fbpx

Recensione Redmi Note 9 – Pensavo fosse amore, invece…

Con la serie Note 9 l’azienda spin off di Xiaomi ci ha dato davvero sotto, sfornando tantissimi modelli, più o meno simili nell’estetica e nel design. Tra le nostre mani è capitato l’entry level che dà il nome a tutta la lineup, ossia il Redmi Note 9, un device che di base costa sotto i 200 euro e che come da tradizione dovrebbe onorare la filosofia per cui l’azienda cinese è diventata famosa, ossia l’ottimo rapporto qualità/ prezzo. Sarà stato all’altezza della precedente generazione che in eredità ha lasciato un’ottima reputazione? Scopriamolo insieme attraverso la nostra recensione completa.

Redmi Note 9
3GB 64GB Quad Hotshot da 48 MP 6.53”FHD+ DotDisplay 5020 mAh 3.5mm headphone jack NFC
174,90€
Recensione Redmi Note 9 – Pensavo fosse amore, invece…
-37% Recensione Redmi Note 9 – Pensavo fosse amore, invece…
Coupon

Redmi Note 9 Global 4/128Gb (versione con NFC)

🇨🇳Spedizione EU Priority Line (7/15gg, No dogana)✈

162€ 259€

Acquista
Usa i codici sconto:
BG7N99
-37% Recensione Redmi Note 9 – Pensavo fosse amore, invece…
Coupon

Redmi Note 9 Global 4/128Gb

🇨🇳Spedizione EU Priority Line (7/15gg, No dogana)✈

158€ 249€

Acquista
Usa i codici sconto:
BG7N99
-38% Recensione Redmi Note 9 – Pensavo fosse amore, invece…
Coupon

Redmi Note 9 global 3/64Gb

Disponibile da magazzino EU➡https://xiaomi.today/2zZWBNM

141€ 229€

Acquista
Usa i codici sconto:
BG7N9200

Recensione Redmi Note 9 – Pensavo fosse amore, invece…

Partiamo subito dalle performance di questo Redmi Note 9, le quali mi hanno davvero deluso. Per la prima volta ho maneggiato uno smartphone del brand che ha davvero arrancato nelle operazioni quotidiane. Intendiamoci, lo smartphone non è da buttare via, ma l’user experience è scarsamente sufficiente per via di crash improvvisi delle applicazioni, nonché l’attesa che intercorre nell’apertura delle stesse. Pensate che spesso dovrete attendere anche una decina di secondi prima di effettuare un nuovo scatto perché il software in alcuni momenti sembra andare in confusione nell’elaborazione dell’immagine.

Questo significa che anche in ambito gaming abbiamo da ridire, almeno con titoli più esosi come COD Mobile ed Asphalt 9, i quali restituiscono in alcuni scenari, impuntamenti e lag. Le prestazioni si basano sull’impiego di una CPU MediaTek Helio G85, soluzione octacore con clock massimo a 2.0 GHz coadiuvato da una GPU ARM G52 MC2 @1000 MHz. Non aiutano di certo i 3 GB di RAM LPDDR4X ed i 64 GB di storage interno di tipo eMMC 5.1, anche se in commercio esiste la versione da 4 GB di RAM e 128 GB di memoria di massa, ma probabilmente le performance su quest’ultima versione non sono di tanto superiori rispetto a quelle ottenute dalla versione da noi in test.

redmi note 9

Prima di cimentarci nella desamina di Redmi Note 9 dal punto di vista estetico, finisco con raccontarvi dell’hardware impiegato il quale include anche la presenza di un modulo WiFi a doppia banda, Bluetooth 5.0, Radio FM, GPS con supporto ai satelliti Galileo e soprattutto il sensore NFC per i pagamenti in mobilità. Una gradita presenza in considerazione della fascia di prezzo cui si colloca il dispositivo.

redmi note 9

Redmi Note 9 gira su sistema operativo Android 10 con patch di sicurezza aggiornate a maggio 2020 ed interfaccia proprietaria MIUI 11. Non mi addentro troppo in questo ambito in quanto conosciamo oramai a memoria tutte le funzionalità della MIUI che peraltro dovrebbe essere a breve aggiornata alla versione 12.

redmi note 9

Se da un lato possiamo assistere ad una serie di migliorie rispetto la precedente generazione, come ad esempio le cornici display meglio ottimizzate tanto da far scomparire la scritte Redmi dal mento, oppure la disposizione del modulo fotocamera posteriore che abbandona lo stile a semaforo a favore di un blocco quadrato posizionato centralmente alla scocca, il quale evita i fastidiosi movimenti ballerini quando lo smartphone è poggiato su una superficie piana ed infine l’abbandono del notch a goccia a favore del punch hole, decisamente più moderno e meno invasivo.  Dall’altro lato invece assistiamo per Redmi Note 9 all’impiego di materiali meno “raffinati”: infatti la back cover è completamente realizzata in plastica con totale assenza di trattamento oleofobico, trattenendo impronte e sporcizia in generale in modo davvero impressionante.

