Recensione Redmi Note 9T 5G – UN PETARDO LOW COST

Con l’avvento della nuova tecnologia 5G, che promette performance in navigazione mai viste fino ad ora, sono in molte le OEM che cercano di portare la nuova connettività nella fascia media del mercato, perché con il futuro saranno sempre più presenti le infrastrutture ed i servizi che si legano al 5G e quindi puntare su uno smartphone che ne integri il supporto è un sicuro investimento. Tra i modelli a buon mercato troviamo anche il recentissimo Redmi Note 9T 5G, che oltre al nuovo standard di connessione punta tutto su affidabilità e concretezza, pertanto scopriamolo più da vicino nella nostra recensione completa.

Prezzo aggiornato il: 1 Agosto 2021 7:13

La confezione di vendita è ormai la consueta, in colorazione bianca con l’immagine del prodotto in copertina oltre che le specifiche principali stampate su un lato del cartone. All’interno di essa troviamo:

  • Redmi Note 9T 5G;
  • Cover di protezione in silicone trasparente;
  • Cavo di ricarica e trasferimento dati USB-A / USB -C;
  • Manualistica;
  • Spillo per la rimozione del vassoio SIM;
  • Caricatore con presa europea con output max di 10V – 2.25A / 22.5 W.

Valori SAR: Testa 0,592 W/Kg , Corpo 0,937 W/Kg (distanza 5 mm).

redmi note 9t

Il design risulta in pieno stile con quanto ci offre al momento il mercato moderno, quindi nulla di innovativo sotto questo punto di vista ma comunque curato e ben assemblato. Lateralmente sulla destra troviamo i tradizionali pulsanti di regolazione del volume e di accensione, dove su quest’ultimo è stato integrato anche il sensore biometrico per lo sblocco del dispositivo. Questo, funziona a meraviglia, con riconoscimento dell’impronta digitale 10 volte su 10 ma soprattutto è risultato davvero perfetto il posizionamento che risulta agevole sia con mano destra che con quella sinistra.

Specularmente troviamo poi il carrellino delle SIM che ci offre ben 3 slot, di cui due dedicati a SIM in formato nano che permettono una connettività 5G su entrambi gli slot contemporaneamente, al momento una funzione unica al mondo. I miei test sono stati eseguiti con operatore Very Mobile che non spinge più di tanto con la banda ma ho sempre ottenuto il massimo in fase di navigazione, senza mai perdita di segnali o impuntamenti che mi costringessero a switchare il segnale.  Possiamo comunque espandere la memoria integrata per mezzo di una scheda micro SD con supporto fino a 512 GB senza rinunciare alla funzionalità del Dual SIM Dual Standby.

redmi note 9t

Il comparto telefonico è davvero ottimo e la fedeltà sonora in conversazione restituita in capsula auricolare è decisamente eccelsa. Sul profilo inferiore troviamo lo speaker di sistema che regala sonorità potenti e prive di distorsioni sia in fase di ascolto musica che in conversazione in vivavoce, ma soprattutto è il suono stereo in combinata con la capsula auricolare uno dei punti di forza di questo Redmi Note 9T 5G, offrendo un’immersività multimediale davvero unica in questa fascia di prezzo. Sempre nella parte inferiore inoltre è presente il microfono principale e l’ingresso Type-C per la ricarica del device comprensivo del supporto OTG, oltre che il jack da 3,5 mm per sfruttare i vostri auricolari preferiti.

Il profilo superiore ospita il secondo microfono per la riduzione del rumore ambientale, il trasmettitore ad infrarossi che vi permetterà di comandare TV, lettori DVD etc.. sfruttando il vostro smartphone come un telecomando ed una piccola feritoia adibita a sfiato della capsula auricolare in fase di suono stereo.

redmi note 9t

Il retro del Redmi Note 9T 5G è un corpo unico in policarbonato opaco con una lavorazione leggermente a rilievo (zigrinatura) che aumenta il grip con il dispositivo. Ottima la costruzione che non risulta per nulla “cheap” ed ottimale il fatto che non vengano quasi per nulla trattenute le impronte sul retro grazie alla texture di lavorazione, permettendo quindi all’occorrenza di utilizzare lo smartphone anche senza back cover, Qui sul retro troviamo il comparto fotografico, con una forma decisamente iconica, una sorta di oblò formato da un cerchio e da una sorta di ellisse sezionato, in cui sono state inserite 3 ottiche ed un flash LED single tone.

