISPLAY LUMINOSO
  • PERFORMANCE GENERALI
CONS
  • ASSENZA OIS
  • MODALITA' NOTTURNA
Add your review  |  Read reviews and comments

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
3 Commenti
più votati
più nuovi più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Reinhard Schaefer
Reinhard Schaefer
23 giorni fa

Warum ist das kleinere Mi Note 10 lite (64 GB) bei Amazon.it teurer als das große (128 GB)? Da kann irgendetwas nicht stimmen… beide sollen 349,- normalerweise kosten?

Enzo
Enzo
23 giorni fa

Grazie per l’articolo così esaustivo, scritto davvero bene e ricco di riflessioni intelligenti. Sono un felice possessore di Mi Note 10 Lite (pagato nuovo su ebay 270 euro con spedizione dall’Italia) e mi ci trovo davvero bene. Aggiungo un paio di riflessioni personali su questo dispositivo, considerando che provengo da un “vetusto” ma affidabile Lenovo P2 (4gb/64gb, NFC, batteria 5100 mah, Android 7): Batteria (1): non c’è il problema del battery drain (giusto per rassicurare: avevo letto sui forum stranieri problemi di battery drain sul Mi Note 10 non risolti tanto da costringere le persone a intervenire con root e… Leggi il resto »

XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0