Anche il frame dello smartphone è completamente realizzato in plastica ma questa volta con lucidatura pastello che va a contrasto con la verniciatura lucida ed opaca della scocca, un contrasto però che non è assolutamente gradito alla vista, dando la sensazione di avere a che fare con un device davvero “cheap”. A dirla tutta sembra quasi che Redmi abbia impiegato due parti distinte di due diversi smartphone per assemblare questo Redmi Note 9, se poi aggiungiamo anche lo scalino in plastica nera che si crea tra il display e la scocca, possiamo definire il look generale di questo smartphone davvero brutto.

Classica è la composizione dei tasti ed ingressi sul frame, che ospita il tasto power e bilanciere del volume sulla destra, mentre specularmente troviamo il vassoio SIM in grado di ospitare due SIM in formato nano con possibilità di navigazione 4G, oltre che offrire la possibilità di espandere la memoria tramite micro SD senza rinunciare alla funzionalità del Dual SIM Dual Standby. Nella parte superiore abbiamo a disposizione il secondo microfono e trasmettitore IR mentre inferiormente troviamo il jack da 3,5 mm, microfono principale, ingresso USB Type-C con supporto OTG e speaker di sistema di tipo mono.

Va specificato che Redmi Note 9 seppur goda di una buona connettività, non permette di sfruttare il segnale 4G+ limitandosi quindi al classico LTE. Nonostante l’impiego di materiali semplici, l’entry level di Redmi non risulta proprio mingherlino nelle dimensioni e nel peso, offrendo misure pari a 162,3 x 77,2 x 8,9 mm ed un peso di 199 grammi, ma al netto di ciò l’usabilità ad una mano non è poi così difficile, in quanto le varie bombature dei profili permettono un’ottima ergonomia.

redmi note 9

Come detto, manca purtroppo l’audio stereo, ma ad ogni modo il volume offerto dal singolo speaker è decisamente generoso e soprattutto non distorce ai massimi livelli, offrendo una buona equalizzazione per tutto lo spettro sonoro. Prima non lo abbiamo menzionato, ma Redmi Note 9 offre anche il sensore d’impronte digitali, il quale è posizionato al di sotto del modulo fotografico posteriore. Nonostante questo risulti a filo con la scocca la posizione è davvero azzeccata, permettendo di trovarlo al primo colpo e soprattutto offrendo un’affidabilità negli sblocchi davvero eccellente. Inoltre potrete sbloccare il vostro dispositivo anche per mezzo di Unlock Face, disponibile grazie alla camera selfie: anche in questo caso l’affidabilità è decisamente ottima, riconoscendo il nostro volto anche in condizioni d’illuminazione davvero precarie.

Siamo così giunti a parlare di display, che nel caso di Redmi Note 9 si qualifica come un pannello IPS LCD da 6,53 pollici di diagonale in risoluzione Full HD+ e formato in 19,5:9. Ottima la luminosità che si spinge a 450 nits, permettendo un’ottima visione anche sotto luce diretta del sole, oltre che ad essere protetto da un vetro Corning Gorilla Glass 5 ed ulteriore protezione fornita da una pellicola in plastica preapplicata dall’azienda.

redmi note 9

Purtroppo la resa del display non mi ha convinto fino in fondo per via di una resa cromatica un po’ “slavata”, restituendo colori sottotono anche al massimo della luminosità. Ad ogni modo abbiamo i DRM Widevine di livello 1 permettendo la visione di contenuti in streaming in HD su piattaforme come Netflix, mentre permane la mancanza di certificazione per Amazon Prime Video. Elemento distintivo del display è il punch hole posizionato nella parte superiore sinistra del pannello, il quale ospita la camera selfie, mentre nella cornice superiore è inserita la capsula auricolare ed i sensori di prossimità e luminosità, che svolgono appieno le loro funzioni, ma va fatta notare l’assenza di un LED di notifica, considerando che non possiamo usufruire di Always On Display, vista l’entità dello schermo.

Quello che invece mi ha sbalordito è l’autonomia di questo Redmi Note 9, potendolo definire senza indugi il migliore smartphone sotto questo ambito. Parliamo infatti con un uso stressante di oltre 10 ore di schermo attivo, grazie ad una batteria da 5020 mAh, la quale supporta la ricarica rapida a 18 W.

redmi note 9

Non è presente la ricarica wireless ma tramite il caricatore in confezione da 22,5 W, potremmo effettuare il pieno d’energia in massimo 65 minuti. Oltre a ciò abbiamo la funzione di ricarica inversa cablata a 9W, permettendo quindi di sfruttare il nostro Redmi Note 9 come powerbank e quindi ricarica un altro dispositivo.