Redmi Note 9T 5G è uno smartphone che non si adatta agli utilizzi ad una mano, seppur ribadisco il buon grip dato dalla scocca, ma abbiamo dimensioni e peso decisamente importati, ovvero 161,9 x 77,3 x 9,05 mm con un peso di 199 grammi, molto ben bilanciato lungo tutto l’asse dello smartphone e comunque giustificato da una batteria da 5000 mAh con supporto alla ricarica rapida a 18W e garantita per oltre 800 cicli di carica dall’azienda, prima che questa degeneri nelle prestazioni, che sono un ulteriore punto di forza di questo terminale, riuscendo a portarsi a casa tranquillamente anche 8 ore di display attivo con una singola carica senza mai fare uso di WiFi.

Sul frontale dello smartphone troviamo nella cornice superiore al display i sensori di luminosità e prossimità che sono risultati sempre reattivi ed affidabili, oltre che un’ampia capsula auricolare mentre è assente un LED di notifica. Le cornici sono ben ottimizzate e gradevoli alla vista, infatti anche il mento del dispositivo è poco pronunciato rispetto la concorrenza, offrendo 3 tasti funzione virtuale che all’occorrenza possono essere eliminati per sfruttare le gesture di navigazione a schermo. Ma è il display il piatto forte di questo banchetto offerto da Redmi Note 9T 5G, in quanto ci troviamo al cospetto di un pannello da 6,53 pollici di diagonale che offre una risoluzione Full HD+ (2340 x 1080 pixel) in tecnologia IPS, ma aspettate a giudicarlo in malo modo, perché abbiamo a supporto i DRM Widevine L1 oltre che l’HDR10, permettendo quindi la visione di contenuti in streaming in alta definizione.

redmi note 9t

Ma soprattutto a stupire è la resa cromatica, davvero fedele all’originale e ben tarata, seppur a livello software abbiamo la possibilità di regolare ulteriormente temperatura colore e punto di bianco. Parliamo di un display protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 5, con rapporto di contrasto 1500:1, 395 ppi, form factor in 19,5:9 e luminosità di picco di 450 nits, più che sufficienti per un’ottima visione anche sotto luce diretta del sole. Presente inoltre la Modalità lettura, la Modalità notte ed il filtro per la riduzione della luce blu certificato da TÜV Rheinland.

redmi note 9t

Infine decisamente moderno e gradevole il design, in quanto troviamo il punch hole spostato verso il profilo sinistro, in cui è inserita la camera selfie, che permetterà anche lo sblocco del telefono per mezzo del riconoscimento del volto, con tempi molto rapidi e soprattutto affidabilità nel riconoscimento anche in condizioni avverse di illuminazione ambientale. Convince un po’ meno il trattamento oleofobico del display, a differenza della fluidità generale del touch, che ci permetterà ad esempio di risvegliare o spegnere il display con un doppio tocco oppure con il sollevamento dello smartphone.

Come già accennato il Redmi Note 9T ha il pieno supporto alla banda 20, quasi scontato dirlo ma è bene ricordarlo, offrendo una connettività Dual 5G Standby ma anche il resto delle specifiche appare completo, considerando la presenza di modulo WiFi a doppia banda, Bluetooth 5.1, GPS con fix rapidi anche su satelliti Galileo ma anche la radio FM, cosa che spesso in top di gamma da oltre 800 euro non troviamo ed il pieno supporto ai pagamenti in mobilità tramite il sensore NFC.

Prezzo aggiornato il: 1 Agosto 2021 7:13


Ma l’ottimo hardware è composto anche dal prestante processore MediaTek Dimensity 800U, soluzione octa-core con clock fino a 2.4 GHz  e processo produttivo a 7nm,  GPU Mali G57 supportati dalla memoria interna di tipo UFS 2.1 per il taglio da 64 GB oppure UFS 2.2 con Write Booster e HPB per il taglio da 128 GB, mentre rimane fisso il quantitativo di RAM, ovvero 4 GB di formato LPDDR4X. Tutto ciò permette al Redmi Note 9T 5G di girare in modo sempre fluido e privo di rallentamenti, offrendo esperienze d’uso decisamente confortevoli anche con giochi impegnativi dal punto di vista grafico ottenendo performance di tutto rispetto senza mai subire surriscaldamenti particolari.

L’ottimo processore Dimensity 800U oltre ad offrire buone prestazioni risulta convincente anche per l’ottimizzazione dei consumi come abbiamo già visto qualche riga sopra, sorprendendo anche dal punto di vista di gestione del sistema, per mezzo delle MIUI 12 con patch sicurezza aggiornate a dicembre 2020 ed anima basata su Android 10 il che si traduce nel pieno supporto al Play Store e tutti i servizi Google già preinstallati sulla ROM ed all’ottima gestione della RAM. Non approfondirò questo aspetto in quanto ormai la MIUI è un’interfaccia conosciuta ed a breve dovremmo assistere al lancio di MIUI 12.5 oltre che già sono numerosi i rumors circa l’arrivo di MIUI 13.

redmi note 9t

Il comparto fotografico sul posteriore si affida sensore da 48 megapixel con apertura f/1.79, un sensore da 1/2”, Pixel da 0.8μm, Super Pixel 4-in-1 da 1.6μm e messa a fuoco automatica che permette di girare video fino al 4K a 30 fps, ma solo con la risoluzione Full HD a 30 fps, possiamo godere della stabilizzazione digitale. Il passo in avanti per quel che concerne la resa fotografica è stato notevole da parte del brand asiatico, che su questo terminale offre performance davvero di spicco, con risultati ricchi di dettaglio e colori molto naturali, anche senza l’ausilio dell’intelligenza artificiale AI, mentre buono il supporto all’HDR automatico che lavora molto bene quando interpellato dal software. Anche le foto in notturna, con una buona calibrazione delle impostazioni, permette foto di buon livello.

Al sensore primario si affiancano due ulteriori ottiche da 2 MP ciascuna, con apertura f/2.4, Pixel da 1.75μm, che svolgono unicamente funzione di fotografia macro e raccolta dati per la profondità di campo. La camera selfie è invece un’unità da 13 MP f/2.25, anch’essa con scatti di buona qualità e comunque superiori rispetto i competitor diretti. Sono però le chicche software a fare la differenza, perché ad esempio abbiamo la possibilità di abbellire una banale foto ad un palazzo con lo sfondo di un cielo, con filtri molto particolari, funzioni sempre più ricercata dai giovani, che a mio avviso è il target principale a cui si rivolge Redmi Note 9T 5G.

Prezzo aggiornato il: 1 Agosto 2021 7:13

CONCLUSIONI

Indubbiamente questo Redmi Note 9T 5G  mi è piaciuto, sia per la qualità costruttiva che trasmette la sensazione di avere tra le mani uno smartphone di fascia superiore, sia per l’ottimo display, ma non è nemmeno trascurabile la presenza di una connettività super completa che vanta ad Radio FM ed NFC, oltre che ad un Dual 5G. L’autonomia è un cavallo di battaglia dei dispositivi del brand ed anche in questo caso non delude. Se poi aggiungiamo anche l’ottimo prezzo di lancio, ovvero 229,90 euro, beh direi che ci troviamo al cospetto di uno smartphone di sicuro interesse e che consiglierei a chiunque. Sulla stessa fascia di prezzo troviamo tanti altri  smartphone ma che soffrono sempre di qualche mancanza o incertezza, mentre Redmi Note 9T 5G non delude mai e quindi se non vogliamo chiamarlo Best Buy, senz’altro è il migliore dispositivo che al momento potete acquistare a questa cifra.

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

8.8 Punteggio totale
REDMI NOTE 9T 5G

Redmi Note 9T 5G è uno di quei terminali che fanno seriamente pensare al perchè ne esistano altri in commercio. Lui è completo sotto ogni punto di vista, offrendo autonomia e performance in ogni ambito. Il prezzo di lancio lo pone tra i migliori device al momento disponibili sul mercato medio gamma, oscurando il desiderio di possedere un top.

CONFEZIONE
8.4
DESIGN E MATERIALI
8.2
DISPLAY
9.3
HARDWARE
8.7
AUDIO
9
RICEZIONE
8.8
SOFTWARE
9
FOTOCAMERA
8.5
BATTERIA
10
ERGONOMIA
7.4
ESPERIENZA UTENTE
9.6
PREZZO
9
PROS
  • DISPLAY
  • CONNETTIVITA' COMPLETA
  • PREZZO
  • AUTONOMIA
  • PERFORMANCE FOTOGRAFICHE
  • AUDIO STEREO
CONS
  • ASSENZA LED DI NOTIFICA
Add your review

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana per i prodotti Xiaomi
Logo