A livello fotografico Redmi Note 9 offre 4 ottiche inserite in un modulo di forma quadrata a cui si accompagna, spostato sulla destra, un flash LED di dubbia funzionalità. Il sensore primario è un 48 MP f/1,79 che gode della compagnia di un ulteriore sensore Ultra Wide da 8 MP, FOV 118° f/2,2 oltre che un obiettivo macro da 2 MP con messa a fuoco da 2 cm f/2,4 ed infine sensore di profondità da 2 MP. Una configurazione che mostra una buona versatilità nell’utilizzo quotidiano, permettendo di ottenere scatti che vanno oltre la sufficienza anche se inevitabilmente il rumore digitale nelle foto è piuttosto evidente anche utilizzando la modalità notturna offerta dal software, meglio optare per lo scatto in manuale.

MODALITA' MANUALE
MODALITA' MANUALE
MODALITA' MANUALE
MODALITA' NOTTURNA
MODALITA' NOTTURNA

Nel complesso le foto convincono, in considerazione della fascia di prezzo, mentre deludono i video, i quali possono essere girati ad un massimo di risoluzione a 1080p a 30fps, sfruttando anche la stabilizzazione digitale EIS, che non sembra svolgere appieno le proprie funzioni.

Quello che non ho apprezzato nei video, oltre ad una pessima gestione dell’EIS, è la messa a fuoco che in determinati ambiti sembra perdere di vista la scena inquadrata. Sul frontale possiamo invece contare su una selfie camera da 13 MP, sensore OmniVision OV13B10 f/2,25 che permette anch’esso al cattura di video a 1080p 30fps ma senza stabilizzazione EIS. Convincono inoltre le foto ottenute in modalità ritratto, mentre deludenti sono i selfie in notturna.

Redmi Note 9
3GB 64GB Quad Hotshot da 48 MP 6.53”FHD+ DotDisplay 5020 mAh 3.5mm headphone jack NFC
174,90€
Recensione Redmi Note 9 – Pensavo fosse amore, invece…
-37% Recensione Redmi Note 9 – Pensavo fosse amore, invece…
Coupon

Redmi Note 9 Global 4/128Gb (versione con NFC)

🇨🇳Spedizione EU Priority Line (7/15gg, No dogana)✈

162€ 259€

Acquista
Usa i codici sconto:
BG7N99
-37% Recensione Redmi Note 9 – Pensavo fosse amore, invece…
Coupon

Redmi Note 9 Global 4/128Gb

🇨🇳Spedizione EU Priority Line (7/15gg, No dogana)✈

158€ 249€

Acquista
Usa i codici sconto:
BG7N99
-38% Recensione Redmi Note 9 – Pensavo fosse amore, invece…
Coupon

Redmi Note 9 global 3/64Gb

Disponibile da magazzino EU➡https://xiaomi.today/2zZWBNM

141€ 229€

Acquista
Usa i codici sconto:
BG7N9200

CONCLUSIONI

In via ufficiale per questo Redmi Note 9, nella versione 3/64 GB sono richiesti 199,90 euro, un prezzo appetibile se avessimo a che fare con un device performante, ma al netto di quanto ci siamo raccontati, acquistare questo terminale è una prova di fiducia nei confronti del brand, che tramite aggiornamento firmware potrebbe risolvere notevoli problematiche che vi abbiamo raccontato. Probabilmente avrebbe avuto senso dotare Redmi Note 9S di un sensore NFC e rendere questo il punto di riferimento in termini di rapporto qualità/prezzo.

Telegram LogoT'interessano le OFFERTE? Segui il nostro Canale TELEGRAM! Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.

0 0 vote
Article Rating
7.3 Punteggio totale
REDMI NOTE 9

Redmi Note 9 è il dispositivo ideale per chi cerca tanta, anzi tantissima autonomia. Ma ad oggi i compromessi da accettare sono davvero molti e considerando la vastità di offerte alternative, proposte allo stesso prezzo, risulta difficile consigliarvelo. Solo un corposo aggiornaemento potrebbe cambiare il verdetto.

CONFEZIONE
8.4
DESIGN E MATERIALI
6.3
DISPLAY
6.3
HARDWARE
7.2
AUDIO E RICEZIONE
8.1
SOFTWARE
7.5
FOTOCAMERA
7
BATTERIA
10
ERGONOMIA
7.5
ESPERIENZA UTENTE
5.9
PREZZO
6
PROS
  • AUTONOMIA
CONS
  • PRESTAZIONI
  • MATERIALI IMPIEGATI
  • RESA DEL DISPLAY
  • REGISTRAZIONE VIDEO
Add your review

Nerd, Geek, Netizen, termini che non mi appartengono. Semplicemente me stesso, amante della tecnologia e provocatorio come Xiaomi fa con i suoi prodotti. Alta qualità a prezzi onesti, una vera provocazione per gli altri brand più blasonati.

Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
XiaomiToday.it - La community italiana n.1 per i prodotti Xiaomi
Confronta prodotti
  • Total (0)
Confronta
0